c. nord


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Grande parcheggio a Pont.
Sentiero in buone condizioni, facile, ben scalinato e totalmente privo di neve, che sale costantemente senza presentare particolari difficoltà anche se è indicato EE. Giro ad anello non lungo ma veramente bello per il panorama sul gruppo del Gran Paradiso e per il percorso lungo il Piano del Nivolet. Attualmente il sentiero 3A-3D per Pian Borgnoz è "chiuso" per manutenzione, con ordinanza comunale, fino all' alpeggio di Turin ; quindi, in ogni caso, discesa dalla Croce dell' Arolley come da itinerario.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Divieto poco sopra Vens. Verificare apposita ordinanza di accesso.
L' accesso al Vallone è permesso, di solito, da metà giugno a metà settembre, con apposita ordinanza del Comune di Avise, ma solo per i clienti del bar-ristorante Grand Baou a Jovencan. Quindi, in teoria, la sosta al Lago di Joux è vietata e si può parcheggiare solo di fronte al ristorante se si è clienti. In pratica è vero che si vede un pò di tutto ma ci sono state anche diverse multe. Tutto questo spiega forse il fatto che i laghi di Dzioule (o Dziule) siano poco frequentati anche se molto belli. In effetti partire da Vens comporta più di cinque chilometri di sterrato prima di iniziare a salire. E' consigliabile effettuare il giro ad anello proseguendo dai laghi verso sinistra (segni gialli) sino alla Sella di Dziule che si affaccia sui meravigliosi prati sopra l' Alpeggio Les Ors da dove, su pista erbosa, si scende a Frà e al parcheggio.
La difficoltà è comunque da considerarsi E da qualsiasi parte si salga.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada aperta fino a Pian Praz.
Approfittato dell' apertura della strada fino a Pian Praz in occasione della celebrazione della Madonna degli Alpini per salire questa bella montagna che altrimenti ha un lungo avvicinamento. Fatto piccolo giro salendo con il sentiero N° 3, che parte dall' ultimo tornante e va tutto a destra fino a raggiungere la dorsale sopra Courmayeur, e sceso con il 3A più diretto sul Pian. Tutto molto facile anche se mancano segni e indicazioni recenti ma il percorso è sempre evidente.Celebrata la Messa in cima e "merenda" offerta dagli Alpini al ritorno. Giornata con panorami che confermano la fama di questa punta in posizione straordinaria. Il sole picchia su tutto il sentiero e quindi conviene salire molto presto. Appuntamento al prossimo anno.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Oggi poderale aperta in occasione della "Rencontre".
Giornata della "Rencontre" al Col du Mont, tradizionale valico fra Italia e Francia, tra gli abitanti della Valgrisenche e della Tarantaise, che si svolge ogni anno ,a luglio, in ricordo delle comuni radici. Messa, canti e ottimo pranzo "savoiardo", questa volta a cura dei francesi, ai 2697 metri della casermetta poco sopra il Colle. Avvenimento molto bello, e interessante dal punto di vista storico, che forse non è adeguatamente conosciuto e partecipato. L' appuntamento è per il prossimo anno.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Piccolo parcheggio a Sylvenoire
Fatto giro ad anello, ben indicato fin dalla partenza, seguendo poi le nuove paline a Pian Pessey e ad Arpissonet-Chantel. Mancano i segni gialli sul sentiero 4, che però risulta sempre molto evidente, per ricomparire sul 5A, da Chantel verso il Gontier. Percorso con lungo traverso, facile e tutto in buone condizioni, pulito degli alberi abbattuti e praticamente senza neve. Per salire al Gontier meglio magari prestare attenzione al bivio in salita segnalato solo da frecce gialle, mentre , proseguendo in piano ( 5A su pietra) ci si ricongiunge con il sentiero 5 che sale dal fondovalle, comunque poco sotto il bivacco. In discesa i ponti sono a posto e anche l' ultimo torrente si passa bene, su pietroni fissati, con intorno i resti di una grossa valanga .
Godetevi la fioritura dei rododendri e l' apparizione dal bosco della Parete nord della Grivola ancora ben imbiancata. Nessuno lungo tutto il percorso.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggio al divieto di Clavalitè
Segnalo la possibilità di salita al Mont Corquet anche dalla Val Clavalitè, con il sentiero N° 9, che passa davanti al gruppo di case di Chez le Bos, le prime sulla destra appena scesi nel piano ( palina evidente prima del ponte : Praz Premier 1 ora e 30 ). Il percorso non sembra molto frequentato ma è in buone condizioni, diretto e sempre evidente, anche se con pochi segni gialli, fino alle baite diroccate di Praz Premier, dove si incrocia il sentiero proveniente da Les Druges. Si tratta di un " antico" bel sentiero che vale la pena perchè passa la bastionata rocciosa che sembra impedire l' accesso ai pascoli superiori che si intravedono dal basso.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Diversi parcheggi lungo la strada dopo il paese.
Questa volta fatto giro ad anello da Champorcher, un po' più corto,, partendo con il bellissimo sentiero 4H, fino all' Alpe Porte in poco più di mezz' ora ( la palina dà un'ora e 15' ?!) . Un breve tratto di neve in salita e ancora qualche facile nevaio nel traverso dopo il lago, ancora ghiacciato in parte, e in discesa, ma senza alcuna difficoltà. Torrente Laris con parecchia acqua, da togliersi gli scarponi, ma sono ancora riuscito a passare su un ponte di neve, alta lungo le rive , poco sotto il sentiero. Bella anche la strada fino a Chardonney ,in mezzo a pascoli fioriti, che si accorcia con diversi " tagli".
Calcolare circa 5 ore per un giro tranquillo, soste escluse ovviamente.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Parcheggio al fondo del Bourg
Fatto giro ad anello partendo dal ponte dopo la chiesa di s. Rocco al Bourg di Montjovet su antica, bella mulattiera, pulita e ben tenuta, con qualche vecchia freccia gialla . Sosta a Rodoz e bel traverso per poi salire brevemente al Col Marcage, girando A DESTRA alla palina che indica Meran e che invece porta alla sterrata, sul sentiero 8 A. ( Segni gialli e N° 1 non subito visibili !). Dal "colle", nel bosco ,si scende velocemente a Gettaz per prendere, alla palina appena sotto le case, la vecchia mulattiera per Meran che evita un bel pezzo di asfalto ,che poi diventa sterrata e di nuovo mulattiera un po' rovinata. Dopo qualche noioso tornante su strada, con qualche taglio ( palina) si entra nella frazione e subito dopo la ferrovia si gira a sinistra per Bourg, sempre su asfalto.
La gita vale veramente per la "scoperta" del Bourg e la salita fino al colle, su sentieri ancora frequentati ma che dal fondovalle non si immaginano nemmeno. Discesa giusto per fare un giro ad anello passando però per la bella frazione di Gettaz e la palestra di roccia.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta non portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Strada libera fino al tornante sotto Pian Debat
quota neve m :: 1800
Spazzaneve in azione quindi tra pochi giorni strada libera . Saliti fino al rifugio tra vento e neve poi meglio. Salita al colle in condizioni bellissime ma sara per un ' altra volta. Nebbia in discesa ma comunque una bella gita.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe lastroni esistenti
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: umida
note su accesso stradale :: Parcheggio tra le case o lungo la strada.
quota neve m :: 1700
Strada innevata da Bonne fino agli oltre due metri all' Arp Vielle dove la stalla è completamente sommersa così come il grosso masso di riferimento poco sotto. Caldo africano e neve quasi marcia in discesa ma ambiente fantastico. Sorvolo di un gipeto a bassa quota e , stranamente, pochi scialpinisti ed elicotteri in giro.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Pratofiorito (Lago di) da Gavie (24/05/20)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (04/03/20)
    Capitano Crova (Ricovero) da Bonne (24/02/20)
    Plan Puitz (Batteria di) da Saint Rhemy (21/02/20)
    Les Ors (Alpeggio) da Cheverel (08/12/19)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (05/09/19)
    Garin, Chamolè, Tsa Séche (Colli) da Gimillan, anello (04/09/19)
    Loie (Lago di) da Lillaz per Alpi di Bardoney (31/08/19)
    Roisan (Becca di) da Blavy (23/08/19)
    Cou (Plan) da Les Combes, sentiero dei Gipeti (18/08/19)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (17/08/19)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (14/08/19)
    Poignon (Monte) da Aymavilles, anello per Petit Poignon (13/08/19)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (12/08/19)
    Ceingles (Col des) per il Rifugio Pier Giorgio Frassati (08/08/19)
    Quattro Denti (Becca dei) da Plantè (05/08/19)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (29/07/19)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (25/07/19)
    Manteau (Col) Anello da Eaux Rousses per il Grand Collet (21/07/19)
    Mary (Mont) da Blavy per il Colle di Viou (19/07/19)
    Rosazza Maria Cristina (Bivacco) o Savoie da Glacier (16/07/19)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (20/04/19)
    Baisse Pierre (Frazione) da la Ravoire e l'oasi naturale di Lolair (18/04/19)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (08/03/19)
    Gran San Bernardo (Colle del) da Saint-Rhémy-en-Bosses (31/12/18)
    Magià (Rifugio) da Porliod (23/12/18)
    Paglietta (Monte) da Eternon, anello (08/09/18)
    Fenetre, du Bastillon, des Chevaux (Colli) da Montagna Baus, anello (27/08/18)
    Regondi Nino (Bivacco) da Glacier (22/08/18)
    Fortin (Mont) da La Visaille (20/08/18)
    Money (Lago di) da Gimillan (18/08/18)
    Chabod Federico - Vittorio Emanuele II (Rifugi) da Pravieux, anello (15/08/18)
    Comboè (Alpe di) da Charvensod (14/08/18)
    Citrin (Col) da Saint Leonard (12/08/18)
    Pouegnenta o Pugnenta (Becca) dal Colle San Carlo (10/08/18)
    Grand Collet da Pont Valsavarenche (06/08/18)
    Dzioule (Laghi) da Vens/Jovencan (03/08/18)
    Crammont (Mont) da Elevaz (29/07/18)
    Mont (Col du) da Bivio Surrier-Grand Alpe (22/07/18)
    Becca Plana (Col de) da Sylvenoire, anello per il Bivacco Gontier (29/06/18)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (21/06/18)
    Vercoche (Lago) da Outre l'Eve, anello valloni della Legna e Laris (18/06/18)
    Rodoz (Frazione) da Meran, anello per Gettaz (12/06/18)
    Champillon - Letey Adolfo (Rifugio) da Haut Praz Bas (30/04/18)
    Capitano Crova (Ricovero) da Bonne (21/04/18)
    Croix (Col de la) da Mont Blanc (14/04/18)
    Court de Bard da Challancin (02/04/18)
    Chaligne (Rifugio) da Petit Buthier (01/04/18)
    Bonatti Walter (Rifugio) da Plampincieux (13/02/18)
    Les Ors (Alpeggio) da Cheverel (11/02/18)
    Piccolo San Bernardo (Colle del) da Pont Serrand (03/02/18)
    Comagna (Testa di) da Sommarese (28/01/18)
    Balma-Arietta (Colle) da Campiglia Soana, anello per il Santuario di San Besso (15/10/17)
    Mombarone (Colma di) e Punta Tre Vescovi da San Giacomo (08/10/17)
    Barbustel (Rifugio) da Veulla, anello per il Lago Leser (27/08/17)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (05/08/17)
    Mort (Lac) dalla Diga di Place Moulin (24/07/17)
    Spataro Franco (Bivacco) da Ruz e Plan de la Sabbia (24/07/17)
    Tsan (Fenetre de) da Triaten, anello Torgnon - Saint Barthélémy (18/07/17)
    Pechoud (Casotto) da Carrè, anello per Alpe Chaussettaz e Chanavey (25/06/17)
    Paillasse (Mont) e Mont Blanc da Rhèmes Saint Georges (24/06/17)
    Regina (Punta della) da Ronca, anello (17/06/17)
    Corquet (Monte) da Les Druges, anello per il Vallone di Saint Marcel (11/06/17)
    Planes (Alpeggio le) da Morgonaz (03/06/17)
    Saron (Mont) da Doues (02/06/17)
    Giavino (Alpe) da Tressi (21/05/17)
    Pratofiorito (Lago di) da Gavie (23/04/17)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (19/03/17)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (19/02/17)
    Pio Merlo (Bec du) da Perreres (25/09/16)
    Chaparelle e Vecchia (Colli) da Niel, anello (12/09/16)
    Fenetre (Col) da Rhêmes-Notre-Dame (03/09/16)
    Chalet de l'Epee, Bezzi (Rifugi) da Usellieres, anello (24/08/16)
    Pillonet (Colle) da Barmasc (24/06/16)
    Aver (Becca d') e Cima Longhede da Champlong, anello per Ronc e il Col des Bornes (21/05/16)
    Gran Piano da Balmarossa (15/05/16)
    Servino (Borgata) da Scandosio (14/05/16)
    Arzola (Monte) da Posio (25/04/16)
    Tsa Fontaney (Alpe) da Porliod (05/02/16)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (24/01/16)
    Chiaromonte (Rifugio) da Traversella (08/11/15)
    Raty (o Ratè), Vernouille e Muffé (Laghi) da Mont Blanc, anello (04/10/15)
    Chaleby, Vessona, Salvè (Colli) da Lignan, anello (20/09/15)
    Tersiva (Punta, Giro della) da Dondena, per Colli Moussaillon, Lavodilec, Leppe, Laures, Invergnaux, Finestra (11/08/15)
    Fallére (Rifugio) da Vetan (05/08/15)
    Nel (Colle di) da Villa, anello (03/08/15)
    Porta (Colle della) traversata Nivolet - Ceresole per Colle della Terra, Bivacco Giraudo, Gran Piano (20/07/15)
    Garin, Chamolè, Tsa Séche (Colli) da Gimillan, anello (16/07/15)
    Entrelor (Testa di) da Bruil, anello per i valloni di Sort e di Entrelor (12/07/15)
    Levionaz Dessous (Alpe) da Eau Rousse e il Vallone di Levionaz (11/07/15)
    Tzére o Tsére (Gran Lago di) e Bivacco Città di Mariano da Saint Jacques, anello (09/07/15)
    Chavannes (Col de) da Porassey per il Vallon de Chavannes (05/07/15)
    Liconi (Testa di) da Morge (04/07/15)
    La Llièe (Bivacco) da Thoules per l'Alpe Verzignolette (30/06/15)
    Valdobbia (Colle) da Valdobbia (28/06/15)
    Zerbion (Monte) da Promiod (25/06/15)
    Cima Piana (Colle di) e Bec Gavin da Vesey, anello per Lago Panaz e Brenva (21/06/15)
    Rosta (Cima) dal Santuario di Prascondù per il Colle Crest (17/05/15)
    Arbella (Punta) da Mont Pont, anello per Nivolaj e Piancerese (02/05/15)
    Pistone (Bric) o La Viltà dal Ponte Romano per il Sentiero del Basilisco (12/04/15)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial, anello (06/04/15)
    Giassit (Col) da Santa Margherita (28/03/15)
    Francou, Champ (Alpeggi) da Promiod, anello (12/03/15)
    Portola (Monte) e quota 2092 m da Santa Margherita per il Col Portola (08/03/15)
    Vargno (Lago del) da Pillaz (28/02/15)
    Servaz (Lago) da Veulla (12/02/15)
    Alpe Cavanna (Rifugio) da Andrate (08/02/15)
    Champlong (Alpe) da la Magdeleine, anello per Chamois e Col Pilaz (18/01/15)
    Sella Vittorio (Rifugio) da Valnontey (18/10/14)
    Giassit (Col) da Santa Margherita, anello per il Col Liet (27/09/14)
    Tre Vescovi (Punta) da Niel, anello per Colle della Mologna Grande e Col Lazouney (21/09/14)
    Leynir (Col) da Thumel (14/09/14)
    Goletta (Lago) da Thumel per il Rifugio Benevolo (13/09/14)
    Rothorn (Passo del) e Laghetti del Saler da Staffal (02/09/14)
    Ponton (Lago) da Lillaz per il rifugio Sogno di Berdzé al Peradzà (17/08/14)
    Miserino (Laghi) da Lillaz per il Rifugio Sogno di Berdzé (15/08/14)
    Etselè (Col d') o Eyelè Anello Valloni Clavalité e Savoney (07/08/14)
    Crabun (Monte) da Fey Dessus/Prà (05/07/14)
    Corma (Croix) da Fey Dessus per il Col di Finestra (12/06/14)
    Verzel (Punta) dall'Alpe Frera (08/06/14)
    Pourcil (Frazione) da Outrefer, anello per Pian Bosonin (26/04/14)
    Cou (Tete de) da Machaby (13/04/14)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (30/03/14)
    Secheron (Alpe) da Vens (29/03/14)
    Pilaz (Col) da la Magdeleine (16/03/14)
    Alpini (Cappella degli) da Lillaz (09/03/14)
    Mascognaz (Villaggio) da Champoluc (02/03/14)
    Azaria (Piano d') da Campiglia (23/02/14)
    Comagna (Testa di) da Arbaz (09/02/14)
    Salomon (Borgata) da Brusson (25/01/14)
    Kiry (Cappella del) da Cara (12/01/14)
    Pillonet (Col) anello Buisson-Chamois-Champlong-la Magdaleine-Antey (24/12/99)