barrosismo


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Strade pulite con fondo a tratti brinato
quota neve m :: 1300
attrezzatura :: scialpinistica
-12 C ad All'Acqua alle 8. Neve da subito. Traccia ripida nel bosco. Percorso tutto in ombra, il sole c'è solo sulla cima. La val Cavagnoo era un freezer! Ottima neve da sotto la cima alla fine del canale ripido, polverone grandioso. Purtroppo nella parte intermedia manca il fondo e si tocca. Ho dovuto scendere guardando di evitare i sassi e le pietre o intuirli sotto un sottile strato di neve. Nella parte alta del bosco si deve obbligatoriamente fare il toboga perché c'è poca materia prima. Tratto questo davvero impegnativo (per me), data la larghezza totale minore degli sci... In basso nel bosco neve ok ma un po' poca. Tratti pistati aiutano la discesa. Consigliato aspettare un'altra nevicata. Solo io e un local su questa cima ma parcheggio pieno alle 12.
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: Indispensabili gli pneumatici invernali per gli ultimi 3 km con neve e ghiaccio
quota neve m :: 800
attrezzatura :: scialpinistica
Polvere dall'auto alla cima. Fantastico. Neve abbondante fin da subito, con coreografici alberi stracarichi, traccia perfetta. Bellissimo il primo tratto nel bosco, poi sopra su terreno aperto sembra di essere nelle Dolomiti. Verticali pareti di calcare e montagne aguzze, incredibile ambiente. Dopo le prime baite si sale su terreno più ripido, ma non si raggiungono i 38-40° di certe relazioni, perlomeno sulla normale. Percorso non semplice da individuare in assenza di traccia, data la complessità morfologica del terreno da affrontare. Per me gita BS, non MS. Neve compatta e grippante in traccia, non ho usato i coltelli. Alcuni canali ripidi sono da affrontare con neve sicura, ma sono pochi metri. Arrivati al plateau sommitale ci vogliono altri 15-20 minuti per arrivare alla croce, data la pendenza nulla. Ambiente e panorama valgono il viaggio. Discesa con molte spinte nel primo tratto dalla vetta, poi si susseguono tratti impegnativi fino a 35° e traversi pianeggianti. Infinite possibilità di scelta grazie alla neve oltre la grazia del signore. Un sogno. Hanno sciato anche il colouir della discesa alternativa (S4+). Boschina finale non difficile e didattica per curvare nello stretto. Attenzione che per 4/5 di gita in questa stagione e penso fino a febbraio, si è all'ombra. Questo contribuisce a mantenere la neve polverosa a lungo. Salito in pace con poca gente, più tardi durante la discesa saliva il mondo: circa 280 persone in tutto, contate da un local!!!
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Strade pulite
quota neve m :: 1800
attrezzatura :: scialpinistica
Sci ai piedi da subito e fino in cima. Per i primi 200 m dalla cima si tocca quasi ad ogni curva. Neve sempre bella, polverosa e scorrevole ma purtroppo niente fondo. Più in basso migliora ma ho falciato il terreno un bel po' di volte. Nessuna crosta, solo alcuni tratti più pesanti ma ok. Vento solo in cima e niente freddo, nuvole sui confini, alternanza di nuvole alte e sole pallido su Pila.
Una quindicina di skialp in giro. Avrei anche ripellato ma le solette chiedevano pietà. Comunque buona la prima. Via con le danze per la neve!

... in effetti Caiocomix l'aveva già disegnato!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada molto stretta ma fondo ok. Una decina di posti auto a Mergugno
Gita super panoramica sul lago Maggiore. Sentiero evidentissimo fino alla bocchetta di Valle. Dalla bocchetta in poi in qualche punto la traccia si divide e non è sempre immediato individuare il percorso migliore. Faticosi e ripidi gli ultimi 80 m di dislivello su sfasciumi e terriccio. Al ritorno in discesa non serve risalire al pluviometro, si può scendere con il sentiero poco prima risparmiandosi una risalita di circa 30 m, noi l'abbiamo scoperto tardi... In cima in maglietta ma nei tratti all'ombra la brina ha resistito fino a pomeriggio. Foschia sulle pianure e qualche velatura alta verso i 4000 zona Rosa. Nel complesso gita di alto livello ma molto facile. Con Eleonora
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Comodo parcheggio a Fondo Li Gabbi. Strade a posto
Itinerario in comune con la Cima della Laurasca fino a poco sotto la vetta di quest'ultima. Assenza di neve in tutto il percorso. Gita lunga in ambiente straordinario. Sentieri ben segnati e ben indicati, impossibile sbagliare. Alla bocchetta di Campo il Pedum appare austero e inquietante, apparentemente inespugnabile. Dalla bocchetta si scende per evidente traccia in direzione del Pedum. Arrivati sotto la verticale della montagna inizia una traccia subito ripida, a tratti quasi verticale; tra erba, rododendri, roccette e pietre con fatica si arriva fino a sotto il castello sommitale. Qui con qualche passo facile ma un po' esposto, un canale di sfasciumi e sentierini ripidissimi si arriva in cima. Attenzione se salite in gruppo. Panorama grandioso sull'arco alpino, sui laghi e sui fondovalle tutt'intorno. Ben visibile il fumo di un incendio che ha colpito la zona del Sacro Monte di Varese. Percorso non adatto a principianti e per chi non ha piede fermo, visti gli ultimi 150 m di dislivello. Cielo un po' velato che non ha fatto risaltare a pieno i colori, vento gelido a tratti. Una ventina di persone sulla montagna oggi. Andata in 3 ore e 10, discesa in 2 ore e 50 minuti. Gita davvero consigliata a patto di non avere neve residua, scalare (e scendere) l'ultima parte diventerebbe davvero complicato.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Lungo la strada prima dello sterrato per Dondena
Partiti con molto calma alle 9.30 troviamo il parco Avic in grandissima forma: colori autunnali saturi, cielo limpido e aria pulita. Grane modo per uscire dalle polveri della pianura almeno per qualche ora. Sentieri evidenti e molto facili lungo tutto il percorso, nulla da segnalare. Gran Lago trovato molto basso di livello rispetto a qualche anno fa. Purtroppo ci siamo goduti poco l'arrivo al Gran Lago causa vento gelido fortissimo e pioggia gelata, con sole...Percorso di una bellezza mozzafiato, colori davvero indimenticabili, soprattutto la zona dei laghi nei pressi del rifugio Barbustel.
Con Ele, Anto e Angy.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Lungo la strada prima dello sterrato per Dondena
Montagna dalle forme aggressive e che dal colle del Lago Bianco appare tutt'altro che semplice. In realtà seguendo gli ometti e con un po' d'attenzione non ci sono difficoltà rilevanti. Solo occhio a qualche punto esposto ma sempre facile. Bello il panorama sui laghi e sulle più alte vette tutt'intorno. Colori autunnali bellissimi. Giornata ventosa con nubi sul Rosa e sul Cervino. 4°C alle 16 al Gran Mont Blanc. Proseguito poi fino al Gran Lago.
Con Angy in una giornata fredda ma dai colori indimenticabili.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Pochi posti nel parcheggio a Cresta
Parto da Cresta che è ancora notte, mi godo una bellissima stellata e la Luna piccola ma luminosa. Il sentiero è spesso invaso dall'acqua e dal fango, davvero una noia. Arrivato al bivio di quota 2500 m si prende a destra in direzione Bandseen. Arrivo fino al lago e non trovando nessuna traccia salgo sui ripidi prati a monte verso N. Dal pianoro soprastante trovo gli ometti che mi guidano su per il canalino in direzione del colle Barggaflurgga. La traccia è ripida e ben indicata dagli ometti ma purtroppo le condizioni del pendio peggiorano tantissimo man mano che si sale. Gli ultimi 50 m circa sono un disastro: la traccia è pericolosa, si muove tutto. Preferisco arrampicare sul facile piuttosto che salire sul pietrisco e rischiare di lapidarmi. In qualche modo arrivo al colletto. Da qui si seguono gli ometti sulla cresta che da quota 3000 m circa è innevata per lunghi tratti. Arrivo faticosamente all'ultimo strappo diagonale e qui metto i ramponi visto che la neve sulla cresta è poca ma durissima e l'esposizione c'è. Gli ometti ben piazzati indicano il percorso, e senza grosse difficoltà, salendo anche dei canalini ripidi, arrivo in cima. Ci metto poco più di 4 ore col fiato molto corto e un panorama grandioso. Discesa in 3 ore e 20. Stare molto attenti a non perdere gli ometti, si rischia di finire in mezzi a sfasciumi davvero infami. Canalino del colle davvero osceno, peggio che in salita! Trovati due escursionisti sulla cresta che salivano senza ramponi, non imitateli! in solitaria
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Strada stretta ma ok
Nessuna traccia di neve su tutto il percorso, sentieri facili ed evidenti, nessun tratto esposto. Ambiente vario in continuo cambiamento man mano che si sale. Non ci credo ci sia mai tanta gente da queste parti...Ci sono alcuni tratti ripidi, come il lungo tratto di simil-cresta dall'ultimo colletto alla cima e tratti di puro trasferimento a mezza costa. Panorama un po' limitato dalla nubi che avvolgevano il gruppo del Weissmies, il Monte Leone e il Rosa. Solo il magnifico Piz d'Andolla è stato quasi sempre visibile.
In cima in tre ore precise dalla macchina, di buon passo. Incontrati solo quattro escursionisti nei pressi del rifugio Alpe Laghetto (chiuso, agibile il locale invernale sempre aperto) e avvistati due rapaci uno gigante (aquila, gipeto o grifone?) e uno grande come un gracchio con le ali marrone chiaro che volava avanti e indietro a mille allora sotto la cima, bellissimo. Gita in solitaria
Se è vero che con la neve "copio" le gite nella speranza di trovare la neve migliore (per una skialp/schiappa come me è fondamentale) questa non l'ho copiata da dutur, l'avevo in programma da molto tempo.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Al ponticello nei pressi degli impianti di Punta Jolanda a sinistra
Assenza di neve su tutto il percorso. 3°C a Gressoney alle 6, prati brinati oltre quota 2000 m. Sentiero subito ripido e redditizio, alba magica sul Rosa e poi splendido ambiente e ottimi panorami per tutto il percorso. Nessun problema fino in cima, i tratti attrezzati sono semplici in assenza di neve/verglas. Per la discesa optiamo per l'anello col sentiero 6: pochi metri prima del bivacco (venendo dalla Testa Grigia) si stacca una traccia ripida che scende tra terriccio e sassi fino al Col Pinter. Da qui traccia più evidente nel vallone fino ad incrociare il sentiero Walser che va seguito fino a Gressoney. Uno dei più bei panorami mai osservati da un 3000. Presente libro di vetta.
Con Meme e il grande Zeus 4WD che impavido sale anche i tratti attrezzati. Osservati camosci, stambecchi (tra cui un cucciolo nei pressi del bivacco), una pernice e un bel po' di escursionisti saliti dalla val d'Ayas.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Resegone - Punta Cermenati da Morterone (09/02/19)
    Bluemberg via Muotathal (19/01/19)
    Blüemberg (Bluemberg) da Chäppeliberg (19/01/19)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (06/01/19)
    Rottällihorn da Realp (29/12/18)
    Schollenhorn da Splugen (27/12/18)
    Bocon Damon o Punta Giasset dalla strada per Dondena (22/12/18)
    Brushghorn da Wergenstein (15/12/18)
    Breithorn dal Passo del Sempione (18/11/18)
    Bussola (Corno) da Estoul, anello per il Colle Palasina e Punta del Lago (20/10/18)
    Legnone (Monte) dai Roccoli Lorla (13/10/18)
    Adamello (Monte) Via Terzulli dalla Val Miller (05/10/18)
    Bianco (Corno) dalla Val Vogna (29/09/18)
    Cengalo (Pizzo) Via Normale da Bagni del Masino (23/09/18)
    Paramont (Monte) Via Normale da la Joux (15/09/18)
    Benevolo (Rifugio) da Thumel (22/07/18)
    Polluce Versante Ovest (08/07/18)
    Roccia Nera e Gemello del Breithorn da Plateau Rosa (07/07/18)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (01/07/18)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (21/06/18)
    Dammastock dall'Hotel Belvedere (16/06/18)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago Serrù e il Col d'Oin (10/06/18)
    Ormelune Ovest (Punta) dalla Valgrisenche (02/06/18)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (26/05/18)
    Gran Truc da Crò per il versante Nord (18/05/18)
    Tambò (Pizzo) da Montespluga (06/05/18)
    Rebbio (Punta del) o Bortelhorn da Berisal (25/04/18)
    Rutor (Testa del) da Bonne (22/04/18)
    Pfannenstock da Schwarzenbach (14/04/18)
    Sulzfluh da Sankt Antönien (CH), Canalone di camosci (07/04/18)
    Grifone (Punta di) da S.Antonio (02/04/18)
    Carmo di Loano (Monte) da Verzi, anello (01/04/18)
    Chilchalphorn da Hinterrhein (25/03/18)
    Pianchette (Cima) da San Bartolomeo (08/03/18)
    Vigna Vaga (Monte) da Carbonera (16/02/18)
    Lupi (Cima dei) da Tartano (11/02/18)
    Monfandi da Fondo (03/02/18)
    Elgio (Punta d') o Helgenhorn da All'Acqua (28/01/18)
    Gàrdena (Monte) da Fondi (20/01/18)
    Campioncino (Monte) da Schilpario (20/01/18)
    Chili Bielenhorn da Realp (13/01/18)
    Rosetta (Cima della) da Rasura (29/12/17)
    Stotzigen Firsten da Realp (24/12/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (23/12/17)
    Poncione di Val Piana da All'Acqua (03/12/17)
    Glatten da Saliboden (18/11/17)
    Arno (Bivacco) da Pila (11/11/17)
    Limidario (Monte) o Gridone da Mergugno (01/11/17)
    Pedum (Cima) da Fondo li Gabbi (28/10/17)
    Torretta (la) da Mont Blanc (22/10/17)
    Gran Lago da Mont Blanc (22/10/17)
    Piz Platta (15/10/17)
    Straciugo (Pizzo) da Pizzanco (24/09/17)
    Grigia (Testa) da Gressoney la Trinitè (03/09/17)
    Lyskamm Occidentale Via Normale dal Rifugio Quintino Sella (27/08/17)
    Arolley (Cima dell') da Pont Valsavarenche (23/07/17)
    Nadelhorn Via Normale della Cresta NE (16/07/17)
    Rochefort (Aiguille de) Cresta di Rochefort (08/07/17)
    Lagginhorn Via Normale della Cresta Ovest (04/07/17)
    Coudrey (Monte) Gatto-Nando (02/07/17)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (24/06/17)
    Teggiolo (Monte) da Bugliaga (18/06/17)
    Balma-Arietta (Colle) da Campiglia Soana, anello per il Santuario di San Besso (11/06/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pralapia (07/05/17)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Piani Resinelli per la Cresta Sinigaglia (30/04/17)
    Galisia (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (22/04/17)
    Disgrazia (Monte) dall' Alpe di Preda Rossa (14/04/17)
    Artanavaz (Aiguille d') da Planaval (09/04/17)
    Zapporthorn da S. Bernardino (07/04/17)
    Gelé (Mont) da Ruz (17/03/17)
    Olano (Pizzo di) da Rasura (12/03/17)
    Campioncino (Monte) da Schilpario (10/03/17)
    Bolenga (Cima) da Ponte delle Stue per il Passo Cadin o di Fiemme (25/02/17)
    Gross Leckihorn da Realp (18/02/17)
    Rosetta (Cima della) da Rasura (12/02/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (25/01/17)
    Mengol (Cima) Mengol Surprise (07/01/17)
    Blumone (Cornone di) da Bazena per il Passo di Val fredda e il versante Nord (29/12/16)
    Entrelor (Testa di) da Bruil per il vallone di Sort e il Col Gollien (28/12/16)
    Madonnino (Monte) Canali Nord (23/12/16)
    Foppa (Monte) Canale Teobaldo (18/12/16)
    Giasson (Becca di) da Surrier (09/12/16)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (04/12/16)
    Banchetta (Monte) da Sestriere Borgata (27/11/16)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (16/11/16)
    Nana (Bec di) o Falconetta da Mandriou (01/11/16)
    Tornello (Pizzo) da Vilmaggiore (30/10/16)
    Faierone (Monte) da Cinzago, anello creste Est-Sud (16/10/16)
    Blanc Giuir dal Lago di Teleccio (29/09/16)
    Grand Assaly Via Normale da La Joux (11/09/16)
    Parrot (Punta) Via Normale, traversata Ovest-Est (28/08/16)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (28/08/16)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Via Normale dal Rifugio Gnifetti (28/08/16)
    Colorado River - Phantom Ranch South Kaibab Trail (16/08/16)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (24/07/16)
    Su Gorropu (Canyon) dal Passo Ghenna Silana (16/07/16)
    Granta Parei via Normale da Thumel (09/07/16)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (03/07/16)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (26/06/16)
    Lampedusa (isola) Giro lato Ovest (04/06/16)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (21/05/16)
    Calabre (Punta) da Thumel per il Rifugio Benevolo (17/05/16)
    Fourchon (Mont) da Saint Rhemy (04/05/16)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (29/04/16)
    Grevon (Piatta di) da Pila (25/04/16)
    Arno (Bivacco) da Pila (25/04/16)
    Salmurano (Monte) da Pescegallo (03/04/16)
    Torretta (la) da Trovinasse (26/03/16)
    Pierre (Punta de la) da Daillet (23/03/16)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (20/03/16)
    Grigna Meridionale o Grignetta Canale Pagani (12/03/16)
    Zuccone dei Campelli Canalone dei Camosci (24/01/16)
    Redorta (Pizzo) per il Canalone NO (via del Canalone) (30/12/15)
    Arbola (Punta d') da Alpe Devero (27/12/15)
    Gran Zebru' Via Normale dal Rifugio Pizzini (22/12/15)
    Ferrè (Pizzo) Via Normale da Montespluga (13/12/15)
    Baitone (Corno) da Ponte di Guat (07/12/15)
    Sasso Canale da San Bartolomeo (27/11/15)
    Poris (Pizzo) Canale Nord (22/11/15)
    Coca (Pizzo) da Valbondione (14/11/15)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (07/11/15)
    Laurasca (Cima della) da Fondo Li Gabbi (11/10/15)
    Lavina (Torre di) da Campiglia Soana per il Canalino E (20/09/15)
    Ruvi (Monte) da Verthuy per il vallone di Valmeriana e il Colletto Giron (06/09/15)
    Ciamarella (Uja di) Via Normale da Pian della Mussa (29/08/15)
    Faroma (Monte) da Porliod e la Cresta NE (26/07/15)
    Castore Via Normale per il Rifugio Quintino Sella (28/06/15)
    Claro (Pizzo di) da Monti di Maruso (06/06/15)
    Granta Parei via Normale da Thumel (02/06/15)
    Sasso (Cima) da Cicogna (24/05/15)
    Recastello (Pizzo) Canale N (22/04/15)
    Grand Sertz o Gran Serra da Valnontey (12/04/15)
    San Fruttuoso (Abbazia di) da Camogli, traversata Portofino - Santa Margherita Ligure (03/04/15)
    Noeud de la Rayette da Ruz (13/03/15)
    Mombarone (Colma di) da San Giacomo (08/03/15)
    Resegone - Punta Cermenati Canale Comera (03/03/15)
    Leone (Pizzo) da Ronco (08/02/15)
    Torriggia (Monte) da Orasso (01/02/15)
    Aralalta (Monte) e Pizzo Baciamorti da Quindicina (25/01/15)
    Laglio (Poncione di) o Colmegnone da Germanello (11/01/15)
    Camino (Pizzo) da Schilpario (06/01/15)
    Arera (Pizzo) da Plassa per la Via Normale della Cresta SO (02/01/15)
    Gino (Pizzo di) da Revolé (29/12/14)
    Bregagno (Monte) da Monti di Breglia, costone del Bregagno (26/12/14)
    Grigna Settentrionale o Grignone Cresta Piancaformia (20/12/14)
    Fontana Fredda (Punta) da Cheneil (07/12/14)
    Bardan (Monte) da Isola (22/11/14)
    Presolana (Pizzo della) Via Normale dal Passo della Presolana (01/11/14)
    Grigna Meridionale o Grignetta Cresta Segantini (25/10/14)
    Diavolo di Tenda (Pizzo del) da Carona (18/10/14)
    Kurz (Punta) Via Normale dalla Diga di Place Moulin (27/09/14)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (21/09/14)
    Gnifetti (Punta) - Capanna Regina Margherita Via Normale dal Rifugio Gnifetti (07/09/14)
    Corno Nero o Schwarzhorn Via Normale da Indren (07/09/14)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (06/09/14)
    Garin (Punta) da Gimillan per il vallone di Grauson e i laghi di Lussert (21/08/14)
    Hjörleifshöfði da Vik i Myrdal (13/08/14)
    Kirkjufell Via Normale (05/08/14)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (27/07/14)
    Emilius (Monte) da Pila per il Rifugio Arbolle (17/07/14)
    Delago (Torre) spigolo SO - via Piaz (06/07/14)
    Gay (Becca di) Via Normale dalla Diga di Teleccio (21/06/14)
    Grigna Meridionale o Grignetta da Pian dei Resinelli, anello Direttissima-Cecilia, Bocchetta dei Venti (18/05/14)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (17/05/14)
    Cimone della Bagozza da Schilpario (04/05/14)
    Canzo (Corno Occidentale e Centrale di) da Canzo per la Forcella dei Corni (01/05/14)
    Scalino (Pizzo) dalla Diga di Campo Moro (26/04/14)
    Avic (Monte) traversata versante Nord-Est - cresta Ovest da Villa (13/04/14)
    Chateau Blanc da Planaval (29/03/14)
    Noli (Capo) da Varigotti, traversata (16/03/14)
    Chüebodenhorn da All'Acqua (15/03/14)
    Palasina (Punta) da Estoul (23/02/14)
    Bo Valsesiano (Monte) da Rassa (26/01/14)
    Grigna Meridionale o Grignetta Canale Pagani (12/01/14)
    Pizzetto (Il) da Fontane (06/01/14)
    Tri (Piz) da Loritto (31/12/13)
    Alben (Monte) da Colle di Zambia (14/12/13)
    Tre Signori (Pizzo dei) da Ornica (08/12/13)
    Aralalta (Monte) e Pizzo Baciamorti da Quindicina (08/12/13)
    Chalet de l'Epèe (Rifugio) da Bonne (24/11/13)
    Grigna Settentrionale e Grigna Meridionale da Piani Resinelli, Traversata Alta (11/11/13)
    Monviso Via Normale da Pian del Re (21/09/13)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, possibile anello (14/09/13)
    Herbetet (Casolari dell') da Valnontey, anello per Vermiana e Rifugio Vittorio Sella (31/08/13)
    Arcuentu (Monte) dal versante NO (21/08/13)
    Su Gorropu (Canyon) dal Passo Ghenna Silana (15/08/13)
    Ispuligideniè (Cala Mariolu) dal Golgo (12/08/13)
    Goloritze (Cala) dal Golgo (10/08/13)
    Weissmies da Gondo per la Zwischbergental (21/07/13)
    Tresenta (la) da Pont Valsavarenche (13/07/13)
    Gran Lago da Mont Blanc (06/07/13)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (30/06/13)
    Grabiasca (Monte) Canale Nord (23/06/13)
    Legnone (Monte) Canale Ovest (08/06/13)
    Resegone - Punta Cermenati da Morterone per la Cresta Nord (26/05/13)
    Pizzetto (Il) da Fontane (11/05/13)
    Breithorn dal Passo del Sempione (11/05/13)
    Gavin (Bec) da Champdepraz, anello per Alpe Panaz e Vasey (05/05/13)
    Sciguello (Monte) da Sciarborasca, anello (25/04/13)
    Reixa (Monte) e Monte Argentea da Case Soprane, anello (14/04/13)
    Pierre (Pointe de la) da Ozein (01/04/13)
    Montagnaya (Punta di) da Pouillayes (03/03/13)
    Massone (Monte) e Eyehorn da Alpe Loccia, anello (16/02/13)
    Grigna Meridionale o Grignetta Canale Caimi (10/02/13)
    Straolgio (Cimone di) da Fondo Li Gabbi (03/02/13)
    Piana (Cima) o Mont de Panaz da Mont Blanc (26/01/13)
    Meidassa (Monte) da Pian della Regina (05/01/13)
    Bertone Giorgio (Rifugio) da La Saxe (31/12/12)
    Facciabella (Monte) da Mandriou per il Colle di Vascoccia (30/12/12)
    Falinere (Punta) da Cheneil (25/11/12)
    Resegone - Punta Cermenati da Erve, sentiero delle creste (02/11/12)
    Blinnenhorn o Corno Cieco dalla Diga di Morasco (21/10/12)
    Blanche (Tète) da Glacier e il Rifugio Chiarella all'Amianthe (16/09/12)
    Grigna Settentrionale o Grignone dal Passo del Cainallo per la via della Ganda (09/09/12)
    Cinto (Monte) da Haut Asco (22/08/12)
    Anse Georgette da Anse Lazio (13/08/12)
    Morne Trois Freres da Sans Souci (08/08/12)
    Barbeston (Monte) da Veulla per il Colle di Valmeriana (29/07/12)
    Zeda (Monte) da Colle (22/07/12)
    Tersiva (Punta) da Gimillian (12/07/12)
    Bernarda (Testa) da Planpincieux (23/06/12)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (17/06/12)
    Tre Signori (Pizzo dei) da Pescegallo (10/06/12)
    Fallère (Mont) da Thouraz per il Lago Fallère (03/06/12)
    Zerbion (Monte) da Promiod per la cresta Ovest (26/05/12)
    Pierre (Pointe de la) da Ozein (22/04/12)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (01/04/12)
    Petit Tournalin da Cheneil (18/02/12)
    Fetita (Punta) o Falita da Challancin per il Col de Bard (12/02/12)
    Paglietta (Monte) da Prailles (05/02/12)
    Clavalitè (Santuario de la) da Cheneil (14/01/12)
    Grand Tournalin (Cima Sud) e Petit Tournalin da Cheneil (16/10/11)
    Gratton Luciano (Bivacco) da Cretaz (24/07/11)
    Avril (Mont) da Glacier per la Fenetre Durand (10/07/11)
    Glacier (Mont) da Dondena, anello per il Lago Miserin (02/07/11)
    Aran (Becca d') da Cheneil (26/06/11)
    Entrelor (Colle di) da Eaux Rousses, traversata a Rhemes Notre Dame (25/07/10)