attila89


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: Solido
tipo ghiaccio :: duro spaccoso in basso, umido ma non bagnato in alto, plastico
note su accesso stradale :: quota 1250
da quota 1250, 2 ore avvicinamento a piedi. Non si riscende alla base delle cascate, quindi prendere tutto con voi. Il primo tiretto non è proteggibile nei primi metri, poi però tutte le viti sono ottime ed il ghiaccio sufficientemente spesso.
Noi abbiamo fatto 4 tiri corti, importantissimo fare sosta alla base dell'ultimo risalto per fare sosta su cordino a dx vicino tronco a 58 metri di distanza (portare friend 0.3!, senza, vi tocca usare la vostra creatività).
Cascata corta (110 metri di sviluppo) ma molto carina. Il primo tiro non è un 3+ facile (mi dicono).

Trovato ghiaccio duro duro in basso, poi plastico e bellissimo in alto.

Non avevo mai capito dove fosse esattamente questa cascata, poi l'ho avvistata per caso scendendo da una scialpinistica della val Troncea. Una bellissima sorpresa, sicuramente non la folla del Fournel o di Cogne, ci sono cagatine più brutte che sono molto più frequentate (essendo a bordo strada..)

Discesa un po' ravanosa , possibile fare una doppietta su albero (noi siamo scesi senza doppie ma ramponi ai piedi fino alla carrozzabile, 1h30 cercando un po' il percorso).
Consigliata! specialmente per i locals inside, gli amatori, la Famiglia Rosty, ed i collezionisti.
Con Trilly che ha sentimenti contrastanti per le cascate di ghiaccio, ma in discesa ravanage è sempre una sicurezza.
Grazie per averci creduto, per chiudere l'anno...
ripeto, consigliata.

In lontananza, dalla carrozzabile

quasi ai piedi

primo tirello

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Non abbiamo percorso esattamente la combinazione presentata nell'itinerario, comunque:
Salito come primo tiro il 6a Linea Maginot, non fermandoci alla prima sosta ma continuando fino alla partenza della via degli Amici (che sale dritto) e Sull'orlo della notte, che parte a sinistra su qualche spit vecchio, alternato con spit nuovi.
Primo tiro di Sull'orlo della notte molto bello, trovato duro tra il secondo e terzo spit (microprese), poi molto bello su placca verso sinistra con qualche buco e tacche svase, stupendo. Sosta appesa ma abbastanza comoda, il secondo tiro di Sull'Orlo propone un traverso verso sinistra, poi duretto il ristabilimento al di sopra del taccone su spigolo sinistro; poi si continua incastrando su fessura sfuggente con un movimento lungo, poi si incastra bene, tettino e verso sinistra su spiazzo comodo. In questo tiro, se livello "giusto", utile qualche friend (io avevo 0.2 - 0.4 -0.75).
Comunque la chiodatura è ottima, meno "psycho" di quello che avevo sentito in giro.
Poi invece di andare a prendere ulteriori schiaffi sull'Anguilla Crack, abbiamo scelto di percorrere la mitica placca di Bauhaus di Marco de Marchi, riattrezzata abbastanza di recente. Beh, la prima parte è molto di equilibrio, quando si agguanta lo spigolo le cose migliorano, affilate le scarpette e riscaldate per bene le dita. Forse il tiro più impegnativo di tutta la combinazione. Non fermarsi alla sosta a spit vecchi gialli (a meno che non vogliate lavorare il tiro) ma continuare sprotetti leggermente verso destra, per raggiungere la sosta con spit+fittone alla base della fessura del belvedere (incisione GB). Fisica e tecnica, parte larga, si restringe, traverso, ristabilimento scomodo e fessurone di mano strapiombante.
Per completare, birra al rifugio.
Con Trilly e Titty. Dovremo tornare per liberare i tiri 2, 3, 4, 5 di questa magnifica combinazione che mi sento di consigliare.
Temperatura ideale per l'arrampicata, qualcuno ha addirittura osato le maniche corte.
Poco traffico sulle pareti.

primo tiro sull'Orlo

fine del primo tiro di Sull'orlo, stupendo ed arrampicabile
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
condizioni ghiaccio :: da ottimo a croste di rigelo su cavolfiori
tipo ghiaccio :: ghiacciato
quota neve m :: 1600
Itinerario che permette di iniziare la stagione e trascorrere una bella giornata in montagna. Neve continua a partire dal parcheggio; la pista da fondo è ben battuta fino all'altezza delle bergerie Lendeniere, poi una traccia di motoslitta ed alcune tracce di sci permettono di salire nel fondo del vallone con agio. Quando si arriva a vista del paretone, si sale nel canalone, che presenta all'inizio grossi resti di valanghe (zona ribattezzata "seraccata del Kumbu). Dopo i resti di valanga, il valloncello diventa poi più ripido, la neve è un po' ventata, ma si sale bene sci ai piedi fino alla base. Ci abbiamo messo tre ore salendo con calma con gli sci ai piedi.
Non ho le relazioni sotto mano quindi non ho idea dei toponimi: comunque, la parte destra è bene appoggiata, con molta neve nella parte finale. La parte centrale ha la parte alta ripida, l'uscita a destra è bella da sotto ma i cavolfiori sono staccati dalla roccia; la parte sinistra è in ghiaccio lavorato-in formazione in basso e abbastanza buono in alto.
Il ghiaccio c'è, purtroppo la molta neve caduta è ancora in via di trasformazione in crosta ghiacciata. Abbiamo effettuato una buona pulizia e abbiamo cercando di unire i tratti che sembravano offrire il ghiaccio più bello (e la linea più facile-logica?): un tiro di 55 metri al centro, per raggiungere una bellissima colonnetta azzurra, sostando alla base; un traverso orizzontale su neve verticale che nasconde cavolfiori e croste da rigelo, a sinistra sotto dei bei tubi (un po' troppo dritti per la nostra forma attuale), e poi in ascendenza a sinistra seguendo ghiaccio ottimo, quasi fino alla cresta rocciosa; e poi un bel tiro con risalti verticali ben proteggibili intervallati da ottimi riposi (due metri fragili).
La sosta finale è solida su ghiaccio: usciti, abbiamo traversato a sinistra in neve profonda ma stabile, per recuperare il valloncello alla base delle cascate. Grazie agli sci, siamo scesi dalla cima delle cascate al parcheggio in un'ora esatta.
Con Andrea in ottima forma. Grazie per la bella giornata.
per info cascate nella val Troncea: Rouit sembra molto bello. Lacrime ibernate c'è (considerare i pendii superiori ed eventuali rialzi termici). Platasse tocca appena, speriamo che cresca ancora un po'. Dies Irae e Carpe Diem non formate. Vedere foto allegate.

il valloncello di salita

salendo al seraccata del Kumbu

colata di destra

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Molto bella. Trovato più dura la seconda parte del terzo tiro (basta trovare la buona sequenza) rispetto al primo tiro, dove ci si deve spostare lateralmente per trovare il passaggio più agevole. Comunque sono proprio dei 6b+ "veri", pas de cadeaux! Chiodatura ariosa ma ottima, a parte la partenza dalle soste, il primo spit è spesso bello alto.
I tiri "facili" sono magnifici, meglio non cadere, se non si vogliono fare voli fino a 10 metri...
Solo un buco nel terzo tiro è un po' unto, la roccia non ha sofferto troppo le ripetizioni.
Ottima temperatura al sole, poca gente nel settore, nei primi tiri bisogna concentrarsi abbastanza, nell'ultimo scali su buone prese con movimenti fantastici e con il rumore del fiume... stupendo
Con Andrea che mi fa sempre notare l'esposizione nei momenti giusti.

io risalendo il penultimo tiro

l'ultimo tiro (se vedete pochi spit, non sono nascosti, sono solamente rari)
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
molto bella e abbastanza fisica per il grado. Varia, dalla fessura alla placca grigia allo strapiombo, rimanendo continua sul 6b-6b+ (del nuovo millennio!). Il tiro chiave è sicuramente il terzo, con un passaggino a metà.
Non c'è un tiro brutto, ma nemmeno un tiro mediocre, ma nemmeno un tiro "solo bello"!
La discesa a piedi è abbastanza esposta, attenzione in basso c'è un bivio: scendendo a sinistra su bollo rosso e "D" si arriva ad una sosta con cordino e maillon, che porta alle doppie di accesso della Arete Grise Directe. Invece, prendere a destra verso grossi ometti, e si giunge ad una corda fissa arancione, che porta al buon sentiero (bolli rossi nuovamente).
Altra cosa, al quinto tiro all'ultimo spit non salire nel diedro, ma traversare orizzontalmente a destra e passando lo spigolo si vede la sosta.
attenzione anche al quarto tiro (mi sembra?), arrivati al livello di un chiodo arrugginito traversare a sinistra e non andare diritto, si arriva ad una zona di roccia instabile (costata un bel volo al socio).
Chiodatura eccezzionale, sempre al posto giusto! e ravvicinata.

Con Andrea, seconda via della mini-vacanza dopo les yeux d'hervé effettuata nel pomeriggio del giorno prima.
Riparata dal vento, e saliti inseguendo il sole (è stato troppo veloce alla fine, abbastanza freddo...)
Seguiti da Rafy che fa tutto a vista, e Yannick, forte falesista.


arrivando al primo tiro

inseguendo il sole

quinto tiro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Stupenda. I primi tre tiri sono già bellissimi e sono un riscaldamento per quelli sopra. Trovato duro il primo 6c (passaggio su colonnette, uscire in fretta le prese in alto sono zanche), ed il 7a ha un movimento duro e qualche movimento obbligatorio. L'ultimo tiro non è facile.
Il secondo 6c è forse il più bel tiro che abbia mai fatto, trovato molto più facile del 6c sotto. L'ultimo tiro è anche duretto per il grado proposto (basta stringere le pinze o salire più alto dell'ultimo spit), ma i movimenti iniziali e al centro sono indescrivibilmente belli!
In cordata con Thibault, inseguendo i forti Massimo e Roger, bravissimi.

arrivando, pochi gradi sotto lo zero, nebbia, non si vede la parete

Massimo sul primo tiro

fine primo tiro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Secondo tutti è una bellissima via, molto varia ma omogenea nella difficoltà.
Personalmente, ho trovato che i primi tre tiri sono oggettivamente brutti. Il primo tiro scalda già bene, il secondo placca banale, il terzo un traverso con passo duro in mezzo. Poi la via decolla veramente bene con magnifica fessura-dulfer su lame staccate, con un traverso per uscire dal diedro con difficoltà per moschettonare; poi stupenda fessura larga per due tiri, davvero eccezionale. Gli ultimi due tiri passano ad uno stile su placca-pilastro verticale, molto molto belli ed aerei, 50 metri di tiro, molto belli, il penultimo con un inizio un po' boulderoso.
Siamo scesi dal parking des Cavaliers, e quindi la macchina è molto vicina all'uscita della via.
In cordata con Christian e Loic, seguiti da Roger in gran forma con Thibault.
Un grazie a Loic per aver scelto la successione dei tiri, si è beccato i tiri brutti ma si è divertito lo stesso.

diedrone fessurato

diedrone fessurato2

diedrone fessurato3

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Roccia stupenda ed un'omogeneità nella difficoltà incredibile. Per alcuni di noi il passetto più duro è stato l'arrivo in sosta al terzo tiro (che roccia stupenda!, mettere bene i piedi a sinistra), per altri l'inizio del quarto tiro dove bisogna tirare fuori le dita. I tiri sono sempre lunghi, e ci sono molti traversi, tuttavia la roccia è talmente bella ed aderente che la salita vale il prezzo del biglietto. Roccia quasi nuova, quasi nessun segno di gomma.
Partiti verso le 9 da la Palud, salita sempre all'ombra, temperatura fredda ma ottima per l'aderenza.
In cordata con Matteo e Thibault, seguiti da Roger e Loic.

non so quale tiro.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Davvero una bella sorpresa. La via rimane tipica delle Barricate, tuttavia rispetto ad altre classiche è più continua, i tiri sono in genere lunghi tra i 40 e 50 metri, ci sono meno detriti e la roccia è generalmente ottima. Davvero poco materiale in loco, 2 chiodi ed un nut incastrato. Ricerca di itinerario necessario, anche se la relazione sulla Guida Monti d'Italia è davvero impeccabile. Nessuna sosta in posto, solo due (di ritirata?) fuori via sul primo tiro e nel quarto tiro.
I tiri "duri" da sotto sembrano estremi, in realtà una volta dentro si vedono tacche e piedi. Il tiro di VI ha l'inizio poco proteggibile ma poi si protegge bene, il primo VI+ è un diedrone con alberi in cui davvero non volevo andare (ma poi è un tiro bellissimo, inizio facile ma esposto, con il tratto duro ottimamente proteggibile), il secondo VI+ è un "blocco" quattro metri sopra la sosta, leggermente strapiombante, in cui una lametta (messa e tolta) serve più alla testa che ad altro, e la placca che segue non facile, si protegge lungo...
I tiri finali sono su roccia più marrone, abbastanza solida.
Avevamo una decina di chiodi vari che abbiamo utilizzato molto, soprattutto per fare soste dove non ci sarebbe un'alternativa sicura!, doppia serie di friends, nutrita selezione di nut (usati poco ma utili).
9 ore per noi per la via.
Trovato poi una discesa "rapida" che ci ha permesso di tornare alle auto in 50 minuti.
Via "regalo di compleanno" di Trilly, pensavo fosse un marcione terrorizzante, invece ci è piaciuta molto per la sua continuità nelle difficoltà e la bellezza dei passaggi. Vale bene il grado TD+, più dura dei Saluzzesi, ed un'"ambiente Barricate" ancora più marcato, con ottimi scorci esposti. I passaggi "duri" sopra il sesto grado sono generalmente corti.
Bella la sensazione di fare una via sicuramente poco ripetuta, che mi spaventava un po' visto il valore degli apritori; a parte la relazione si sa poco, e ha respinto cordate mitiche ( "una sveglia ben prima dell'alba era stata l'incipit per una signora conigliata sotto una "vietta" poco distante; orecchie basse al punto di far quasi l'arrocco con le caviglie, come ai bei vecchi tempi. Conigli si nasce, signori miei, ed io, modestamente, lo nacqui...:-)")...
I numerosi (2) chiodi in posto sono ancora ottimi, dopo 31 anni; chissà che braccio avevano i due apritori per martellare così forte!!!
Purtroppo (come al solito) soli in parete. Tutti a fare la coda sulle vie "rivalorizzate"?

No restyling, please!

sosta su frassino a fine terzo tiro, verdeggiante

ambiente dei primi tiri, bei muri a tacche nette

inizio del bel traverso del sesto tiro

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Molto Bella, a parte i primi due tiri, molto continua!
Interessanti passaggi di placca e traversi. La parte alta propone una roccia stupenda!
Chiodatura in ordine.
Me l'aspettavo più bruttina e più facile, invece è completa, lunga il giusto.trovato duretta la placca del 4 tiro, stupenda la dulfer del 5.
Con trilly
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Chalanche Ronde (Punta di) da Pra Claud (23/02/19)
    Pelvo (Cima del) da Rhuilles (17/02/19)
    Aigle (Pitre de l') da Villardamond (16/02/19)
    Platasse (Cascata del Monte) (26/01/19)
    Coboldo Caustico (Cascata) (06/01/19)
    Rio Pelvo (Cascatone del) (06/01/19)
    Becco (Falesia del) (05/01/19)
    Rouit (Cascatone del) (02/01/19)
    Triangolo (il) (30/12/18)
    Boucher (Cascata del) (29/12/18)
    Placca del Tabacco (Falesia) (21/10/18)
    Gandalf (Torre di) Sorgente primaverile (20/10/18)
    Gandalf (Torre di) Onde Verticali (20/10/18)
    Sigaro (Falesia del) (17/09/18)
    Caporal Via della Rivoluzione (15/09/18)
    Valsoera (Becco di) Diedro giallo (26/08/18)
    Sbarua (Rocca) Torrione Grigio Aspettando un nuovo mattino (25/08/18)
    Figari (Punta) Via Del Corvo Bianco (01/07/18)
    Duc (Rocca del) Millenium + Michelin-De Poli (24/06/18)
    Figari (Punta) Via dei Passeri (10/06/18)
    Rorà (Paretina di) (09/06/18)
    Bourcet - Parete della vecchia Mai dire mai (27/05/18)
    Devenson (cirque du) La cheminée du cirque (20/05/18)
    Oule (Calanques de l') - Falaise du belvedere Le futurs croulants (19/05/18)
    Canaille (Cap) - Secteur Saphira Dement tellement (18/05/18)
    Concave Au dela de la vertical (15/04/18)
    Canaille (Cap) - Semaphore Bienvenue chez damocles (14/04/18)
    Presles Droit chemin (07/04/18)
    Canaille (Cap) Belvedere de Cassis - Ouvreur de Bouse (02/04/18)
    Devenson (Cirque du) Sanababich (01/04/18)
    Sigar Horror (Cascata) (05/02/18)
    Ciampa (Cascata del) (03/02/18)
    Monday Money (Cascata) (28/01/18)
    Sodoma (Cascata) (27/01/18)
    Dancing Fall (Cascata) (20/01/18)
    Les Formes du Chaos (Cascata) (19/01/18)
    Sombre Heros (Cascata) (19/01/18)
    Sbarua (Rocca) Tetto a emme (29/12/17)
    Sbarua (Rocca) Torrione Bianciotto - Spigolo Bianciotto (29/12/17)
    Pian Regina (Bastionata di) Fuori dal Tunnel (26/12/17)
    Montbrison (Tenailles de) Une Infinie Patience (15/10/17)
    Vanoise (Aiguille de la) la Grande Pasquier (27/08/17)
    Arcelin (Petite Aiguille de l') via Vion (26/08/17)
    Moulette (Vallon de la) - I Tour Ayla (20/08/17)
    Moulette (Vallon de la) - II tour, tete Noire Premières mesures (17/08/17)
    Termier (Tour) Le Feu Sacrè (15/08/17)
    Moncorvè (Becca di) Via Lorenzi (03/08/17)
    Sans Nom (Pic) Via George-Russemberger (15/07/17)
    Valsoera (Becco di) Sturm und Drang (22/06/17)
    Greuvetta (Petit) Grassi-Meneghin (03/06/17)
    Colombe (Tete) Le bal des boucàs (27/05/17)
    Midi (Rocher du) Bille de Clown (17/05/17)
    Verdon (Gorges du) Frimes et chatiments (01/05/17)
    Annot (Falesie Trad) (30/04/17)
    Verdon (Gorges du) Escales La Voie de 50 cm (29/04/17)
    Verdon (Gorges du), Escales Spaggiari (28/04/17)
    Archiane (Rocher d') Paroi Rouge (23/04/17)
    Barricate Via della Prima Donna (16/04/17)
    Phantasme (Cascata) (29/01/17)
    Rocca Bruna (Cascata) (31/12/16)
    Sbarua (Rocca) sull'orlo della notte+ anguilla crack+ belvedere (28/12/16)
    Rio Faurì (Paretone di) - Val Troncea (06/12/16)
    Verdon (Gorges du) Rivière d'Argent (08/11/16)
    Verdon (Gorges du) Les fils de l'haltère et du pan (07/11/16)
    Verdon (Gorges du) Paroi de Duc - Serie Limitee (10/10/16)
    Verdon (Gorges du) Tandem pour une evidence (09/10/16)
    Verdon (Gorges du) Ras Lebolchoi (08/10/16)
    Barricate Via del Gran Diedro (02/10/16)
    Montbrison (Tenailles de) L'Ecume des Jours (15/08/16)
    Ailefroide Occidentale Gervasutti-Devies (06/08/16)
    Rossa di Piantonetto (Torre) Via Cristiano-Danusso (17/07/16)
    Aval (Tete d') Voie des Elfes (03/07/16)
    Les Gillardes Sous la Griffe de Lucifer (26/06/16)
    Lomasti (Pilastro) Sylvie (11/06/16)
    Lachenal (Pointe) Via Contamine (10/06/16)
    Presles - Settore Telebus Olivier (05/06/16)
    Barricate Via dei saluzzesi 83 (28/05/16)
    Presles - Paroi Rouge Devil's Hooks (21/05/16)
    Presles - Triangle de Choranche Pilier de Choranche (16/05/16)
    Verdon- les Escalès ORNI (08/05/16)
    Verdon (Gorges du) - Castapiagne Les chariots de Thespis (06/05/16)
    Verdon (Gorges du) Gueule d'amour (04/05/16)
    Presles - Pas du Ranc Bel interlude (16/04/16)
    Ice Bille (27/02/16)
    Impatience (Cascata) (23/01/16)
    Les Larmes de Nicodeme (Cascata) (23/01/16)
    Happy Together (17/01/16)
    Ice Pocalypse (Cascata) (17/01/16)
    Rouit (Cascatone del) (03/01/16)
    Sbarua (Rocca) Voyage selon les classiques (01/01/16)
    Ghicet di Destra (Cascata) (31/12/15)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - L'armandone (29/12/15)
    Brusà (Punta) Couloir Est (26/12/15)
    Grand Laus (Cascade du) (13/12/15)
    Sbarua (Rocca) - Torrione del Bimbo Via Bechaud (22/11/15)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Spigolo Centrale (22/11/15)
    Sbarua (Rocca) La folle perversione dei 4 dell'ave maria (22/11/15)
    Archiane (Rocher d') Pilier Livanos (07/11/15)
    Gerbier Fissure en arc de cercle (20/09/15)
    Scarason (Cima) Via Diretta (26/08/15)
    Meije (la) - Doigt de Dieu Face S Integrale (21/08/15)
    Senghi (Rocca) California Tris (17/08/15)
    Olan (Pic d') Couzy-Desmaison (11/08/15)
    Gillardes (les) Forts, Feignants, Frileux (25/07/15)
    Scarason (Cima) Via Gogna-Armando (18/07/15)
    Adolphe Rey (Pic) Gervasutti (12/07/15)
    Tacul (Trident du) Bonne Etique (11/07/15)
    Peigne (Aiguille du) Arete de Papillons (21/06/15)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Fior di Loto (07/06/15)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Via Marco e Giuliano (07/06/15)
    Barricate (le) Diedro delle lucertole (02/06/15)
    Barricate Uccelli di rovo (02/06/15)
    Militi (Parete dei) Gervasutti di sinistra (17/05/15)
    Sergent Camino bernardi (10/05/15)
    Aiguille (Mont) Les Diables (15/04/15)
    Tour Ronde Goulotte Giusto (12/04/15)
    Lachenal (Pointe) Goulotte Pellissier (11/04/15)
    Presles - secteur Buis Beatrix (28/03/15)
    Boucher (Cascata del) (07/03/15)
    Rio Pelvo (Cascatone del) (07/03/15)
    Barricate Via dello sperone Alessia (26/12/14)
    Pausette (Parete delle) Via del Ragno (24/12/14)
    Pausette (Parete delle) Mon Ton (24/12/14)
    Ciabert (Rocca) Via Michelin-Masoero (23/12/14)
    Grand Manti via della rampa (30/10/14)
    Presles - Chrysanthèmes La Grotte (25/10/14)
    Rousse (la) Voie de la Grotte (04/10/14)
    Camoscera (Bric) Spigolo NE, Via Simona (14/09/14)
    Valsoera (Becco di) via Di Guglielmo + Uscita in cima al Becco (12/09/14)
    Tribolazione (Becco Meridionale della) Grassi-Re (11/09/14)
    Bans (les) Picard-Vernet (31/08/14)
    Counier (Coste) Cresta Sud (30/08/14)
    Ceuse Natilik (29/08/14)
    Belledonne (Gran Pic de) Rébuffat+ traversata delle creste (24/08/14)
    Sbarua (Rocca) Sperone Cinquetti - Fontana (20/08/14)
    Meane (Roche) via Diretta 1952 (18/08/14)
    Grande Ruine (la) - Pic Maître cresta ONO, Pilastro O (17/08/14)
    Dibona (Aiguille) via Madier (12/08/14)
    Dibona (Aiguille) Voie des Savoyards (11/08/14)
    Bure (Pic de) Pilier sud-est (via Desmaison) (07/08/14)
    Militi (Parete dei) Diedro del terrore (31/07/14)
    Bourcet - Spigolo grigio Spigolo Grigio (30/07/14)
    Sialuze (Aiguille de) via originale Livanos (27/07/14)
    Dibona (Aiguille) Visite obligatoire (28/06/14)
    Bans (les) via Giraud (21/06/14)
    La Pelle - Roche Courbe Voie des Parisiens (26/04/14)
    Crolles (Dent de) Pilier Sud (15/12/13)
    Senghi (Rocca) Via Ghigo Fumero (23/09/13)
    Rognosa d'Etiache - Torre Maria Celeste Via Diretta Re-Roche (21/09/13)
    Bourcet - Parete del deltaplano Action directe (07/09/13)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Direttissima Ovest (01/09/13)
    Neige (Dome de) pilier central de gauche+ sortie pilier central de droite (21/08/13)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Spigolo Bianciotto (18/08/13)
    Bourcet - Parete del deltaplano Deltaplano (Classica) (17/08/13)
    Nadelhorn Nadelgrat dalla Bordierhutte (15/08/13)
    Gaspard (Pic) Cresta SSE (11/08/13)
    Bucie (Bric) Mare di nubi (13/07/13)
    Tre Denti di Cumiana - Contrafforte Meridionale Via Ribetti-Dionisi (06/01/13)
    Sbarua (Rocca) Placche Gialle - Spigolo Centrale (30/12/12)
    Sbarua (Rocca) - Torrione Grigio Motti-Grassi (29/12/12)
    Sbarua (Rocca) - Sperone Rivero Diretta Appiano-Vinai-Santunione (27/12/12)
    Bourcet - Strapiombi Urlo della vecchia 2000 (28/08/12)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale - Via Gay, Ghirardi (26/08/12)
    Pelvoux - Pointe Puiseux Cresta Nord (15/08/12)
    Cristalliera (Punta) Torrione Centrale, Diedro Ghirardi (11/08/12)
    Gerberkreuz Südwestgrat (24/06/12)
    Couloir Bianco (Colle del) da Pian della Regina (27/05/12)
    Giulian (Monte) da Giordano (14/04/12)
    Sea Bianca (Punta) da Pralapia (12/04/12)
    Frioland (Monte) da Buffa (10/04/12)
    Castello (Torre) Spigolo Castiglioni o SE (31/03/12)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (24/03/12)
    Asta (Forcella dell') Canale Nord (19/03/12)
    Argentera (Cima Nord) Canale della Forcella (17/03/12)
    Viso Mozzo Canale Nord di Rocca Trunè (10/03/12)
    Viso Mozzo da Pian della Regina (10/03/12)
    Grand Galibier (le) Couloir de la Clapiere, dalla valle della Guisane, anello (10/03/12)
    Pleisenspitze Winterweg (26/01/12)
    Ostanetta (Punta) Striscia Bianca (08/01/12)
    Sbarua (Rocca) - Torre del Bimbo Diretta Integrale (31/12/11)
    Gardette (Roche de la) Couloir diagonal (29/12/11)
    Bourcet - Strapiombi Via Gian Rossetto (27/12/11)
    Piure (Punta) Canale Nord (26/12/11)
    Meano (Rocce, Torrione di) Spigolo Berardo (11/06/11)
    Monviso canale Coolidge (07/05/11)
    Monviso Canale Centrale (21/04/11)
    Monviso, parete N quota 3530 m Canale Coolidge inf. + Canale Perotti (21/04/11)
    Victor Chaud (breche) couloir Pélas-Verney (17/04/11)
    Monviso, parete N quota 3530 m Canale Coolidge inf. + Canale Perotti (13/04/11)
    Caprera (Colletto) Canale NO, Via Bano-Riva (01/04/11)
    Agneaux (Montagne des) Couloir Piaget (27/03/11)
    Mait d'Aval Parete ENE (24/03/11)
    Pignerol (Monte) da Pattemouche (09/03/11)
    Moncrons (Punta di) da Granges di Pragelato (05/03/11)
    Costigliole (Monte) da Prà del Torno (19/02/11)
    Casset (Col du) o Col des Prés les Fonts Couloir Davin (13/02/11)
    Bucìe (Bric) canale Sud da Villanova (12/02/11)
    Meano (Rocce) Canale O e parete NO (29/01/11)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo dx diretta (27/01/11)
    Ciantiplagna (Cima) da Balboutet per il Versante SO (16/01/11)
    Praly (Cascata di) (05/01/11)
    Balma Fiorant (Cascata) (04/01/11)
    Radiografia stalattitica (02/01/11)
    Mirabuc (Cascata di) (02/01/11)
    Frappier (Cima) da Brusà del Plan (31/12/10)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (30/12/10)
    Fea Nera traversata da Pattemouche a Fenestrelle (28/12/10)
    Ghinivert (Bric) da Pattemouche (27/12/10)
    Giulian (Monte) da Giordano (26/12/10)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (24/12/10)
    Gole del Brunel (Cascata) (22/12/10)
    Rochemolles (Cascata di) (05/12/10)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet Originale (03/12/10)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (26/11/10)
    Clausi (Cima) Parete Nord (14/11/10)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (30/10/10)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (23/10/10)
    Bourcet - Strapiombi Aria sulla quarta corda (30/09/10)
    Monviso Parete Nord Via Coolidge (02/07/10)
    Gran Paradiso Parete Nord (06/06/10)
    Monviso Parete O del Colletto Pensa, diretta del triangolo (30/05/10)
    Granero (Monte) Canale Nord (22/05/10)
    Peigrò (Monte) Canale Nord (18/05/10)
    Fiunira (Punta) da Giordano (16/05/10)
    Cerisira (Punta) da Giordano per il Vallone delle Miniere (16/05/10)
    Barifreddo (Monte) da Rodoretto (15/05/10)
    Ciarforon Parete Nord (22/04/10)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) Versante SSE (Comba delle Cialme) (08/04/10)
    Pelvo di Fenestrelle (Monte) Versante SSE (Comba delle Cialme) (08/04/10)
    Asti (Pic d') da Chianale (01/04/10)
    Arbancie del Pra Superiore Canale NE (Cumbalas) (29/11/09)
    Rognosa del Sestriere (Punta) da Ponte Terribile per il Versante Sud-Ovest (02/05/09)
    Costigliole (Monte) da Prà del Torno (09/04/09)
    Orsiera (Monte, Punta Sud) da Prà Catinat per lo scivolo Sud (22/03/09)
    Garitta Nuova (Testa di) da Danna (21/03/09)
    Bianca (Rocca) da Villa (07/03/09)
    Aquila (Punta dell') Versante sud (21/02/09)
    Vergia (Punta) o Monte Gountin dal Ponte di Barmafreida (16/01/09)
    Giulian (Monte) da Giordano (14/01/09)
    Lausa (Truc ) da Ruata (19/12/08)
    Buffère (Col de) da Val des Pres, giro per il Col du Granon e Nevache (27/07/08)
    Sap (Rifugio) da Torre Pellice (23/06/08)
    Sbarua (Rocca) Scuola Paolo Giordano (10/05/08)
    Bouscas (Falesia di) (16/02/08)
    Manzol (Col) da Villar Pellice, giro dei Tre Rifugi Barbara Lowrie, Granero, Jervis (11/07/07)
    Barant (Col) o del Baracun da Bobbio Pellice, giro per rifugi Barbara Lowrie e Jervis (23/06/07)
    Vaccera (Colle) da Torre Pellice, giro per il Ponte di Barmafreida (19/06/07)
    Barant (Col) o del Baracun da Bobbio Pellice, giro per rifugi Barbara Lowrie e Jervis (02/06/07)
    Bourcet (Vallone di) Ferrata Nicola Ciardelli (11/02/07)