albertber


Le mie gite su gulliver

sciabilità :: / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: crosta portante
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: .
quota neve m. :: 1600
Bella!

Progetto della premiata ditta Tardivo-Botta.

Il parere di uno sciatore normale: da non sottovalutare per esposizione e strettoie >50°.
Inoltre, Aquilone ci bazzica spesso, occhio alla neve.




sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: .
quota neve m. :: 1800
Farine stagionate e rari residui di croste da vento portanti, nel complesso ben sciabili!

L'uscita è ostacolata da rocce affioranti, si passa comunque bene sulle pareti a sx (salendo) del canale vero e proprio.

Il Sole, che abbiamo visto 4 minuti, è caldo, ma a Nord si battono le brocche.

CoL Botta

Buon Natale a tutti, ma soprattutto buon appetito!!



Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Un bel parco giochi il Pian della Regina!
In inverni con neve e temperature fuffe è un ottimo ripiego.

Linea abbastanza logica, ma discontinua.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Condizioni scozzesi, in veste invernale è una salita di puro gusto alpinistico.
Tribulare sul IV grado è il nostro input per la decrescita felice.

Tracciato l'avvicinamento, o meglio: in coda, dietro a quell'inesauribile di Pietro, siamo arrivati al colle Greguri sulle sue orme.

Oggi in quattro sulla via. Quattro di età tra i 21 e i 22 anni. Benché ne dica Messner, a Cuneo (nel nostro piccolo) l'alpinismo è ancora ben vivo.

Un saluto ad Andrea e Jacopo!

Con Pietro
sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: polverosa
note su accesso stradale :: .
quota neve m. :: 1800
Per farla breve: c'è una polvere della madonna.
I cugini di Igor (© Eraldo) non sono riusciti a rovinarci la neve, freddo anche in pieno sole.

Siamo saliti e scesi dal canale Nord, altri 4 sciatori erano già sul NE (un saluto, e grazie per la traccia!).

Si arriva in macchina a 1 km dal rif. Talarico, da dove la neve inizia ad aumentare esponenzialmente: pietre non se ne toccano.

E' sempre una garanzia seguire lo zoccolo duro dello ski cuneese!
Con Eraldo, Singer, Lodo e Flavio.

Un saluto a chi oggi era in falesia! ahahahah :-)

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Neppure la Crusca avrebbe l'aggettivo per spiegare la bellezza della luce che ci ha inondati dopo 8 ore di ravanamento, quando spiaggiati sul Colle dei Pancioni ci siamo stretti la mano: indescrivibile.
L'ambiente non è repulsivo. Salendo per i budelli incassatissimi della Nord ci si infila letteralmente dentro la parete, tanto da entrare in confidenza con il Marguareis, che una volta usciti sembra di conoscere bene come un vecchio amico.

Al momento sci/ciastre sono inutili, si inizia a pestare qualche fiocco (in zone non esposte al sole) dai 1700-1800 metri. I conoidi della Nord sono in neve morbida ma ben portante.
Temperature accettabili, ma non pericolose.

Il Canale dei Pancioni è molto innevato, 30-40 cm di neve vecchia ricoprono quasi tutti i tratti di roccia: solitamente porta, ma in alcuni tratti sfonda creando non pochi problemi. Pochissimo ghiaccio affiorante.
La cornice di uscita si passa abbastanza bene sulla sx: neve molto ripida e poco portante secondo la tradizione patagonica.
Soste. Trovate: S0, S1, S3, S5, S6, S8.
Materiale. Una serie di friends (micro-2 BD), nuts, chiodi e 3 viti da ghiaccio. Forse un po' troppo, ma se non si trovano le soste a spit, con questo innevamento è un problema attrezzarle "hand-made".

Anyway, in queste condizioni c'è roba più facile al mondo. Dove si raddrizza e la neve non porta, per dirla alla Savio: " è un casino" (chapeau a Francesco).

Discesa dai Genovesi: doppia iniziale per superare un ciclopico accumulo senza conseguenze. Quindi su neve prima farinosa e progressivamente sempre più dura, si raggiunge il Laghetto del Marguareis, da cui la gravità riporta bene o male alla macchina.

Con Liviell e Francesco, che spartendosi 8 tiri su 9 hanno sopperito alle mie carenze psico-fisiche odierne, lasciandomi gentilmente il piacere di vedere il Sole per primo!
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: crosta portante
note su accesso stradale :: .
quota neve m :: 1900
attrezzatura :: scialpinistica
Io non ci credevo... ma in alto è polvere!
Peccato che oggi non si vedesse una cippa.

E' iniziata, buon ski a tutti!
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Ingaggio a 10 minuti dall'auto: alpinismo prêt-à-porter.

L'arrampicata fa veramente schifo. C'è da dire che non si cerca l'estetica dei movimenti in questi casi (io ho tirato tutte le protezioni che ho messo), anzi, a nostro parere nel complesso è molto bella e meritevole di una ripetizione.

Non avesse un nome del genere sarebbe ben più frequentato, si chiamasse "diedro della gnagna" ci sarebbe la coda!

I commenti precedenti sono impeccabili, qualche chiodo è così brutto da non svolgere nemmeno il ruolo di "protezione psicologica" (friends e nuts si piazzano bene).
Soste a bomba.

Lasciato un ottimo chiodo alla S9 a rinforzo di quello in loco, ora è impossibile sbagliare.

Quello che crediamo essere l'ultimo tiro (molti spit) oggi era una cascata. Siamo usciti in artificiale per il diedrino marcio (...) alla sua dx.

La discesa è profondamente contemplativa, soprattutto con i colori di oggi.

Bella avventura con la futura guida Michele. Alè!



Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
La roccia non è il massimo, sono solo due tiri e dalle foto non sembrerete la Caprez su Silbergeier. Bene, c'è altro di più importante.
A cavalcioni su una guglia aguzzissima piantata in una faggeta, non si può che tornare "gagnu".
La stessa gara a chi saliva sull'albero più alto, ma di nascosto, altrimenti erano scapaccioni.

Ambiente e atmosfera surreali.

Friends fino al 3 BD, qualche nuts e 3-4 chiodi bastano alla grande.
Materiale in posto:
L1 5 chiodi e 1 nut + 3 chiodi di sosta
L2 4 chiodi
Calata attrezzata su 4 chiodi e un vecchio spit da 8 (37 metri)

Occhio alla discesa nel bosco! Un paio di scarponi sono ottimi alleati per non arrivare prima al sentiero.
Grazie al mitico Nico per le dritte spaccate al millimetro.

Qui non è sprecato dire... "D'altri tempi". Da aggiungere alla collezione.






Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Linea stupenda!

Riattrezzate da poco le soste (dove non c'è la catena abbiamo trovato cordini in kevlar nuovi di trinca).

Il secondo tiro è su ghiaccio sincero ma poco chiodabile, Nico l'ha risolto salendo i primi 10 metri a sx su roccia, per raggiungere la parte superiore del ghiaccio con un pendolo alla Andi Hinterstoisser (con profonda esaltazione del sottoscritto!).
I tiri che seguono non sono entusiasmanti, ma l'ambiente rimane psichedelico... l'avessimo anche visto sarebbe stato meglio: dalle 11 circa chiusura totale con vento patagonico, freddo rtico, spindrift (!!!) e profondo disagio.

Ci siamo calati dopo il quarto tiro (tutti da 50-55 m) chiedendo pietà al meteo, tra l'altro non concessa.

Molto utili 2-3 viti corte e qualche friends.

Mitici i gestori del Torino! Meriterebbe già il viaggio la grappa ai frutti di bosco home made, provare per credere.

Con Nicola (nicodh). La cordata più sfigata delle Alpi... ma il giorno che ci entra una salita, spacchiamo! ahahah
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Savina (Punta) Megacouloir (20/01/19)
    Detriti (Passo dei) da Terme di Valdieri, giro dell’Argentera (03/02/18)
    Cobre cima Sud canale SE (28/01/18)
    Bussaia (Monte) da Palanfrè e discesa su Roaschia dal canale Nord (13/01/18)
    Oronaye (Monte) Canale N (04/12/16)
    Cassin (Bric) da Chialvetta (27/11/16)
    Uccello (Pizzo d') Oppio - Colnaghi (13/09/16)
    Stella (Corno) Via Campia (10/09/16)
    Valsoera (Becco di) Diedro giallo (24/08/16)
    Gran Capucin Via degli Svizzeri (29/07/16)
    Armusso (Cima dell') Via Comino - Casanova (16/07/16)
    Turbina Siderale (Cascata) (27/01/16)
    Garba (Rocca) Messaggeri dell'avvenire (14/11/15)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (08/11/15)
    Giet (Paroi de), Aiglun Goutte a Goutte (01/11/15)
    Traya (Pointe de) Pilier des Italiens (10/10/15)
    Gias dei Laghi (Testa), anticima SO q. 2701 Sperone SO, Ghibaudo-Giraudo (20/08/15)
    Valsoera (Becco di) Via Mellano-Perego (12/08/15)
    Asta Sottana L'Eco del Drago (26/07/15)
    Meja (Rocca la) Guanta la Meja (04/07/15)
    Senghi (Rocca) Via Ghigo Fumero (01/07/15)
    Oubliée du Vallonet (Aiguille) Via Boeuf - Lombard - Ricciardi (21/06/15)
    Militi (Parete dei) Gervasutti di sinistra (06/06/15)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (23/04/15)
    Asta Sottana, cima Est Canale S (08/03/15)
    Sabbiera (Becco della) Parete E-NE (07/03/15)
    Aval (Pointe d') o Pointe de Chauvet, Cima Est Couloir Dui Taru (28/02/15)
    Bisalta o Besimauda (Monte), q. 2276 a SSO (Bec Rosso) da San Giacomo per lo Sperone Centrale (11/02/15)
    Oserot (Monte) da Chialvetta (04/01/15)
    Content (Bric) da Chialvetta (02/01/15)
    Eco (Punta) Parete N, Per Adi (30/12/14)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave Canale NE (24/12/14)
    Granè (Monte) Lo Svarione di Re Umberto (18/12/14)
    Castello (Rocca) Via Sigismondi (14/12/14)
    Panieris (Testa di) Canale NE (08/12/14)
    Pancioni (Colle dei) Canale dei Pancioni (22/11/14)
    Ventasuso (Monte) dal Colle della Maddalena (09/11/14)
    Militi (Parete dei) Diedro del terrore (18/10/14)
    Santa Lucia (Uia di) Via normale con variante Ratti (17/10/14)
    Tour Ronde Couloir Rébuffat (12/10/14)
    Barricate Reve d'Oc (27/09/14)
    Stella (Corno) Direttissima Sud (21/09/14)
    Stella (Corno) Diedro Rosso (13/09/14)
    Caporal Diedro Nanchez (08/09/14)
    Bianca (Rocca) via Ghigo - Fumero (06/09/14)
    Olivazzo (Scoglio dell') Ghigo-Parodi (04/09/14)
    Stella (Corno) Sapore d'antico (02/09/14)
    Bure (Pic de) Pilier sud-est (via Desmaison) (24/08/14)
    Les Gillardes Association de Bienfaiteurs (24/08/14)
    Ecrins (Barre des) Pilier Sud (17/08/14)
    Castello (Rocca) Vecchio Scarpone (12/08/14)
    Castello (Rocca) Spigolo Maria Grazia (05/08/14)
    Ancesieu Panorama su Forzo (17/07/14)
    Stella (Corno) Alitalia 80 (03/07/14)
    Corborant (Becas del) Parete E (18/05/14)
    Caprera (Colletto) Canale NO, Via Bano-Riva (23/04/14)
    Rossa (Testa) Canale Nord (18/04/14)
    Saben (Monte) Nonzo (14/04/14)
    Oronaye (Monte) Canale della Forcella (09/04/14)
    Matto (Monte, Cima Est) Canalino Sandra (06/04/14)
    Chambeyron (Brec de) Couloir N Bonacossa (29/03/14)
    Malinvern (Monte), cima NO Couloir NO, Dufranc (24/03/14)
    Savina (Punta) canale Camosci Golosi (16/03/14)
    Oronaye (Monte) Canale N (20/02/14)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (02/02/14)
    Garbella (Costa della) quota 2253 m da Palanfrè (22/01/14)
    Vanclava (Monte) o Tète de Vauclave Canale N (12/01/14)
    Caprera (Triangolo della) Goulotte del Triangolo (14/12/13)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (07/12/13)
    Senghi (Rocca) California Tris (09/11/13)
    Scarason (Cima) Via Diretta (25/09/13)
    Amenophis III (Torre di) La Lotta Con l'Alpe (22/09/13)
    Saline (Cima delle) Spigolo NE (21/09/13)
    Parias Coupa' Sperone est (03/09/13)
    Stella (Corno) Diedro Sud (01/09/13)
    Bianco (Monte), Pilastro rosso del Brouillard Via Bonatti-Oggioni (15/08/13)
    Cars (Cima) - Anticima N SuperCars (11/08/13)
    Scoglio del Lup No problems (06/08/13)
    Maudit (Mont) Cresta Kuffner (22/07/13)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (19/06/13)
    Aiguillette (Monte ) - L'Asti Parete NO (13/06/13)
    Gelas (Cima dei) Nevaio pensile (08/06/13)
    Monviso Parete Sud e Canale Barracco (02/06/13)
    Monviso canale Coolidge (07/05/13)
    Oronaye (Monte) Canale Sud di Destra (28/04/13)
    Argentera (Cima Nord) Canale della Forcella (25/04/13)
    Ischiator (Becco Alto d') Versante O (13/04/13)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (03/04/13)
    Nigro (Rocca del) canale ENE (16/03/13)
    Sautron (Monte) Canale E (19/02/13)
    Freid (Monte) Canale E (13/02/13)
    Salto dei Pachidermi (Cascata) (19/01/13)
    Pianard (Monte) da Palanfrè (09/11/12)
    Scarason (Cima) Via Gogna-Armando (23/09/12)
    Maladecia (Punta) Parete SE, Via Gounand-Dufranc (25/08/12)
    Grand Capucin Via Bonatti - Ghigo (21/08/12)
    Monviso Cresta Est (17/07/12)
    Stella (Corno) Via dell'Aspirazione (11/07/12)
    Castello (Rocca) Bàlzola + Calcagno + Savio (26/06/12)
    Argentera (Cima Sud e Nord) Traversata integrale dalla Madre di Dio alla Catena della Guide (06/06/12)
    Figari (Punta) Super figari (03/06/12)
    Scolettas (Becco delle) Canale O (11/05/12)
    Verdon (Gorges du) Demande (08/04/12)
    Asta (Forcella dell') Canale NO - Colata di Stelle (01/04/12)
    Rocca la Paur (Cascatone) (24/03/12)
    Frisson (Monte) Spiritella (20/01/12)