rocciaclimb


Chi sono

Guida di Mountain Bike, Passione e Professione.
Propongo itinerari in Valle d'Aosta, nel Biellese, Serra Morenica, Langhe, Valli di Susa, Torinese ,Cuneese, Francia e Svizzera; si fanno inoltre percorsi personalizzati in modo da soddisfare chiunque, dal novizio al biker più esperto ed esigente.
Per informazioni non esitate a contattarmi al seguente numero: 339 5405593

Le mie gite su gulliver

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
Partito le 9.30 con -6° e un bel freschetto su tutta la gita, sole solo al colletto.
Tracciato completamente (e con discreto mazzo..) dal bivio per il Vertosan, salita sci ai piedi (pendenza costante intorno i 40-45°) fino alla strettoia finale dove ho continuato con picca e ramponi per via del fondo molto duro/ghiacciato.
Primi 50-60mt di discesa molto delicati con tante pietre,spazio ristretto di manovra e fondo durissimo ma ben grippante, poi alternanza di farina compressa, crosta morbida e farina. Il lungo pendio/conoide invece super farina fino a sotto. Rientro su stradina in quanto la normale al Flassin è piena di tracce ormai dure e gelate, finale su pista da fondo al limite con molte zone già scoperte.
Allego video
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: pulita fino a Villaggio Ardua
Gitona d'ambiente dove in questo periodo il sole non esiste! partiti le 9 con -4°, sempre bello fresco lungo il percorso.
Dal Villaggio fino all'inizio del sentiero ci sono parecchi gava e buta e tratti senza neve,nel bosco fino a quota 1400 neve assente, tutta a piedi.
L'idea di base era il Torinesi ma avendo sbagliato percorso ci siamo ritrovati su pendii immacolati e sotto al canale,completamente da tracciare abbiamo cambiato idea.
Salita veloce sci ai piedi fino a 100mt sotto l'uscita poi a piedi senza ramponi fino a pochi mt dal tratto di misto dove una grossa placca a vento ci ha fatto fermare.
Primi 60/70mt intorno i 50° poi cala decisamente,neve tutta bella farina anche se ormai vecchia e non più leggerissima fino a quota 1700 circa; poi si passa a neve portante liscia molto bella, ultimi 100mt crosta terrificante e dai 1400 sci sullo zaino fino alla macchina. la strada è ghiacciata e piena di buche..è più salutare per sci e ginocchia farsela a piedi.
Bel viaggio con tanto portage in basso però su è uno spettacolo!
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale :: ok
Ottima traccia di salita,neve ancora farinosa a nord,molto bello.
La partenza dal colletto è ormai molto rovinata con molte pietre affioranti,poi tanta bella farina freddissima e profonda.
Ingresso al pendio inferiore molto delicato con 40mt lisci,marmorei/ghiacciati dove non si riesce a laminare quasi niente..pendio inferiore ancora farina e tratti un po' ventati ma facilmente evitabili.
rientro su primaverile e neve marmorea sul pendio finale dove tirava ancora un bel vento..
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
quota neve m. :: 1900
Partiti alle 7 con 0° cielo con alternanza di nubi sparse,sereno e nebbia.
Portage di 40' poi neve continua con 3 brevi tratti dove occorre toglierli o fare alti numeri circensi x poterli tenere ai piedi.
Rigelo fortissimo,coltelli cmq nn necessari, su tutto il percorso tranne sul conoide dove la neve avendo preso più sole era in alcuni tratti marcio/sfondosa (lato dx salendo).
Canale non slavinato,siamo saliti fino a quasi 2900 sci ai piedi poi con picca e ramponi fino a circa 20mt dalla cresta dove ci siamo fermati;a 3/4 canale ci sono 2 belle placche a vento evitate sulle roccette in salita ma percorse in discesa senza dare problemi.Da dove ci siamo fermati il vento ha creato zone dure e ghiacciate e numerose placche a vento di cui una bella grossa appena davanti a noi,non ci è sembrato x nulla sicuro continuare e abbiamo concluso li la gita.
Ambiente molto bello nel canale con questi gendarmi e guglie,pendenza sempre costante e sostenuta intorno i 45°,qualcosina in più verso la fine, il conoide poi è lunghissimo e sempre bello ripido.
Discesa iniziata le 11.40 su neve di vari tipi,dalla crosta cedevole alla farina compressa alla neve ghiacciata a quella durissima ma abbastanza grippante;neve nel complesso sempre molto ben sciabile anke se tecnicamente impegnativa su cui era vietato sbagliare,in prevalenza neve molto dura con grip non sempre buono.Conoide invece super neve trasformata fino a sotto,bellissimo.
Si devono ripellare circa 100mt di dsl fino al colle di Viso.Giunti al Quintino verso le 13 visibilità nulla e nevicata pallottolare in corso,neve mormorea durissima con ultimo tratto più morbida ma su neve stranissima tipo onde lamellari..bah mai vista una cosa così.
Rientro a Pian della Regina sotto una fitta nevicata,strada x Pian del Re ancora chiusa,nessuno in giro.
Gran bella uscita,ambiente super e canale di soddisfazione.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale :: ok fino a Pian della Regina
Previ non proprio esatte oggi..da sole/nubi che davano a pioggia debole e nebbia fino a 2400 poi nevischio..solo il vento forte previsto non si è fatto sentire x fortuna
Partiti le 7.30 con +4° portage di circa 30' ,breve tratto con gli sci nella piana poi altri 15' a piedi e vari gava e buta lungo la pietraia.
Da pian del Re innevamento continuo ma al limite,rigelo assente con neve marcia/sfondosa fino alla fine del conoide; nel canale invece ottimo rigelo,salito fino alla deviazione col Canal Grande sci ai piedi poi con picca e ramponi.fermati a 4 metri dall'uscita x presenza di ghiaccio molto duro e pendenza intorno i 50°,inutile cercarsi grane e proseguire oltre.
Canale e conoide quasi completamente slavinati; discesa iniziata le 11.45 aspettando si diradasse la nebbia..sulla dx orografica farina umida e sfondosa,a sx palle di valanga,solchi e ondulazioni mentre al centro una linea di circa 3mt di larghezza abbastanza liscia di farina pressata ci ha regalato una gran sciata.
Conoide ottimo seguendo il percorso di una slavina mentre x 200-300mt del pendio ripido sottostante marcione insciabile.
Ben sciabile e divertente anke se molle (non sfondosa) la parte fino Pian del Re,poi bella primaverile stando sui passaggi obbligati fino a sotto.
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
note su accesso stradale :: Si arriva a Giordano
LA strada è pulita solo fino a Giordano,poi innevata anke se a tratti.
Partiti le 7.30 con -1° e un fastidioso venticello nella parte centrale della gita;Nel bosco sopra Ribba un po' di sano ravanage sia in salita che discesa..la parete prende il sole già al mattino presto appena sorge.
La gita è moolto lunga con spostamento eterno,dal Bout du Col praticamente è solo un lunghissimo traverso fino alla base della parete,ambiente molto bello cmq.
Rigelo potente,neve durissima su tutto il perscorso; il canale è slavinato x 3/4 ma sulla contropendenza di sx scendendo c'è un passaggio,siamo saliti sci ai piedi fino a 70-80mt dall'uscita poi picca e ramponi fino a su.
Il fondo si presenta marmoreo/ghiacciato con 10-15cm di farina sopra che ha reso problematica la progressione anche coi ramponi..Discesa iniziata le 11.45,variante d'entrata dalla campana su splendida polvere con purtroppo un bel fondo ghiacciato,nel canale situazione analoga,sulla contropendenza si scia sui 45-50°.Meglio dalla metà inferiore,conoide con 5cm di crosta sfondosa impegnativa da sciare,poi ottimo firn fino alla macchina.
Diciamo che si scende molto bene e il canale è in discrete condizioni ma la sciata ne è risultata molto tecnica e impegnativa.
Nota negativa tutto il traversone al rientro che nn permette di sfruttare a dovere i pendii se nn x brevi tratti.
sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
partiti le 8.15 con cielo velato e in breve coperto,vento x quasi tutta la gita,temperature non molto elevate,spindrift lungo buona parte del canale e vento forte (e gelido!) in uscita.Saliti fino a metà circa con gli sci poi a piedi solo con picca senza ramponi fino in vetta.Parte alta del canale più ripida della relazione con pendenze di 45° (abbondanti) x un bel tratto e un bombè finale di qualche metro intorno i 50° prima della spianata finale.
Visibilità in discesa da discreta a scarsa
Discesa x metà superiore del canale su ottima farina pressata molto tecnica x via dei passaggi precedenti che hanno creato scalini e gobbe e x il fondo non completamente regolare,metà inferiore crosta infida da vento e conoide bella farina fino a quasi sotto ma non godibile appieno x via delle marmoree tracce presenti che si toccavano sovente.Sul finale e fino a Grange Pausa neve crostosa e marcia/sfondosa completamente cotta dalla copertura nuvolosa,meglio e inaspettato il pendio finale su buon firn stando tutto a sx..pendii purtroppo x buona parte non lisci e completamente ravanati dalle discese precedenti con tracce ancora durette che disturbavano non poco.
Oggi possiamo dire ottima la compagnia ;) sciata nel canale non male x 3/4 e il resto tranne alcuni tratti in basso.. si doveva scendere!
sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
partito le 8.20 con +2° e un bel vento bollente,le temperature sono poi scese lungo la gita essendo completamente in ombra,anke in discesa al sole non scaldava più di tanto.
Sul conoide sono poi stato raggiunto da un simpatico ragazzo francese con cui ho condiviso la tracciatura e gita :)
Saliti agevolmente (tracciando completamente dal bivio col Flassin) senza coltelli fino a 50mt nel ramo di sx poi a piedi senza ramponi fino in vetta.
Discesa iniziata verso le 12.15 su ottima neve x tutto il canale con prevalenza di farina pressata e ancora tratti di bella farina (15-30cm),fatta una variante in parete trovando ottima polvere non tracciata.
Conoide ancora in splendida farina e crosta morbida ma con le vecchie tracce dure da prestare attenzione,tratto in comune col Flassin nel pianoro crosta da vento nn sempre facile da sciare,stradina e pendii finali in ottimo firn anke se molto ravanato dai passaggi e non liscio.
sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
note su accesso stradale :: ok
Condizioni strepitose sia di neve che di sicurezza,fantastico!
Previsioni meteo completamente cannate una volta (come già da un po' almeno x il Piemonte..)..partiti le 7.10 con -1° e sotto una bella nevicata (alla faccia del sole previsto..) che si è protratta fin verso le 9,poi sempre copertura nuvolosa spessa; sole e tutto sereno solo verso le 12.30 quando ormai eravamo quasi alle auto.
giornata ventilata e abbastanza fredda,sole poi cocente.
Traccia presente fino quasi sotto il conoide poi più nulla! nessuno salito prima di noi,tutta da tracciare! canale liscissimo e non slavinato completamente in farina dai 20 ai 60 cm su fondo portante ma non gelato e duro.SAliti sci ai piedi fino a 60-70mt dal colle poi a piedi senza ramponi fino in cima.
Discesa epica iniziata poco dopo le 11 su farina x tutto il canale e poi ancora farina fino alle auto con pochissime tracce, non un metro fuori posto..incredibile.
Tutti ampiamenti soddisfatti.
Viso Mozzo completamente senza neve,Sea Bianca pelata in alto,Meidassa pareva buona e tracciata ma nn saprei dire la qualità della neve vista l'expo.
Un saluto ai super soci di oggi ;)

sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
Servono a poco o niente dare notizie sulle condi che tanto con la neve prevista si azzerano completamente.
Cmq..oggi parecchia gente da ste parti..nel canale x i miei gusti troppi..circa 20 mentre salivamo noi ( x fortuna tra sorpassi vari etc eravamo tra i primi) e altrettanti sparsi dietro che salivano mentre scendevamo, altri che arrivavano ad ogni ora.Oggi la neve e le condi sicure permettevano tutto ciò,però..troppo casino su percorsi di questo tipo.
Neve farinosa ben sciabile anke se molto ravanata nel canale,conoide da pannolone intonso,ripellato e saliti in vetta lungo la classica skialp.Discesa anke li su super farina con ampi spazi intonsi.Molto ravanato e nn sempre bello da sciare il ripido canale finale.
In ottima,come sempre,compagnia :)
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO (24/01/17)
    Marguareis (Punta) Canale dei Genovesi (30/12/16)
    Rocher Peyron - Bec du Lievre Parete NE (03/12/16)
    Michelis (Punta) Couloir dar Goulhoun (30/04/16)
    Couloir Bianco (Colle del) da Pian della Regina (16/04/16)
    Gran Guglia Canali NE e N (10/04/16)
    Barsin (Aiguille de) Canale Nord (27/03/16)
    Fallére (Mont) spalla 2973 m Canale NO (26/03/16)
    Due Dita (Passo) Canale NE (12/03/16)
    Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N (06/02/16)
    Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N (26/01/16)
    Meano (Rocce) Canalone SSO (11/04/15)
    Piure (Punta) Canale Nord (05/04/15)
    Couloir Bianco (Colle del) da Pian della Regina (29/03/15)
    Due Dita (Passo) Canale NE (28/03/15)
    Tapie (Monte) da Mottes (19/03/15)
    Content (Bric) versante N + paretina SO (01/03/15)
    Valletta (Punta) Canale NO (10/01/15)
    Oronaye (Monte) Canale sud di Sinistra (Via Normale) (06/01/15)
    Oserot (Monte) canale N (03/01/15)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (31/12/14)
    Content (Bric) da Chialvetta (24/12/14)
    Venezia (Punta) Canale N/NE, Canal Grande (26/04/14)
    Viso Mozzo Canale dei Campanili ramo sx (05/04/14)
    Labiez (Monte) Parete N - Il Bonsai della Cuccagna (29/03/14)
    Orsiera (Monte, Punta Sud) Canale Ovest (variante) (16/03/14)
    Cobre, cima Sud Canale Nord (12/01/14)
    Piure (Punta) Canale Nord (23/12/13)
    Corleans (Cresta di) forcella 2733 m e quota 2780 m da Mottes per il Couloir N (21/12/13)
    Barracco (Colletto) Canale NE (02/06/13)
    Due Dita (Passo) Canale NE (01/06/13)
    Roccia Viva Canale Coolidge (11/05/13)
    Petit Golliaz Canale Sud (05/05/13)
    Fourchon (Mont) Canale S (06/04/13)
    Labiez (Monte) Parete N - Il Bonsai della Cuccagna (16/03/13)
    Bianca (Rocca) Canale Est (09/02/13)
    Piure (Punta) Canale Nord (22/12/12)
    Cornera (Pizzo) Canale E (14/01/12)
    Piure (Punta) Canale Nord (28/12/11)
    Coolidge (Colletto) Canale NO, Lourousa (07/05/11)
    Velan (Mont) couloir Annibal (16/04/11)
    Belle Combe (Aiguille de la) Couloir S (02/04/11)
    Labiez (Monte) Parete N - Canale Hotel Jorasses (13/02/11)
    Due Dita (Passo) Canale NE (16/05/10)
    Piure (Punta) Canale Nord (02/02/10)
    Tenibres (Monte) Canali N (30/03/08)