Nordend4612


Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Precisazioni sulle condizioni della neve: innevamento continuo da quota 1900 circa (prima si pestano alcune pietre); il vento ha lavorato parecchio nei giorni passati, il pendio pericoloso proprio sotto la cima è privo di neve, raccolta al fondo del vallone; condizioni della neve molto varie, si andava dalla crosta non portante alla farina, dipendeva dall'esposizione.

Saliti dalla cresta SO (a causa della fitta nebbia e della nevicata che ci hanno accompagnati per quasi tutta la gita)fino a circa 30 mt dalla cima. E' assolutamente sconsigliabile seguirla, dato che la cresta è costitutita da diversi salti rocciosi ricoperti da neve assolutamente instabile e non coesa (in certi traversi me la sono fatta sotto al pensiero di staccare tutto e volare giù!).

Ci tengo a sottolineare la PERICOLOSITA' del pendio proprio sotto la cima (vedi foto) anche se ora è privo di neve. In anni normali, a mio parere, è una gita primaverile o comunque passibile di verifica delle condizioni del manto prima di attraversarlo per raggiungere il colle e di lì la cima.
Finalmente torno in montagna! speriamo che sia una bella stagione!
Ambiente stupendo, sembrava di essere in Canada!

Dopo che tutti hanno tirato pacco, sono salito con il mitico Mauro sotto una fitta nevicata!!!

Sulla sinistra il pendio pericoloso sotto la cima (ora privo di neve). Al centro della foto il colle.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Bella gita alla Cilma. In condizioni di generale scarso innevamento, costituisce una bella sgambata in previsione di obiettivi più importanti.
Scarso innevamento dal posteggio all'arrivo dello skilift (fatto senza racchette) poi, successivamente, innevamento più continuo fino a buoni 40 cm oltre i 1700/1800 m.
Meteo meraviglioso nella prima metà della giornata, in peggioramento progressivo nel pomeriggio. Si spera nevichi! e tanto!
Do le tre stelle per il meraviglioso panorama che si gode dalla cima, in realtà ne meriterebbe solo due per l'innevamento non ancora continuo (anche se già buono) e non di sufficiente qualità nella parte bassa.
Gran bel gruppone comunque, tutti arrivati in vetta.
Gita sociale del CAI Torino - Sottosez. GEAT

Verso la Cialma, 2193 m.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Gita in compagnia degli amici di Casale MOnferrato e del CAI GEAT (tra cui la gulliveriana PR18).
Giornata veramente stupenda per una delle Dame di Challant. Vista a 360° su tutti i 4000 della vallèe e persino oltre con la magnifica Dent Blanche e l'austera Aiguille Verte in lontananza.
Tratto alpinistico breve ma non troppo impegnativo, attualmente non vi è presenza di neve o ghiaccio per cui è consigliatissima. Giro ad anello con ritorno dalla via normale (escursionistica) tramite il Col Dondeuil.
Eterno il ritorno lungo la strada asfaltata.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gita bellissima in ambiente grandioso. La vista del Weisshorn dalla punta, poi, ripaga di qualsiasi fatica (soprattutto per chi era poco allenato come me!).
Arrivo il sabato al rifugio sotto una leggera pioggerellina, mentre la domenica è stata una giornata a dir poco fantastica!
Buon trattamento alla Cabane de Tracuit che si trova ai margini di uno scenario di alta montagna davvero grandioso.
Il ghiacciaio è attualmente molto crepacciato (alcuni buchi sono davvero grossi!) per cui è necessario fare molta attenzione e tornare al rifugio il più presto possibile.
La gita non presenta alcuna difficoltà tecnica, eccezion fatta per i sopra citati crepacci e, credetemi, vale la pena per il fantastico panorama che si può godere dalla punta.
Gita sociale del CAI Torino Sottosezione GEAT in compagnia di tanti amici tra cui la gulliveriana PR18 (sempre con una marcia in più!).
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Montagna fantastica in ambiente grandioso. Peccato non essere arrivati in punta a causa del troppo tempo impiegato per arrivare alla fine della cresta rocciosa e della scarsa forma fisica dei partecipanti!
Particolare attenzione deve essere dedicata alla risalita del Tiefmattenjoch Est, è un posto pericolosissimo data la scarsa qualità della roccia (necessario il caschetto).
Per quanto riguarda la cresta, la roccia è di qualità pessima ed è preferibile affrontarla in cordate veloci ed il più possibile di conserva.
La cresta è attualmente in ottime condizioni, come il Ghiacciaio delle Grandes Murailles, d'altronde.
E' stato un vero peccato non riuscire a raggiungere la cima, la ritenterò sicuramente il prox anno.
Un saluto ai miei compagni di avventura: Marco, Mauro e Monica
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gita fallita all'Aletschjoch per le cattive condizioni della montagna. Mercoledì e giovedì ha infatti nevicato parecchio da queste parti. Così abbiamo dovuto desistere causa 2 metri circa di neve fresca al di sopra dei 3300 m. Peccato perchè il tempo era bellissimo e il cielo terso.
L'ambiente è veramente grandioso, quasi inimmaginabile, non sembra nemmeno di essere in Europa.
Gita fatta nell'isolamento più totale.
Raggiunto il Bivacco dopo 9 ore di sforzi! il tempo del 1° giorno dipende dalle condizioni del Ghiacciaio dell'Aletsch e da dove lo si attraversa. A mio parere l'attraversamento dal Marjelensee è più diretto, ma dipende dalle condizioni del ghiacciaio.
Nonostante il fallimento panorama ed ambiente grandiosi per questa prima sortita in Oberland.
Un saluto agli amici di Torino e di Casale che mi hanno accompagnato!
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Bella scampagnata in compagnia di amici vecchi e nuovi.
Peccato per il tempo, nuvoloso, che non ci ha permesso di godere del tanto "decantato" panorama.

Questa volta il G.R.A.S.E. si è riposato!

Gita del CAI torino, sottosez. GEAT.


Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente umida/pesante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
Siamo partiti da poco sopra Arnaud (strada a volte accidentata ma praticabile). Abbiamo scelto la via numero 2, ma ieri ha nevicato e, con il caldo di oggi, la neve era orribile. Una polenta incredibile. Siamo saliti con i ramponi e abbiamo desistito a quota 2750 perchè si sprofondava troppo. In caso di ripetizione consiglierei la via scialpinistica, meno diretta ma con un itinerario di più semplice individuazione.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ancora 4000 e ancora a piedi!
Bellissima gita, anche se abbiamo trassato prendendo il metro-alpin.
E' necessario prestare molta attenzione ai numerosi crepacci nascosti dalla neve e in molti casi non visibili.
Non mi è sembrata affatto una gita per famiglie, nonostante il dislivello esiguo.
Bellissimo l'ambiente glaciale in cui si svolge e fantastico il panorama dalla vetta (soprattutto sul Rimpfischhorn).

seconda gita del g.r.a.s.e. (gruppo racchettari alpinisti super estremi) andata a buon fine.

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Primo 4000 dell'anno e a piedi!!!
I crepacci sono ben coperti e la pista ben tracciata. Ma non ho mai fatto una gita così lunga, è veramente interminabile!
Io la consiglierei solo con gli sci, visto che 7 Km di ghiacciaio sono veramente una mazzata (soprattutto in discesa).
Gita, comunque, di soddisfazione ed in un grandioso scenario glaciale. Panorama oviamente di prim'ordine, in pratica dal Rosa fino all'Oberland ed al Sempione.

prima gita del g.r.a.s.e. (gruppo racchettari alpinisti super estremi) andata a buon fine.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ciaslaras (Monte) da Chiappera (16/03/19)
    Turge de la Suffie da le Laus (23/02/19)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (15/02/19)
    Cugulet (Monte) da Sodani (07/02/19)
    Dorlier (Cima) da Thures (13/01/19)
    Carail (Croix) da Nevache par le Bois Noir (16/12/18)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (07/12/18)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (29/07/18)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago del Serrù per il Colle della Vacca (08/07/18)
    Alphubel dalla Täschhütte (27/06/18)
    Tsa (Tour de la) da Chamen, versante NE (01/06/18)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (26/05/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (22/04/18)
    Vallee Blanche (02/04/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (14/03/18)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (03/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (11/02/18)
    Grum (Monte) da San Giacomo (20/01/18)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (17/12/17)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (09/12/17)
    Polluce Cresta SO (29/08/17)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (23/07/17)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (02/06/17)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (07/05/17)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (15/04/17)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (31/03/17)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada du Col du Lautaret (12/03/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (15/02/17)
    Saurel (Cima) da Bousson (15/01/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (18/12/16)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (03/12/16)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze Via Normale della Cresta Ovest (17/08/16)
    Miage (Domes de) traversata est-ovest (17/07/16)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (20/05/16)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (26/04/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (26/03/16)
    Ciarm del Prete da Tornetti (06/03/16)
    Valletta (Punta) da Cerisey (21/02/16)
    Bosco (Cima del) da Thures (17/01/16)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (26/07/15)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (24/05/15)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (06/05/15)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (21/04/15)
    Cervet (Monte) da Lausetto (01/04/15)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (08/03/15)
    Marmottere (Monte) da Tornetti (01/03/15)
    Giobert (Monte) da Preit (31/01/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (06/01/15)
    Pierre (Pointe de la) da Ozein (05/02/12)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (12/12/10)
    Bo Valsesiano (Monte) da Rassa (04/12/10)
    Sant'Orso (Torre di) Via Normale da Valnontey (04/07/10)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (13/06/10)
    Lamet (Pointe du) da Plan des Fontainettes (04/06/10)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (10/04/10)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (28/03/10)
    Resy (Palon di) da Saint Jaques (06/03/10)
    Cugulet (Monte) da Sodani (07/02/10)
    Selleries (Rifugio) da Pra Catinat (24/01/10)
    Lion (Monte) da Fondo (17/01/10)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (02/01/10)
    Montestrutto (Falesia di) (21/11/09)
    Pagliaio (Picchi del) Traversata Accademica (06/11/09)
    Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco (24/10/09)
    Asgelas (Punta dell') o du Lac Gelè da Dondena , anello per Il Monte Rascias e Lago Miserin (11/10/09)
    Tresenta (la) da Pont Valsavarenche (13/09/09)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (06/08/09)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (12/07/09)
    Neige des Ecrins (Dome de) Via Normale da Pre de Madame Carle (14/06/09)
    Sassa (Col de la) da Chamen (24/05/09)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (03/05/09)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (25/04/09)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (04/04/09)
    Ostanetta (Punta) e Punta dal Razil o Rumelletta da Ostana, anello per Punta Selassa (15/03/09)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Branco, anello (22/02/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (25/01/09)
    Serrù (Diga del) da Chiapili di Sopra (11/01/09)
    Vallone (Cima del) da strada Quincinetto - Scalaro (04/01/09)
    Monch Via Normale dallo Jungfraujoch (27/07/08)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (20/07/08)
    Musiné (Monte) da Caselette (14/06/08)
    Tre Denti di Cumiana da Picchi, anello (01/06/08)
    Nera (Rocca) da Crissolo (09/03/08)
    Dormillouse (Cima) da Thures (24/02/08)
    Ros (Mont) da Mont Blanc (03/02/08)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (27/01/08)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (19/01/08)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (28/12/07)
    Bianca (Rocca) da Indritti (16/12/07)
    Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà (01/07/07)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (17/06/07)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, possibile anello (29/04/07)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (22/04/07)
    Pintas (Monte) dalla Fontana della Batteria (06/04/07)
    Turge de la Suffie da le Laus (18/03/07)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (11/03/07)
    Tantané (Monte) da Artaz (18/02/07)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (17/12/06)
    Torchè (Becca) Cresta NO (05/11/06)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (30/07/06)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (02/07/06)
    Aletschhorn Via Normale dal Mittelaletschbiwak (03/06/06)
    Barone di Coggiola (Monte) da le Piane, anello per la Spelonca e Bocchetta Foscale (21/05/06)
    Vergia (Punta) da Rodoretto (07/05/06)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (24/04/06)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (23/04/06)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais per il Colle delle Vallette (10/04/06)
    Ciarmetta (Monte), sella SE da Lausetto (12/02/06)
    Vandalino (Monte) da Ponte Barfè per il versante Nord (05/02/06)
    Bosco (Cima del) da Thures (11/12/05)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (30/10/05)
    Mars (Monte) Cresta Carisey SSO da Plan Coumarial (19/09/05)
    By (Grande Tete de) via Normale da Glacier per il Rifugio Chiarella (24/07/05)
    Sonadon (Mont) da Glacier, via normale dal Col du Sonadon (24/07/05)
    Grand Combin Spalla Isler (24/07/05)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (19/06/05)
    Dolent (Mont) da Arnouva, Via Normale (12/06/05)
    Pelvo d'Elva Couloir Est (22/05/05)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (15/05/05)
    Soardi-Fassero (Bivacco) da Forno Alpi Graie (07/05/05)
    Nel (Colle di) da Chiapili di Sotto (10/04/05)