Nordend4612


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1600
Gita adatta ai principianti per imparare a muoversi nel mondo dello scialpinismo ed interessante per i più esperti per la varietà di linee di discesa possibili. Io sono sceso per l'itinerario di salita, molto d'ambiente in mezzo al bosco, ma esistono molteplici possibilità di discesa. Molto bella la Val di Thures, ancora sufficientemente intatta. Molto interessante il panorama con bella vista sugli Ecrìns (Barre, Pelvoux, Les Agneaux, Meije e Pic Gaspard)
Gita sociale del CAI Torino - Sottosezione GEAT.


Bei pendii di neve appena usciti dal bosco
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Bellissima gita in un magnifico ambiente glaciale. Peccato soltanto per la prima oretta tra gli impianti. Ma per un panorama come quello di vetta, oltre che per una giornata letteralmente straordinaria.....tutto è lecito.
Molta gente con gli sci. I crepacci sono ben chiusi a parte 2 lungo il pendio di cui si intravede un buchetto largo 20/30 cm, fare attenzione!
Grandioso il panorama sul Rosa e sul Vallese con un panorama che spaziava anche all'Oberland ed al Bianco. Molto bello il colpo d'occhio sul vicino Cervino (prossimo obiettivo, vero Marco?). Un sentito ringraziamento alla compagnia di amici autrice dell'impresa (io, marco, monica e mauro).

Le tre "Regine" del Rosa, ovvero le più alte. Nordend (colei che ha dato origine al mio nick!), Dufour e Zumstein).
Giudizio Complessivo :: / ***** stelle
Giornata orrenda, sotto pioggerellina fine fine siamo arrivati da Lillianes al Rifugio Coda, di lì ha iniziato a piovere fittissimo e ci siamo arresi. Peccato, sarà per un'altra volta.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Gita che avrebbe potuto essere fantastica se non avessimo dovuto rinunciare causa maltempo (nevicava!) al Col du Sonadon. la Spalla Isler è ancora ben coperta di neve, fare attenzione a possibile placche di ghiaccio sui tratti detritici. Glacier du Mont Durand in buone condizioni, ma occhio ai crepacci seminascosti.
Gita del Cai di Casale Monferrato.
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Gita effettuata causa rinuncia all'ascensione del Grand Combin causa maltempo.
Gita del Cai di Casale Monferrato
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Bella gita, effettuata di notte causa fallimento ascensione del Gran Combin per la Spalla Isler per brutto tempo. Occhio ai crepacci del Glacier du Mont Durand. Il ghiacciaio risulta ben coperto, ma esistono buchi (e belli grossi) semicoperti dalla neve recente (l'impronta di un piede con lo sfondo nero ed azzurro ne sia un esempio). Interessante la vista dalla cima, soprattutto sulle città di Aosta e Martigny, viste al buio (arrivo in cima alle 5 di mattina!).
Gita effettuata in traversata dal Col du Sonadon, punto in cui abbiamo rinunciato all'ascensione del Grand Combin (nevicava e le nuvole scendevano rapidamente), attraverso il Mont Sonadon (mt. 3.578) e poi, sempre di cresta, alla Gran Tete de By. Ritorno per il Col Amianthe.
Gita del Cai di Casale Monferrato
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Fantastica! prima volta in cima al Bianco ed emozione alle stelle per il raggiungimento del Tetto d'Europa.
E' stata una faticaccia, soprattutto negli ultimi 300 metri a causa della quota.
L'itinerario è ben tracciato e molto frequentato. Per quest'ultimo motivo fare attenzione nel tratto ripido sul Col du Mont Maudit (mt. 4345, pendenza fino a 55°/60°) e sul Mur de la Cote (40°/45°). Questi ultimi si presentano infatti ghiacciati con un leggero strato di neve recente assai insidioso e data l'affluenza possono essere pericolosi per tutti in caso di caduta.
I crepacci sono ancora ben chiusi e facilmente superabile, compresa la terminale del Col du Mont Maudit.
Permettetemi una considerazione: la vista dal Col de la Brenva sulla parete omonima con relativa cascata di seracchi è quanto di più bello abbia visto in montagna.
Panorama incommensurabile! (alla faccia di chi dice che il panorama è insoddisfacente).
un saluto a tutti i partecipanti (Marco, Io, Mauro, Alexei ed Emilio) che per un anno hanno penato per organizzare la gita e per allenarsi. Ora sotto con nuovi obiettivi, sempre più in alto

Dal Col du Mont Maudit mt. 4.345
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gita spettacolare in un ambiente glaciale indimenticabile. per me era la prima gita nel gruppo del Bianco, e che gita! La neve arriva ancora fino al bivacco ed alcune lingue scendono ancora oltre. E' classificata PD, ma con le condizioni della cresta di ieri, mi sento di darle PD+ (il canale era pieno di neve marcetta su pietre ricoperte di ghiaccio e su pendenze sostenute - 45°/50°). Crepaccia terminale semichiusa ed infida da superare (occhio!!!), in compenso crepacci lungo il ghiacciaio ben chiusi. Peccato per il tempo nuvoloso (tutti celebrano il panorama del Dolent.... vabè, dovrò tornarci), in cresta addirittura nevicava.
Sarebbe una gita da 5 stelle, ieri però era da 4 solo per il tempo.


La cima del Monte Bianco spunta tra le nuvole.
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Più che un couloir una serie di canali con poca neve (pure marcia!) collegati l'uno all'altro. Arrampicata divertente (max II°) e bell'ambiente. Gita lunga, sia per il dislivello, sia per la parte finale, dove sono concentrate le vere difficoltà.
Ottimo il panorama, specialmente sul Monviso, anche se arrivati in punta si è un pò coperto.
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Ieri giornata bellissima ma freddisima (circa -10°, percepita almeno -15°). Gita sempre bellissima che, con una giornata splendida come quella di oggi, mostra un panorama veramente eccezionale, assolutamente incommensurabile.
Ieri era visibile praticamente tutto l'arco alpino occidentale (dalle Marittime al Monte Rosa), e che panorama sul Bianco!
Noi l'abbiamo fatto con i ramponi, grazie al rigelo notturno (al rifugio, ore 4,30, c'erano -2,5°) ma al ritorno, nel tratto tra la fronte del ghiacciaio ed il rifugio faceva troppo caldo e si sprofondava fino alla vita. Il mio consiglio è che per un mesetto (fino a quando non si sia sciolta la neve di questo primo tratto (salvo rigide gelate notturne e partenza antidiluviana), tra il rifugio ed il ghiacciaio, sia sempre in dubbio la fattibilità della gita.

Panorama sulla cresta finale del Gran Paradiso nel tratto precedente le corde fisse.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Ciaslaras (Monte) da Chiappera (16/03/19)
    Turge de la Suffie da le Laus (23/02/19)
    Aquila (Punta dell') e Cugno dell'Alpet da Alpe Colombino (15/02/19)
    Cugulet (Monte) da Sodani (07/02/19)
    Dorlier (Cima) da Thures (13/01/19)
    Carail (Croix) da Nevache par le Bois Noir (16/12/18)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (07/12/18)
    Ecrins (Barre des) Via Normale da Pré de Madame Carle (29/07/18)
    Grande Aiguille Rousse dal Lago del Serrù per il Colle della Vacca (08/07/18)
    Alphubel dalla Täschhütte (27/06/18)
    Tsa (Tour de la) da Chamen, versante NE (01/06/18)
    Almiane (Punta di) dal Ponte d'Almiane (26/05/18)
    Furggen (Cima del) o Tète de la Forclaz da Cervinia (22/04/18)
    Vallee Blanche (02/04/18)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (14/03/18)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (03/03/18)
    Bisalta o Besimauda (Monte) da Pradeboni (11/02/18)
    Grum (Monte) da San Giacomo (20/01/18)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (17/12/17)
    Aigle (Pitre de l') da Traverses (09/12/17)
    Polluce Cresta SO (29/08/17)
    Zumstein (Punta) Via Normale da Indren (23/07/17)
    Coin (Testa del) dal Ponte d'Almiane (02/06/17)
    Gran Paradiso da Pont Valsavarenche per il Rifugio Vittorio Emanuele II (07/05/17)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (15/04/17)
    Entrelor (Cima di) dalla Val di Rhèmes (31/03/17)
    Galibier (Pic Blanc du) dalla strada du Col du Lautaret (12/03/17)
    Flassin (Mont) da Parcheggio Flassin (15/02/17)
    Saurel (Cima) da Bousson (15/01/17)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (18/12/16)
    Giassiez (Monte) o Giassez da Thures (03/12/16)
    Dufour (Punta) o Dufourspitze Via Normale della Cresta Ovest (17/08/16)
    Miage (Domes de) traversata est-ovest (17/07/16)
    Ramière (Punta) o Bric Froid dalla Valle Argentera (20/05/16)
    Costazza (Bec) dalla strada per Dondena (26/04/16)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (26/03/16)
    Ciarm del Prete da Tornetti (06/03/16)
    Valletta (Punta) da Cerisey (21/02/16)
    Bosco (Cima del) da Thures (17/01/16)
    Roccia Nera, Gemello e Breithorn Orientale da Plateau Rosa (26/07/15)
    Leone (Monte) dal Passo del Sempione (24/05/15)
    Terra Nera (Monte) da Rhuilles (06/05/15)
    Sommeiller (Punta) da Grange della Valle (21/04/15)
    Cervet (Monte) da Lausetto (01/04/15)
    Ruissas (Monte) da Lausetto (08/03/15)
    Marmottere (Monte) da Tornetti (01/03/15)
    Giobert (Monte) da Preit (31/01/15)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (06/01/15)
    Pierre (Pointe de la) da Ozein (05/02/12)
    Boscasso (Bric) da Chialvetta (12/12/10)
    Bo Valsesiano (Monte) da Rassa (04/12/10)
    Sant'Orso (Torre di) Via Normale da Valnontey (04/07/10)
    Abisso (Rocca dell') da Colle di Tenda (13/06/10)
    Lamet (Pointe du) da Plan des Fontainettes (04/06/10)
    Entrelor (Cima di) da Bruil (10/04/10)
    Faraut (Monte) da Sant'Anna (28/03/10)
    Resy (Palon di) da Saint Jaques (06/03/10)
    Cugulet (Monte) da Sodani (07/02/10)
    Selleries (Rifugio) da Pra Catinat (24/01/10)
    Lion (Monte) da Fondo (17/01/10)
    Sea Bianca (Punta) da Pian della Regina (02/01/10)
    Montestrutto (Falesia di) (21/11/09)
    Pagliaio (Picchi del) Traversata Accademica (06/11/09)
    Sbarua (Rocca) via Gervasutti-Ronco (24/10/09)
    Asgelas (Punta dell') o du Lac Gelè da Dondena , anello per Il Monte Rascias e Lago Miserin (11/10/09)
    Tresenta (la) da Pont Valsavarenche (13/09/09)
    Giordani (Punta) Via Normale da Indren (06/08/09)
    Parrot (Punta), Ludwigshohe, Corno Nero, Piramide Vincent Traversata da Indren (12/07/09)
    Neige des Ecrins (Dome de) Via Normale da Pre de Madame Carle (14/06/09)
    Sassa (Col de la) da Chamen (24/05/09)
    Grand Etret (Testa del) da Pont Valsavarenche (03/05/09)
    Breithorn Occidentale e Centrale Traversata da Plateau Rosa (25/04/09)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (04/04/09)
    Ostanetta (Punta) e Punta dal Razil o Rumelletta da Ostana, anello per Punta Selassa (15/03/09)
    Vaccarezza (Monte) e Cima dell'Angiolino da Branco, anello (22/02/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (25/01/09)
    Serrù (Diga del) da Chiapili di Sopra (11/01/09)
    Vallone (Cima del) da strada Quincinetto - Scalaro (04/01/09)
    Monch Via Normale dallo Jungfraujoch (27/07/08)
    Vincent (Piramide) e Balmenhorn via Normale da Indren (20/07/08)
    Musiné (Monte) da Caselette (14/06/08)
    Tre Denti di Cumiana da Picchi, anello (01/06/08)
    Nera (Rocca) da Crissolo (09/03/08)
    Dormillouse (Cima) da Thures (24/02/08)
    Ros (Mont) da Mont Blanc (03/02/08)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (27/01/08)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (19/01/08)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (28/12/07)
    Bianca (Rocca) da Indritti (16/12/07)
    Roccia Nera - Breithorn Occidentale traversata dei Breithorn da Plateau Rosà (01/07/07)
    Argentera (Cima Sud) Via Normale per il Rifugio Remondino (17/06/07)
    Niblè (Monte) Via Normale da Grange della Valle, possibile anello (29/04/07)
    Malamot (Monte) o Pointe Droset da Piano San Nicolao (22/04/07)
    Pintas (Monte) dalla Fontana della Batteria (06/04/07)
    Turge de la Suffie da le Laus (18/03/07)
    Marchisa (Rocca la) da Sant'Anna (11/03/07)
    Tantané (Monte) da Artaz (18/02/07)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (17/12/06)
    Torchè (Becca) Cresta NO (05/11/06)
    Bishorn e Pointe Burnaby Via Normale da Zinal (30/07/06)
    Herens (Dent d') Cresta Tiefenmatten (02/07/06)
    Aletschhorn Via Normale dal Mittelaletschbiwak (03/06/06)
    Barone di Coggiola (Monte) da le Piane, anello per la Spelonca e Bocchetta Foscale (21/05/06)
    Vergia (Punta) da Rodoretto (07/05/06)
    Allalinhorn Via Normale dal Mittelallalin (24/04/06)
    Strahlhorn Via normale dalla Britanniahutte (23/04/06)
    Ciantiplagna (Cima) da Frais per il Colle delle Vallette (10/04/06)
    Ciarmetta (Monte), sella SE da Lausetto (12/02/06)
    Vandalino (Monte) da Ponte Barfè per il versante Nord (05/02/06)
    Bosco (Cima del) da Thures (11/12/05)
    Breithorn Occidentale Via Normale da Plateau Rosà (30/10/05)
    Mars (Monte) Cresta Carisey SSO da Plan Coumarial (19/09/05)
    By (Grande Tete de) via Normale da Glacier per il Rifugio Chiarella (24/07/05)
    Sonadon (Mont) da Glacier, via normale dal Col du Sonadon (24/07/05)
    Grand Combin Spalla Isler (24/07/05)
    Bianco (Monte) Via Normale dal Refuge des Cosmiques per il Col du Maudit (19/06/05)
    Dolent (Mont) da Arnouva, Via Normale (12/06/05)
    Pelvo d'Elva Couloir Est (22/05/05)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (15/05/05)
    Soardi-Fassero (Bivacco) da Forno Alpi Graie (07/05/05)
    Nel (Colle di) da Chiapili di Sotto (10/04/05)