gapox


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: umida
Bella salita mista percorrendo traccia fuori pista e strada per il Lago Nero sino al colletto. Vento piuttosto forte in punta. Discesa molto bella e farina un po' ovunque per 3/4 di pendii con ancora spazi semi-vergini. Poi io ho preso per il sentiero che transita per Bonne Maison che sconsiglio in discesa se non c'è moltissima neve come questo anno. Giornata dalla meteo strepitosa, riscendendo dal Colle del Sestrieres sotto di noi cioè da quota 1800 in giù un mare di nebbia.
Conosciuto i simpaticissimi Lucchesi Paola e David nonchè il loro inesauribile dog-alper Ulisse con i quali abbiamo condiviso la gita e che saluto.

...salendo poco sopra il colletto...

...ad una 80ina di mt. dalla punta...

...appena sotto la punta per iniziare la bella discesa...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
note su accesso stradale :: oggi la SR23 era tutt'altro che pulita, bella ghiacciata e "sporca"...
quota neve m :: 1000
Partito da Granges con -11 alle 9.45. Preso da subito una bella traccia che poi si innestava con quella proveniente dall' Allevè. Un poco di vento in punta e velato dall'arrivo in punta. Sceso infilandomi nel bosco in verginità assoluta verso sx puntando un poco verso la Ruà, poi ripreso a dx verso Granges. Farina bellissima, solo gli ultimi 100mt. più pesanti e crosticcia gli ultimi 50. La quantità di neve non è elevatissima, ma se nel giro di qualche giorno ne buttasse giù altri 40-50 cm. saremmo a posto per diverse settimane...In totale visto una 12ina di skialpers, un tavolaro e 2 ciaspolatori.
Photo by cell.

...sguardo verso la Val Troncea...

...verso il fondovalle, in primo piano Ciantiplagna e Francois Peloux...

...verso la punta...

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: umida
neve (parte inferiore gita) :: umida
quota neve m :: 1200
Prima volta per me qui in terra di Crissolo. Scialpinistica lungo le piste, fatta prendendo la strada sino all'incrocio con la seggiovia e poi su al Granè dove quasi pioveva... Bella discesa su pista per i 2/3 alti, mentre nella parte più bassa la neve è ormai piuttosto colorata di terra e quindi bisogna prestare attenzione alle pietre (ecco perchè le 3 stelle e non le 4).
Con Paola ed i suoi ski nuovi nuovi e LucaM.

...un bunker salendo lungo la strada di servizio degli impianti...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: polverosa
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
quota neve m :: 1200
Confermo quanto scritto da Ti2012, e aggiungo un paio di foto durante l'ascesa sotto la fiocca.
Un saluto ai compagni di ... "merende" Chivassesi!

Fotoalbum completo qui: #

...arrivo all' Alpe Leretta...

...parte del gruppo in salita...
Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
Oggi saliti in 7 alla Levanna Orientale in tre gruppi (2 + 3 + noi 2) abbastanza distaccati. Escursione non banale a causa delle attuali condizioni di neve abbastanza fresca e per la non facile intuizione del percorso di ascesa per la vetta. indispensabili picca e ramponi, noi saliti senza corda. Messo e tolto i ramponi 4 volte! Salita: circa metà del primo tratto di ghiacciaio seguito come da descrizioni, poi rimasti un po' troppo ad EST per variante rocciosa, più lunga ma anche divertente. Appena dopo (non capisco perchè nessuno o la relazione stesssa non lo indichi), è obligatorio il passaggio (segnalo: parecchio esposto sul ghiacciaio di Forno) in prossimità di una lapide a S.Murialdo (allego foto purtroppo appena passata la lapide). Quindi attraversato in traverso il glacio-nevaio e a seguire per presenza neve su 20-30m. di crestina due possibilità a) o nuovamente ramponi e picca oppure b) per sfasciumi dritto nel canale adducente il colletto sotto la cima. Discesa: dopo il passaggio obbligato per la lapide, preso per rocce montonate e seguito le tracce di chi ci aveva preceduto sul ghiacciaio principale. Poi causa nebbie veloci in ascesa, abbiamo anticipato troppo l'uscita dallo stesso e ci siamo spostati troppo a sx (SUD-SUD-EST) e siamo praticamente finiti sotto al ghiacciaio di Forno. Da lì per "sentieri di capre" ritornati riperdendo e poi riguadagnando circa 250m sopra al Colle di Fea. Un bel ravanamento e trova-lungo. Al Rifugio mi han detto che è già capitato a diversi (non mi consola molto ma è successo). Tacche di sentiero presenti sino al Colle di Fea, poi ometti presenti sino quasi sino a prima del ghiacciaio (facile), sopra quota 3100-3150, praticamente tutto da interpretare. Ripeto, il passaggio obbligato per la targa-ricordo è per noi stata significativa! Un bell'omettone alla fine del ghiacciaio (a sx scendendo) in caso di nebbie non guasterebbe affatto. I pali che furono messi in occasione del 150^ della salita alla Levanna O. aiutano un pochettino ma per lo più sono abbastanza sparsi e caduti dai movimenti del ghiacciaio.

Gran bella soddisfazione per me e Paola (bravissima e tosta) che ho dovuto rincuorare soprattutto nel momento delle nebbie e della fatica incipiente. Dormito al Daviso la notte del sabato. Un saluto caloroso ad Adelina e Beppe, deliziosi gestori di turno questa settimana!

..il passaggio obbligato nei pressi della lapide...

...ghiacciaio e cresta Levanna Orientale...

...io e Paola in punta...

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ***** / ***** stelle
note su accesso stradale :: Ottimo sul (trafficato) fondo valle sino a B.ta Argentera
Bellissima escursione su una punta 'oltre 3000' che ti porta a sembrar di essere su un 'quasi 4000' per la vista che offre! Escursione caratterizzata nella parte centrale alta e finale da grosse ciaplere sulle morene detritiche. Il sentiero (tacche prima rosse e gialle, poi solo più gialle recenti) è ben segnalato nonostante la difficoltà oggettiva rappresentata dalla enorma conca di pietraia nella parte superiore sino al colle della Ramiere.

Con la bravissima Paolette, giornata splendida, della seriae "piedi bollenti ma visi sorridenti" ! Incontrato il simpatico e sportivissimo Umberto, Paola e figli/soci su in punta che saluto.

...salendo ancora sul piano erboso con alla dx P.ta Marin, P.ta tre merli, Serpentiera.

...roccia con scritta "Ramier", punto significativo per punta o colle...

...in punta, la giornata consente soste lunghe...

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: full-suspended
Integro quanto scritto da Lucabelloni che saluto, riportando che io e Claudio, per finire in bellezza dopo lo splendido pranzetto alla Muanda, ci siamo sparati la mulattiera Vonzo - Chialamberto, mooolto tecnica ed impegnativa giacchè 'sporca' e costellata di originali quanto antichi canali rigorosamente in pietra per lo scolo delle acque... un vero spasso per gli ammortizzatori, compresi quelli umani ! Decisamente imegnativa anche fisicamente oltre che tecnicamente, insomma una vera soddisfazione.
Un'altra riuscitissima uscita del CAI Venaria MTB... ! Un ringraziamento a tutti i 30 partecipanti.
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: fresca (24-48 h) asciutta
neve (parte inferiore gita) :: fresca (24-48 h) umida
note su accesso stradale :: Nessun problema sino a Meire Bigoire (Oncino)
quota neve m :: 1400
Che dire, uno splendore, condivido le **** stelle di fyplom, e aggiungo che dalla testa ci siamo tenuti sulla sx nella parte alta (favolosa) per poi piegare decisi in diagonale a dx e poi abbassarci al boschetto finale per giungere al ponte. Meteo favorevole e temperature da ottimo 'mantenimento' del manto, considerato il periodo.
Un saluto ed un ringraziamento alla combriccola già citata da Mario (fyplom). Brave Laura e Paola !

ApoFoto qui-> #

...il Monviso visto in panoramica dalla salita...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: visto valanghe a pera esistenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Al momento al matt.ghiacciatissima, necessario 4x4 x ragg. 1200mt!
quota neve m :: 800
Ho messo 4 stelle anche per la giornata magnifica sino alle 14.00, ma non solo, la neve si è presentata 'difficoltosa' solo veramente nella ultima parte bassa (150mt.), di sopra farina pesantuccia con crosticina non troppo fastidiosa e comunque nel complesso divertente e sicura. Scesi a sx del rio che è la via consigliabile, visto infatti diverse valanguccie spontanee sulla dx scendendo, e non è proprio bello passare lì sopra con sci o ciaspe come abbiamo visto fare oggi. Vento non forte ma pungente in punta. Se avete un'auto *non* 4x4 non azzardateVi a salire in questo periodo, abbiamo già aiutato a raddrizzare oggi un mezzo tipo Doblò (con termiche) di traverso nella strada sennò non saremmo potuti passare, non è piacevole...
Apo con Paola, Stefania, Ester, Paola e Guido, Luca. Tutti bravi!
Foto su: #

...la strada innevata da basso solcata da un Quad cingolato...

...salendo questo bel pendio su vecchie tracce...

...salendo su pendii più aperti già in vista del panettone della Tomba di Matolda...

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: osservato fratture nel manto
neve (parte superiore gita) :: crosta rigelo non portante
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Necessarie gomme da neve in ottimo stato o 4x4 dal Bv.Tornetti in su
quota neve m :: 900
Bella gita subito dopo la nevicata di ieri, al mattino meteo spettacolare con fiocca immacolata ed invitante nel bosco. Nella parte alta neve 'impegnativa' cioè un po' di tutti i tipi, sicuramente partendo da una semi non-portante pesantuccia a qualche zona di farina più leggera, passando per leggera crosta e qualce volta persino -breve- assenza di fondo. Salendo, dal Passo Veilet ci siamo tenuti a dx, mentre 4 dei nostri compagni hanno proseguito a sx (è più diretto e necessita neve sicura), poi ci siamo rincontrati in dorsale verso la punta. In discesa scesi di circa 300 mt. di disl. ci siamo tenuti verso Est (sx) per andare alla ricerca di nuovi pendii vergini (ma sicuri) che in effetti abbiamo trovato, ma abbiamo pagato poi il tutto con diversi ravanamenti/spinte/ attraversamenti di rii per riportarci verso "l' Ecomostro" della Valle di Viù (alias il mai concluso albergo dell' Alpe Bianca). Dal momento che quella via porta lontanuccio dai Tornetti, lo consiglio pertanto solo a chi ne ha davvero voglia. Non allego traccia per non sviare dalla via "normale" di disesa e non essere insultato (...), se ne avete bisogno chiedete! Sono un po' più buonista di Bubbolotti, 3 stelle per me ci stanno tutte.
Gita effettuata con Stefania alla sua 3a gita (bravissima), il grande Ago, il mitico Ivo, "Mario il Lungo", Tino, Claudio e Paolo ciaspolante (velocissimo nonostante la neve antipatica per le racchette). Conosciuto ed incontrato nelle ultime fasi della salita i famosi "Bubbolotti" -qui in Gulliver- che saluto insieme alla tosta e simpatica ciaspolatrice Annalisa ed un loro amico.

Foto su: #
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Arp (Rifugio) da Estoul e il Lago Literan (09/01/16)
    Ciarm del Prete da Tornetti (07/04/15)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (28/03/15)
    Grifone (Punta di) da Grange (07/03/15)
    Palasina (Punta) da Estoul (13/04/14)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (05/04/14)
    Vallette (Cima delle) da Frais (08/03/14)
    Soma (Clot della) da Pragelato (08/02/14)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (01/02/14)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (11/01/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (06/01/14)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (03/01/14)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais, giro per l'alpeggio Soubeirand (28/12/13)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (07/12/13)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (01/09/13)
    Losa (Passo della) e Passo della Vacca dal Lago Serrù, anello (25/08/13)
    Birrone e Ciabra (Colli) da San Damiano per il vallone di Droneretto (15/06/13)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (01/06/13)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (17/03/13)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (27/02/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (03/02/13)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (25/01/13)
    Bosco (Cima del) da Thures (11/11/12)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/12)
    Mentà (Costa di) da Chiapili di Sotto (03/03/12)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (24/02/12)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (15/02/12)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (04/02/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (21/01/12)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (20/08/11)
    Foens (Forte) da Savoulx, giro (06/08/11)
    Monviso (Giro del) da Castello, giro del Monviso (24/07/11)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (06/03/11)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/02/11)
    Ciarm del Prete da Tornetti (19/02/11)
    Briccas o Trucchet da Brich (12/02/11)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (05/02/11)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (02/02/11)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (30/01/11)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (23/01/11)
    Bosco (Cima del) da Rollières (15/01/11)
    Soma (Clot della) da Pragelato (07/01/11)
    Fournier (Cima) da Bousson (05/01/11)
    Moncrons (Punta di) da Granges di Pragelato (27/12/10)
    Granè (Monte) da Crissolo (08/12/10)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial per il versante NO (28/11/10)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (22/08/10)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (10/08/10)
    Madonna del Ciavanis (Santuario) da Chialamberto (29/05/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (18/04/10)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (21/02/10)
    Ciarm del Prete da Tornetti (06/02/10)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (24/01/10)
    Friera (Piano) da Rivoira (23/01/10)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (17/01/10)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (16/01/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (05/01/10)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (12/12/09)
    Ciappi da Finalborgo, giro (31/10/09)
    Durand (Fenetre) da Etroubles, giro del Gran Combin per Col de Mille e Colle del Gran San Bernardo (3 gg) (11/09/09)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (06/09/09)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (05/09/09)
    Gardetta (Passo della) da San Magno, giro per i colli Fauniera, Mulo, Ancoccia, Preit, Gardetta, Bandia, Valcavera (01/09/09)
    Vallonetto (Colle del) da Pietraporzio, giro (21/08/09)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (12/08/09)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (20/07/09)
    Arlaud Daniele (Rifugio) e Montagne Seu da Salbertrand (18/07/09)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (12/03/09)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (21/02/09)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (15/02/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (31/01/09)
    Lion (Monte) da Fondo (25/01/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (24/01/09)
    Ciarm (Monte) Traversata da Tornetti a Fucine (10/01/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (28/12/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (24/12/08)
    Tovetto (Colle Nord del) da Balme (08/12/08)
    Barfè (Rifugio) dal ponte Barfè (05/12/08)
    Longet (le) o Tete du Rissace da Ceillac (08/03/08)
    Goà o Guà (Punta) da Estoul (24/02/08)
    Bosco (Cima del) da Rollières (07/02/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (13/01/08)
    Ciarva (Rocca) da Balme e il Colle Battaglia (02/12/07)
    Cristetto (Monte) da Pinerolo, giro del Gran Dubbione per i 7 Ponti (20/11/07)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (31/03/07)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (22/03/07)
    Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello (11/03/07)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/07)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (03/02/07)
    Toesca (Rifugio) da Cortavetto per il Rifugio Amprimo (17/09/06)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (28/06/06)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (28/06/06)
    Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra (25/03/06)
    Fontana Fredda (Punta) da Cheneil (15/01/06)