gapox


Le mie gite su gulliver

Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Praticamente tutto Ok sino al Santuario di S.Elisabetta
quota neve m :: 900
Saliti abbastanza presto, alla partenza la temperatura era di -9. Consigliabili coltelli in un tratto di neve molto dura e ghiacciosa a sx del canalone di ascesa di circa 80-100 metri di dislivello sotto alla punta (costone Sud). Per il resto discesa magnifica ancora con parti di pendio vergine su farina che solo a tratti si presentava con crosta morbida non portante con sotto strati piu' duri. 1000 mt. veramente ben spesi !!
In compagnia di FrancoS e amici CAI di Chivasso & friends.
Foto su: #

...il canalone di salita...

...panorama della punta...
Sciabilità :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: primaverile/firn
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
note su accesso stradale :: Nessun problema sino al Bivio per Case Ciochet
quota neve m :: 900
Saliti un po' tardino, discesa su bella neve trasformata, quasi come essere in pista. Parte bassa un po' piu' papposa. Oggi e' meritato certamente anche godersi la splendida giornata.
Un bel regalino di Natale con Franco, Sergio, Franca e Ariane in ciaspole. Su conosciuto i simpatici "locals" Luca e Sara. Buone Feste a tutti !
Foto su: #

...Sergio & Frank all'inizio della discesa...
Sciabilità :: *** / ***** stelle
osservazioni :: sentito assestamenti
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: Strada chiusa da Balme
quota neve m :: 900
Salgo a Balme, indeciso se prendere per il Colle Battaglia o per la Punta Rossa... chiedo lumi per qualche meta sicura in dx orografica e da uno ski-alper che alle 9.15 era gia' tornato dalla gita giu' a Balme (!), scopro del Colle Tovetto peraltro gia' battuto da Lui e il giorno prima da due forti locals...Mi dico: e' mio ! Tutto esposto a Nord, tutto completamente in ombra, non un minuto di sole, ma... la farina e' garantita ! Condizioni perfette della neve lungo tutto il percorso, in particolare la parte piu' significativa di salita e discesa sotto alla Rocca Tovetto (fermato al Colle Nord), sopra la parte finale del Pian della Mussa. Seconda parte di discesa dal piano in giu' sino a Balme passando per Bogone (come all'andata), su una bella pista di discesa! Come prima gita davvero niente male !
Un ringraziamento ai simpatici amici Simona e Roberto -praticamente locals-, conosciuti lungo la salita verso il Pian della Mussa e che sono saliti con me, profondi conoscitori della zona, con i quali abbiamo poi chiuso la giornata effettuando il dislivello piu' arduo giu' a Bracchiello...

...il ripido canalino tra il colli Nord e Sud del Tovetto dal quale non scendero'...

...panorama Bessanese Ciamarella viste dal Colle del Tovetto...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
note su accesso stradale :: piuttosto ben spazzate nonostante nevicata appena terminata
quota neve m :: 700
La meta iniziale doveva essere il Monte Vandalino fatto dalla Torre di Sea, ma data la troppa neve caduta stanotte e sino alla mattina presto, abbiamo optato per il Barfe' con partenza dal Ponte omonimo! Al ponte praticamente gia' 20 cm, di neve ! Un'ora e un quarto e siamo su (Rifugio chiuso oggi... sigh) e ci dirigiamo sino agli alpeggi delle Serre Lalie (che io quoto circa mt. 1475), dove siamo a 50 cm. di neve. Discesa su farina strepitosa ! Non un metro di terra o asfalto, sin dal primo piedino messo giu' dall'auto !! Freddino ma trovato anche qualche ora di sole ;-)
Brava Paola !!
qui le foto --> #

...Neve e Marittime sullo sfondo...

...Rifugio Barfe'...

...dal camino del Barfe' sullo sfondo il Monte Ventacul...
Sciabilità :: ***** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1600
Condivido tutto quanto riportato dei compagneros del CAI Uget GSA e allego traccia del percorso e link alle foto ( ).

Sciabilità :: ** / ***** stelle
osservazioni :: provocato fratture al manto
neve (parte superiore gita) :: accumuli o lastroni
neve (parte inferiore gita) :: primaverile/firn
quota neve m :: 1700
Partito dal tornante quota 1720. Condizioni totalmente diverse da quelle della ultima gita inserita del 19/2. La neve e' diventata pesantissima ed insciabile nonche' pericolosa nella parte alta sui pendii ripidi ed esposti al sole. Alla mia terza curva in discesa dalla sommita' (dx piu' ripido) ho sentito un paio di assestamenti molto forti, x fortuna cautamente ero 20-30 metri sotto alla cresta, non appena mi sono messo di taglio parallelo alla cresta per venire via, ogni 10 metri provocavo delle slavine, ne ho poi contate una serie di 5 di cui un paio quelle che hanno portato giu' parecchie tonnellate, sapevo di non avere assolutamente nessuno sotto, sono venuto via da quella situazione molto critica praticamente veleggiando leggerissimo. In 15-18 minuti circa giungeva piu' sotto l'elicottero che non ho chiamato io, ma ha fatto i rilevamenti del caso, mi hanno detto che hanno visto l'accaduto quelli degli impianti di Palasina.
E' andata bene !!! MA...andate da un'altra parte, li' non e' piu' sicuro...(parte alta). Due stelle per il panorama, quelle negative per lo spavento, mitigato dal sangue freddo...
Foto su:

La vetta ed il pendio sottostante...prima del mio passaggio...

...ed invece dopo le mie tre curve lassu'...

...il prontissimo arrivo dell'elicottero...

[visualizza gita completa]

Sciabilità :: ***** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente leggera/asciutta
quota neve m :: 1000
Partiti dal ponte poco oltre Rollieres prima della colonia, abbiamo seguito un paio di tracce presumo di ieri, drittissime, da ski-runner, 900 metri con pochissime gucie insomma! 5 stelle ci stanno tutte perche' in queste condizioni dopo la nevicata di lunedi', Cima Bosco interpretata in questo modo e' da favola, farina da cima a fondo, se si rimane sempre in ombra e si parte presto come abbiamo fatto noi! Un po' di vento sulla sommita', giornata meteo stupenda. Tenere presente che la discesa nel fitto bosco obbliga a curve sempre molto strette.
Un plauso al gagliardo Luca alle Sue prime esperienze, e ai validissimi veterani Luciano, Aldo e Beppe che oggi ci hanno consigliato e portato a fare questa bellissima gita.
Foto su:


Luca in azione nel primo tratto di discesa...
Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
osservazioni :: nulla di rilevante
neve (parte superiore gita) :: recente leggera/asciutta
neve (parte inferiore gita) :: recente umida/pesante
quota neve m :: 700
Solitaria al Soglio io ed i miei vecchi scarponi...Il dislivello positivo supera i 1100 mt. Pensavo ci fosse molta piu' neve, specie nella parte alta, invece sopra e' stata un poco ventata durante la nevicata e sotto i 1500 mt. ben presto nella discesa ci accorgeremo di quanto e' pesante. Seguito tracce di 3 ski.alpers e lungo il percorso trovo i 2 simpatici ciaspolatori Vittorio e Rossella e successivamente ci raggiungono anche altri 2ski-alpers Claudio e Luisella, forti locals affiatatissimi che gia' ho incontrato in queste valli in altre occasioni. Insieme e al limitare della nebbia arriviamo a quota 1700 mt. circa alla bella baita ristrutturata. Loro rientrano, ed il sottoscritto decide invece di proseguire -nella nebbia-, e x giunta di farlo dall'Alpe Turinetto e quindi dalle prossimita' del Colle dell'Uia di Corio: il tutto allunga il giro di circa 45 minuti buoni, lo sconsiglio vivamente, specie l'ascesa dall' Alpe alla cresta per la troppa neve da accumulo e le pendenze.
Arrivato al Soglio, dove la luce improvvisamente finalmente illumina di piu', tempo 15 minuti e il cielo diviene praticamente quasi totalmente azzurro e mi apre anche il cuore...mi piacerebbe raccontarlo a mio suocero stasera, ma Lui lo sa gia', di lassu'...
Foto su:

Alla Madonnina del Soglio...

...il tempo appena arrivato al Monte Soglio...

...il tempo un quarto d'ora dopo il mio arrivo in punta al Soglio...
Sciabilità :: ** / ***** stelle
neve (parte superiore gita) :: crosta da vento morbida
neve (parte inferiore gita) :: crosta da vento dura
quota neve m :: 1400
Parto in solitaria per questa -mia- nuova meta. Ore 10.15 circa la partenza con -1, ore 13.30 circa l'arrivo in punta. Neve 'decente' sopra i 2100 (!). Difatti a scendere non e' stato affatto una passeggiatina, neve pastosa, tra il primaverile ed il rigelante, papposa comunque, non parliamo poi degli ultimi 200 metri di dislivello sino al Cirie', un delirio tentare di non rovinarsi...Vabbe', almeno in alto 200-300 metri si son goduti, ovvio senza farina! Lascio anche traccia su Gulliver.
Saluto i 5 simpatici amici di Lanzo ed Ala (2 Carli, Wanda, Ester e un altro ragazzo di cui non ricordo il nome) ai quali mi sono aggregato, cosi' da evitare di fare troppo il misantropo... Oggi lassu' siamo saliti in 10 ski-alpers. Per loro e per chi lo desidera, foto su:


...il gruppo al Colle della Battaglia...

...Panoramica dal Colle...

...l'itinerario GPS su cartina topografica...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
tipo bici :: front-suspended
Segnalo altra possibilita' di partenza e sviluppo del percorso in questione qui --> -vedi.asp?IDGrelazione=112
Quanto prima completero' la relazione con traccia GPS e foto. L'itinerario merita proprio, da evitarsi se c'e' terreno viscido.
La prossima volta che vado su, magari 'testo' anche la trattoria suggerita !
Bike - bike, Apo
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • Arp (Rifugio) da Estoul e il Lago Literan (09/01/16)
    Ciarm del Prete da Tornetti (07/04/15)
    Roisetta (Mont, Punta Sud) da Cheneil (28/03/15)
    Grifone (Punta di) da Grange (07/03/15)
    Palasina (Punta) da Estoul (13/04/14)
    Becco (Costa del) da Rochemolles (05/04/14)
    Vallette (Cima delle) da Frais (08/03/14)
    Soma (Clot della) da Pragelato (08/02/14)
    Lance (Punta delle) da Pian Benot (01/02/14)
    Beaulard quota 2100 m da Beaulard (11/01/14)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (06/01/14)
    Tre Croci (Poggio) da Bardonecchia (03/01/14)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais, giro per l'alpeggio Soubeirand (28/12/13)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (07/12/13)
    Manzol (Monte) dal Rifugio Barbara Lowrie (01/09/13)
    Losa (Passo della) e Passo della Vacca dal Lago Serrù, anello (25/08/13)
    Birrone e Ciabra (Colli) da San Damiano per il vallone di Droneretto (15/06/13)
    Valfredda (Punta) dal Ponte d'Almiane (01/06/13)
    Pala Rusà (Punta) da Pian Benot (17/03/13)
    Serena (Costa di) quota 2739 m da Mottes (27/02/13)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (03/02/13)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (25/01/13)
    Bosco (Cima del) da Thures (11/11/12)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/12)
    Mentà (Costa di) da Chiapili di Sotto (03/03/12)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (24/02/12)
    Vaccare (Trucco delle) e Pilone Madonna della Neve da Frais (15/02/12)
    Miette (Passo) quota 2002 m da Tornetti (04/02/12)
    Leissè o Leysser (Punta) da Vetan (21/01/12)
    Rho (Colle della) da Bardonecchia, giro per il Col de la Replanette e Colle di Valle Stretta (20/08/11)
    Foens (Forte) da Savoulx, giro (06/08/11)
    Monviso (Giro del) da Castello, giro del Monviso (24/07/11)
    Tsa (Mont de la) da Buthier (06/03/11)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (26/02/11)
    Ciarm del Prete da Tornetti (19/02/11)
    Briccas o Trucchet da Brich (12/02/11)
    Lusignetto (Punta) da Ala di Stura (05/02/11)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (02/02/11)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (30/01/11)
    Serena (Costa di) quota 2785 m da Mottes (23/01/11)
    Bosco (Cima del) da Rollières (15/01/11)
    Soma (Clot della) da Pragelato (07/01/11)
    Fournier (Cima) da Bousson (05/01/11)
    Moncrons (Punta di) da Granges di Pragelato (27/12/10)
    Granè (Monte) da Crissolo (08/12/10)
    Leretta (Punta) e quota 2051 m da Pian Coumarial per il versante NO (28/11/10)
    Levanna Orientale Via Normale da Forno Alpi Graie (22/08/10)
    Ramière (Punta) o Bric Froid da Argentera (10/08/10)
    Madonna del Ciavanis (Santuario) da Chialamberto (29/05/10)
    Cervetto (Testa di) da Meire Bigorie (18/04/10)
    Matolda (Tomba di) da S.Antonio (21/02/10)
    Ciarm del Prete da Tornetti (06/02/10)
    Prato di Fiera (Punta) dalla Fontana della Batteria (24/01/10)
    Friera (Piano) da Rivoira (23/01/10)
    Sourela (Punta) da Col San Giovanni (17/01/10)
    Palit (Punta) da ex impianti Palit (16/01/10)
    Cialma (la) o Punta Cia da Carello (05/01/10)
    Muni (Frazione) da Condove, giro (12/12/09)
    Ciappi da Finalborgo, giro (31/10/09)
    Durand (Fenetre) da Etroubles, giro del Gran Combin per Col de Mille e Colle del Gran San Bernardo (3 gg) (11/09/09)
    Taou Blanc (Monte) dai Piani del Nivolet (06/09/09)
    Invergneux (Colle) da Cogne, giro valloni Urtier - Grauson (05/09/09)
    Gardetta (Passo della) da San Magno, giro per i colli Fauniera, Mulo, Ancoccia, Preit, Gardetta, Bandia, Valcavera (01/09/09)
    Vallonetto (Colle del) da Pietraporzio, giro (21/08/09)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (12/08/09)
    Gran Paradiso Via Normale del Rifugio Vittorio Emanuele II (20/07/09)
    Arlaud Daniele (Rifugio) e Montagne Seu da Salbertrand (18/07/09)
    Sbaron (Punta) da Prato del Rio (12/03/09)
    Aquila (Punta dell') dall'Alpe Colombino (21/02/09)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (15/02/09)
    Sourela (Punta) da Mollar (31/01/09)
    Lion (Monte) da Fondo (25/01/09)
    Colombano (Monte) dal Ponte del Dazio (24/01/09)
    Ciarm (Monte) Traversata da Tornetti a Fucine (10/01/09)
    Quinzeina o Quinseina (Punta Sud) da Santa Elisabetta per la dorsale S/SO (28/12/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (24/12/08)
    Tovetto (Colle Nord del) da Balme (08/12/08)
    Barfè (Rifugio) dal ponte Barfè (05/12/08)
    Longet (le) o Tete du Rissace da Ceillac (08/03/08)
    Goà o Guà (Punta) da Estoul (24/02/08)
    Bosco (Cima del) da Rollières (07/02/08)
    Soglio (Monte) da Pian Audi (13/01/08)
    Ciarva (Rocca) da Balme e il Colle Battaglia (02/12/07)
    Cristetto (Monte) da Pinerolo, giro del Gran Dubbione per i 7 Ponti (20/11/07)
    Liste (Cima delle) o Punta Gardetta da Indritti (31/03/07)
    Sigaro (il) quota 2820 m da Valgrisenche (22/03/07)
    Blanc (Truc) e Becca di Giasson da Surier, anello (11/03/07)
    Arp Vieille (Mont) da Bonne (10/03/07)
    Thabor (Monte) dalla Valle Stretta (03/02/07)
    Toesca (Rifugio) da Cortavetto per il Rifugio Amprimo (17/09/06)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (28/06/06)
    Pis (Colle del) traversata Sestriere-Perosa (28/06/06)
    Losetta (Monte) da Chianale per il Vallone di Soustra (25/03/06)
    Fontana Fredda (Punta) da Cheneil (15/01/06)