Gulliver outdoor - arrampicata, escursionismo, scialpinismo, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, trekking, MTB, Cicloturismo

enzo51


Chi sono

Il curriculum di cui dispongo e' un tangibile biglietto da visita dal quale attingere idee per sempre nuove gite da condividere in compagnia per quanto piu' possibile, in ambiente incontaminato e bello quale quello della montagna e', in un tripudio di emozioni continue a tutto vantaggio della salute fisica e mentale.
In altre parole, una scelta quella di fare montagna ispirata al bene sia del corpo che della mente nell'ottica di un sano modo di invecchiare.

Le mie gite su gulliver

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Esiste un solo modo , quando trattasi di salite di salti ghiacciati in solitaria per comunque divertirsi senza incorrere nel rischio di farsi seriamente male per non dire peggio..abbastanza semplice apparentemente, in realta' laborioso che mai, poiche' si finisce col ritrovarsi in terreno d'avventura dove bisogna inventarsi di tutto, calate in doppia, risalite tipo tepping, sottilissimo strato d'erba a ricoprire placche a 70°, valutazione M4/5 in libera ovviamente..quasi un altra cascata nella cascata a conti fatti, e potersi cosi guadagnare l'accesso al sommo del salto e poterselo cosi salire con quelle sicurezze che attimi prima su salti di pari difficolta' o quasi..non c'erano.
Sarebbe stato opportuno arrivarci con giro piu' ampio ma tante'..
Compendiato il tutto con la salita alla vicina Rocca degli Angeli con capatina alla rocca Bruna sulla via del ritorno.
Neve non sempre portante, giornata piena e fatica oltre il dovuto come sempre assicurata.

al centro evidente il salto ghiacciato..

tepping M/4 nel canale a lato sx del salto salendo..

sul salto ghiacciato in sicurezza..

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Non in condizioni, per acqua a scorrere al di sotto e neve, un bello strato spesso che costringe a una fastidiosa opera di ripulitura. Questo al fine di evitare di piantare le picche a casaccio e garantire una salita da slegato in relativa sicurezza, garantita unicamente dall' appropriato e corretto uso degli attrezzi. Molta neve a scendere dal sentiero gta a Miglere, a chiudere il breve ma faticoso giro ad anello

primo salto..alla ricerca di appoggi solidi..sotto la neve..

il secondo salto dal pianetto che lo separa dal primo..

dal sommo del couloir in basso la frazione di Richiardi..
Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Doveve essere un ritorno alle cascate di ghiaccio dall'ultima 22 anni fa, ma evidentemente dovro' aspettare ancora. Come mi sono affacciato al canale dove mi aspettavo di trovare il salto ben ghiacciato, noto con sommo stupore che la colata non c'e' piu'. Di essa non resta che un muro a secco con sopra una spolverata di fresca. Compensato alla delusione di non potermi ricimentare con questa disciplina, ora grazie al gran freddo tornata piu' d'attualita' che mai, con una bella passeggiata fin su alla Sagra. Era del resto prevista questa finestra di bel tempo per il solo arco del mattino, dovevo di conseguenza sfruttare in qualche modo le ore, quelle poche utili rimaste a disposizione. A parte che comunque non ci hanno azzeccato un gran che, poiche' in realta' le nuvole come sorto il sole, l'istante dopo hanno preso a coprire le cime ad annunciare con netto anticipo l'ennesimo peggioramento del tempo. Attenzione lungo la mulattiera ricoperta di un sottile strato di fresca con sotto ghiaccio, ritrovarsi gambe all'aria e' un attimo.

un alba di breve durata..presto si chiudera' tutto..

ma la cascata dov'e?..

[visualizza gita completa]

Giudizio Complessivo :: *** / ***** stelle
Con questa di Crusoney (ennesima salita in solitaria), concludo un ciclo di salite su cascate di ghiaccio durato alcuni anni. Ma vuoi per la difficolta' a trovare soci disponibili con cui legarsi in cordata, vuoi per il rischio stesso che la disciplina comporta, i troppi incidenti visti, ho deciso di non piu' continuare su questa strada e dare piu' spazio ad altre attivita' sempre inerenti l'andare in montagna. E dal glog, non risulta che le idee manchino...
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Tempo incerto e nebbia a portarmi vicino al punto di rinunciare gia' ormai in cammino all'interno del vallone, ma come d'incanto una schiarita ben presto mi induce a cambiare idea, e va da se che cosi continuo in questo lungo avvicinamento in neve fonda che mi prenderra' ben tre ore per solo arrivare all'attacco. Vedendo poi la brevita' oltre che la facilita' di superamento del salto c'era da chiedersi se davvero ne fosse valsa la pena farsi tutto quel mazzo fin qui'. Considerando pero' il fatto che ero solo, la cascata mi ha impegnato comunque non poco l'affrontarla con addosso gia' una buona dose di stanchezza. E la discesa dal canale adiacente con tutta quella neve da andare dentro l'intera gamba e un salto poco sotto per niente invitante a fatto il resto.
Un odissea ridiscendere il vallone in neve marcia sprofondando tutto il tempo malgrado gli sci ai piedi ad alleviare un minimo il continuo costante sforzo da fare per non restare impiantato un passo si uno no.

Giudizio Complessivo :: ** / ***** stelle
Vista la troppa neve quassu' nelle piu' comode valli di Lanzo, scendiamo in quel di Val Varaita dove di neve c'e ne' meno e sopratutto non c'e' l'imbarazzo della scelta quanto a cascate da salire. Decidiamo per il salto del Pachiderma, che non ci ha dato problemi essendo il ghiaccio buono, se non nel muro finale di diversi metri a 80-85° che invece ci ha impegnati non poco. Scendiamo poi per vedere se riusciamo a farci stare anche la Valeria nel pacchetto di oggi, ma come l'abbordiamo, brutto e impressionante e' stato il dover assistere a un volo di parecchi metri dal salto sopra di uno sventurato cascatista di Parma li vicino ai nostri piedi capo all'ingiu', ferta seria alla tempia, una caviglia slocata etc etc...la prova che questo sport come tutti in genere comporta dei rischi per la propria incolumita', se non adottate tutte le regole ai fini della sicurezza come si deve..fortunatamente e' poi giunto l'elicottero per il recupero dell'infortunato per un immediato ricovero in ospedale in tempi realtivamente brevi..Quanto a noi l'episodio di cui siamo stati testimoni e' bastato e avanzato per oggi a farci passare del tutto la voglia di scalare.
Con Dante.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Davvero una fiumana, ma di ghiaccio questa di Money in fondo alla Valnontey, salita in sicurezza e a tiri alterni con Andrea. Avvicinamento con gli sci.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Poco convinto a vedere ghiaccio liquefare davanti agli occhi e roba venir giu' da sopra, ma salgo praticando la tecnica d'assicurazione dal basso e giu in doppia a recuperare le viti usate per l'autoassicurazione col prusik a creare piu' problemi del dovuto in fase di progressione, passando dei brutti momenti. Lotta fatica ansia tensione di tutto e di piu' ma e' andata la posso ancora raccontare . Certo e' che un compagno in questo caso come in tantissimi altri casi, avrebbe fatto di sicuro la differernza..ma tante'..aiutati che Dio t'aiuta..
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Avvicinamento in sci con neve sulla strada 3km prima di arrivare all'attacco. Il salto centrale e' ben formato ma e' un ED. Indispensabile quindi la salita in sicurezza con corda dall'alto. Mentre la salgo in una verticalita' assoluta da vertigini, l'occhio si posa sulla colonna alla mia sx. Affascinante e strapiombante addirittura nei primi metri alla base. Cerco subito il pino migliore per piazzare una sosta, calarmi in doppia e sallirla teso, nonostante la corda mi proteggesse, per via dell'impressionante verticalita' del salto, neanche tanto breve.
Decisamente soddisfatto della prestazione in ambiente maestoso su difficolta' per me estreme, riprendo sereno il cammino verso casa col pensiero ad altre salite possibili col sistema di autosicura dall'alto, inevitabile in solitaria su elevate difficolta.
Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle
Gia' caldi per la performance a Bosco troviamo ancora la voglia, (il tempo c'e l'avevamo gia' poiche alla mezza gia' era tutto finito), di salire a Ceresole a cimentarci sulla stalattite strapiombante del Ponte, ben formata, e salita con l'uso di 4 viti di progressione, prima io e di seguito il socio in mouliette. Altri ice climber salivano poi utilizzando buchi delle picche e appoggi per i ramponi preventivamente prepartati da noi..bello cosi'..
Con Andrea Barin.
Non puoi contattare gli altri gulliveriani se non sei un utente registrato. Vai alla pagina di registrazione .

Tutte le sue gite

  • mostra tutte
  • Val Chisone Rocca Bruna (Cascata) (09/02/20)
    Freri (la) Couloir di S.Bartolomeo (04/03/18)
    Sacra di San Michele (Cascata della) (28/02/18)
    Ceresole Reale Crusionay (Rio, Cascata del) (01/01/96)
    Ghicet di Destra (Cascata) (26/12/95)
    Chianale Salto dei Pachidermi (Cascata) (10/12/95)
    Valnontey Fiumana di Money (Cascata) (25/03/95)
    Pian della Mussa Meringa (Cascata della) (12/03/95)
    Scale del Moncenisio (Cascata delle) (05/03/95)
    Colonna del Ponte (e Sipario) (25/02/95)
    Rouit (Cascatone del) (05/02/95)
    Monbran (Cascate di) Prima cascata Prometeo (04/02/95)
    Gole del Brunel (Cascata) (28/01/95)
    Chisonetto (Vallone del) Ghiacciolo Gigante (Cascata) (22/01/95)
    Pian della Mussa Sinuosa (Cascata della) (07/01/95)
    Pian della Mussa Tovo (Rocca - Cascata di) (03/01/95)
    Rio Faurì (Paretone di) - Val Troncea (26/12/94)
    Valle di Bellino Ciucchinel (Cascata di) (06/03/94)
    Pineta Nord Originale (Cascata) (20/02/94)
    Torrette (Cascata di) (04/01/94)
    Invisibile (Cascata) - Cascate del Colombin (31/12/93)
    Forzo (Cascata di) (05/12/93)
    Rio Guccie (Cascata del) (07/03/87)
    Bonvin (Cascata di) (08/02/87)
    Legolas (Cascata) (01/02/87)
    Rio Arià (Cascata del) (24/01/87)
    Cascata Ramificata (Destro e Sinistro) (24/01/87)
    Pis (Cascata del) (25/01/86)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet Originale (Cascata) (11/01/86)
    Vallonetto (Cascata del) (13/04/85)
    Linea verde (Cascata) (16/03/85)
    Maen (Cascata di) (23/02/85)
    Rio Roc (Cascata) (17/02/85)
    Gressoney la Trinité Senden (Cascata di) (16/02/85)
    Praly (Cascata di) (09/02/85)
    Rio Eldrado (Cascata del) (02/02/85)
    Bramafam (Cascata di) (27/01/85)
    Novalesa (Gran Cascata di) (19/01/85)
    San Bartolomeo (Couloir di) (13/01/85)
    Valle di Bellino Limo Nero (Cascata) (28/12/84)
    Martinet (Anfiteatro del) Martinet di sinistra (19/03/84)
    Geronda (Cascata del Rio) (18/02/84)
    Maddalena (Cascata di) (16/02/84)
    Santanel (Cascata di) (22/01/84)
    Chianale Berrò (Cascata di) (07/01/84)
    Ferrera (Cascata della) (17/12/83)
    Rochemolles (Cascata di) (26/03/83)
    Balme Pontat (Cascata) (20/02/83)