Giet (Paroi de), Aiglun Dissipation

Giet (Paroi de), Aiglun Dissipation
Note
Avvicinamento:
seguire il sentiero fino al centro della parete, l'itinerario proposto parte in comune con "SAGA", nome scritto alla base.
Descrizione

Materiale:
2 corde da 60m – 15 rinvii – friend da 0,5 al 2 per il tiro da proteggere – qualche cordino per allungare le protezioni.

L1:6a+
L2:6a+ traverso
i due tiri sono unibili
L3:6b dritti su muro rosso(si rinviano prima alcuni spit da 10 poi si va su spit da 8)
L4:6c sempre dritti in direzione dei cordoni, dopo essere saliti di circa 15 metri si incontrano un chiodo+spit da 8mm uniti assieme (finta sosta), rinviarli e attraversare tutto a dx fino a giungere in sosta sotto un diedro.
L5: 6b+ diedro poi zona rotta e ancora diedro sino in cima al pulpito, un solo spit, qualche chiodo il resto Ă© da proteggere.
L6: 6c, muro a canne con tettino finale (richiodato a spit da 10 mm)
L7: 6c+, si parte su una canna per attraversare a SX
L8: 6b, dalla sosta andare a sx verso un cordino passato attorno ad un albero poi attaccare il muro grigio a buchi (qualche spit), terminare il tiro in direzione DX risaledo una fessura (da integrare). Si sosta su un terrazzino su 2 chiodi da unire.
L9: 6b, dritti verso un cordone poi seguire gli spit da 8
L10: si traverso a SX facile in placca fino a giungere in cima alla placca dove c’Ă© una sosta da unire

dalla L10 si può scegliere di uscire a SX oppure fare ancora un tiro di 7a.

Discesa a piedi

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
alex_73
12/05/2013
8 anni fa
9 anni fa
Link copiato