Canzo (Corno Occidentale di) Via Ferrata e Cresta SO al Moregallo

difficoltà: D
esposizione prevalente: Sud
quota base ferrata (m): 1180
sviluppo ferrata (m): 200
dislivello avvicinamento (m): 780

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura
tim : 90% di copertura

contributors: basca
ultima revisione: 22/10/18

località partenza: Canzo (Canzo , CO )

punti appoggio: rif. terz' alpe-rif. SEV

cartografia: kompass-n.91-lago di como lago di lugano-1:50000

bibliografia: ferrate di lombardia-nordpress-piermauro soregaroli

accesso:
Accesso 1: da Valbrona seguire la strada a dx della chiesetta fino alla sbarra dell'Alpe Oneda dove si parcheggia. Proseguire sulla strada asfaltata che poi si restringe e diventa cementata fino al bivio a dx per Gajum - II Alpe passata la bocchetta di Pianezze (crocifisso caratteristico) scendere seguendo un sentiero a dx di un masso con le indicazioni in vernice, al primo tornante seguire a sx le tracce di sentiero che costeggiano il ghiaione e raggiungere l'attacco (1h dalla sbarra)
Accesso 2: da Canzo raggiungere la località gajum, seguire le indicazioni per il rif. Terz' alpe e successivamente quelle per la ferrata. alla base è visibile la targa d' inizio.

note tecniche:
possibile concatenamento con la ferrata al corno rat-corno orientale di canzo.

descrizione itinerario:
Seguire subito le catene, superare un muro più difficile e un traverso molto esposto che porta ad una una scala metallica. Prendere un sentierino che porta alla seconda parte della ferrata con un muro che porta in cresta. seguendo il segnavia n.1 si raggiunge la croce di vetta. per la discesa imboccare il sentiero, scendere un paio di canalini e arrivare al rif. s.e.v. per il Moregallo seguire le indicazioni e alla Bocch. di Sambrosera, attaccare la facile cresta che nell'ultimo tratto presenta alcune catene.
Discesa per lo stesso itinerario.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale