Fuente de Gusa da Orzola

sentiero tipo,n°,segnavia: traccia non segnata
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 5
quota vetta/quota massima (m): 500
dislivello salita totale (m): 600

copertura rete mobile
no operato : 60% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 01/04/20

località partenza: Orzola (Haría , Las Palmas )

cartografia: carta Tabacco nr 241 Lanzarote - Lanzarote Tour & Trail

accesso:
Da Orzola, graziosa località nel nord dell'isola, porto di imbarco per la Graciosa, si prende la LZ203 in direzione Harià. La si percorre per circa un km fino a vedere a ds due grandi massi erratici molto scuri che spiccano nella piana.
Si lascia l'auto lungo la strada in corrispondenza di una stradicciola.

descrizione itinerario:
Dalla strada ci si dirige verso i massi chiaramente vulcanici. Li si raggiunge in breve e si trova una discreta traccia che serpeggia nella bassa vegetazione portandosi verso il pendio proprio di fonte.
Qui si trova un chiaro sentiero che sale sempre ben evidente tutta la lunga dorsale con panorama che si allarga sulla costa nord, Orzola e le varie insenature verso Arrieta. Verso la sommità, si interseca la linea elettrica con vecchi pali in legno che siabbandona per seguire una pista verso ds che porta alla località Bàteria mt 481, antenne e ripetitori vari.
Nei pressi la strada che da Yè porta al vicino Mirador del Rio. Panorama molto vasto sulla costa e sulla prospiciente, bellissima, isola Graciosa con le bianche case della Caleta del Sebo e più in lontananza di Pedro Barba.
Dalle antenne si cala lungo il bordo verso Punta Fariones raggiungendo delle postazioni militari e alla fine la zona dove si trovava la Fuente de Gusa, antica sorgente usata dagli abitanti della zona.
Si ritorna per lo stesso itinerario o volendo allungare si può raggiungere Yè e seguendo un tratto del Camino de Orzola ritornare al punto di partenza.

altre annotazioni:
Nella zona del Barranco di Valle Grande sono stati trovati vari reperti archeologici