Cammino d'Oropa tappa n. 3 da Torrazzo a Santuario di Graglia

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 600
quota vetta/quota massima (m): 840
dislivello salita totale (m): 550

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: franco1457
ultima revisione: 02/03/20

località partenza: Torrazzo (Torrazzo , BI )

punti appoggio: Donato, Santuario di Graglia

accesso:
Da Mongrando si sale la strada della Serra fino a Zubiena dove si gira a destra per Sala Biellese e Torrazzo. Arrivati in paese si parcheggia nella piazza della chiesa.

note tecniche:
Terza tappa del Cammino d'Oropa che da Santhià arriva in quattro tappe al Santuario d'Oropa.
La terza tappa si svolge inizialmente nei boschi della Serra Morenica per salire poi sui fianchi delle Prealpi Biellesi fino ad arrivare al Santuario di Graglia.
Tappa di difficoltà media con 14,5 Km e con un dislivello di 550 m.

descrizione itinerario:
Dalla chiesa parrocchiale imbocchiamo via Pietro Micca e dopo 300 metri svoltiamo a destra su via Mombarone che risaliamo fino ad una strada asfaltata dove giriamo a sinistra. Poco dopo diventa sterrata e percorre il crinale della Serra Morenica per oltre 2 km, attraversa una bella pineta e ad un bivio scende a destra arrivando al Lago Cossavella. Seguendo attentamente gli evidendi segni si scende passando dietro allo stabilimento Alpe Guizza Fonte Caudana e si risale su una bella strada ciottolata fino a Donato. Si attraversa il paese e si abbandona la SP500 per salire sulla via Strada Vecchia per Casale dove si trova l'Oratorio di San Rocco, Orso e Antonio da Padova. Si entra nel bosco, si attraversano dei bei prati, si supera le cascine Poneira e si procede sulla sterrata con saliscendi. Incrociata una strada asfaltata proseguiamo diritti, superiamo un gruppo di case e dopo una ripida salita scendiamo a destra sule sentiero dei Pe' d'Oca che ci porta nei pressi di Netro. Risaliamo su una strada asfaltata per circa 1,3 km e in corrispondenza di una curva a sinistra si continua su sterrato, sempre in salita. Percorriamo un bel sentiero nel bosco fino ad arrivare appena a monte del Santuario che si raggiunge in pochi minuti.