Marasca (Rocca della) e Rocca Vaccaria da San Pietro d'Olba, traversata a Vara Inferiore

sentiero tipo,n°,segnavia: cerchio e due croci gialle
difficoltà: EE/F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 500
quota vetta/quota massima (m): 1167
dislivello salita totale (m): 500

copertura rete mobile
3 : 60% di copertura

contributors: rob67
ultima revisione: 02/11/19

località partenza: San Pietro d'Olba (San Pietro D'olba , SV )

punti appoggio: passo del faiallo

note tecniche:
Lungo anello (20 km circa...) che consente di passare dal versante padano al crinale dell'alta via, in autunno colori splendidi, e anche la foschia mattutina regala suggestioni notevoli. La scalata della rocca della marasca, breve, ma molto ripida, è da considerarsi F con roccia asciutta, con clima umido e rocce bagnate diventa F+ e non va sottovalutata, in compenso regala sensazioni "alpine" nell'appennino genovese. Panorama notevole dalla cima con cielo terso.
Per la traversata sono necessarie due auto.

descrizione itinerario:
Partenza da San Pietro d’Olba - mulattiera per la Marasca (cerchio giallo) - cima NO della Rocca della Marasca - Rio della Notte - mulattiera per i Roncazzi - Colla dei Cianetti - Bric Dato - Passo del Faiallo - Passo Vaccaria - Rocca Vaccaria - Rifugio Argentea - Passo Pian di Lerca - strada sterrata della Bucastrella (scorciatoie) - ponte sull’Orba - Vara Inferiore