Ivery Via Ruella

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Ovest
quota base arrampicata (m): 670
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 150

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: brusa
ultima revisione: 26/10/19

località partenza: Ivery (Pont-Saint-Martin , TO )

bibliografia: www.vielunghevalledaosta.com

accesso:
Da Pont-Saint-Martin salire la valle di Gressoney per qualche km. Giunti nei pressi dei tubi della centrale idroelettrica, girare a dx con direzione Ivery. Dopo 2 km si parcheggia poco prima del paese.
Dal piazzale del parcheggio procedere per circa 100 m su strada asfaltata addentrandosi nella frazione, quindi imboccare il bel sentiero a fianco di una fontana con grande vasca. Salire per circa 15 minuti fino alla riserva naturale dello stagno di Holey, costeggiare lo stagno...guindi proseguire in piano -dritto- per un sentiero che porta ai tubi della centrale. Raggiunti i tubi, scendere seguendoli per 150 m (i tubi rimangono quindi ad un metro alla propria dx). Individuare una traccia verso sx segnalata con una coppetta di ceramica rotta: seguendo tracce e ometti si giunge in breve ad una corda fissa. Qui si scende ancora leggermente nel bosco seguendo gli ometti. Ad un certo punto si risale di qlc metro raggiungendo la parete incontrando l'attacco della via Ruella. Ore 0,40 da Ivery.

note tecniche:
Spittata con ottimo materiale. La chiodatura è alquanto distanziata e impone la padronanza del grado obbligatorio proposto.

descrizione itinerario:
L1: salire la placca con andamento verso dx, 5B continuo, sosta su due fix con cordone, 25 metri;
L2: proseguire verticalmente sopra la sosta, 5B continuo, fino ad un terrazzo dove è presente la sosta su due fix con cordone, 15 metri;
L3: salire la facile placca a buchi, 4A, fino a sotto un grande albero, sosta su due fix con cordone, 20 metri;
L4: traversare a sx quindi salire su bella placca compatta e traversare ancora verso sx, 4C, salire facilmente alla sosta, 4A, sosta su due fix con cordone, 25 metri;
L5: salire superando i vecchi tubi dell'acqua, 3A, sosta su due fix, 20 metri;
L6: traversare verso sx poi salire la placca appoggiata, 3A, sosta su un fix e clessidra, 25 metri;
L6a: spostarsi 4 metri a sx;
L7: salire il piccolo muretto, 3A, poi per facili placche, raggiungere la sosta su un fix, 25 metri;

Salire 30 metri per tornare sul sentiero utilizzato per l'avvicinamento.

altre annotazioni:
Aperta il 1 ottobre 2019 da G. Lanza + T. Bizzocchi e D. Munaretto.