Olimpo (Monte) Tappa 2: dal Rifugio Petrostrouga al Rifugio Apostolidis

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1940
quota vetta/quota massima (m): 2697
dislivello salita totale (m): 890

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: irui70
ultima revisione: 09/10/19

località partenza: Riugio Petrostrouga (undefined , undefined )

punti appoggio: Rif.G.Apostolidis

cartografia: Anavasi Topo 25 1:25000 Mt.Olympus

note tecniche:
Tappa 2 del Trek Mt.Olympus che porta al Rif.G.Apostolidis 2697mt. il più alto rifugio gestito della Grecia. Semplicemente stupendo il colpo d'occhio panoramico sull'arido altipiano delle Muse regno del camoscio greco e la larga parete est dello Stefani detta anche il "Trono di Zeus"

descrizione itinerario:
Dal Rif. Petrostrouga si prende il sentiero che sale in direzione ovest passando subito tra i bellissimi e secolari pini loricati portandosi sotto i pendii settentrionali dello Skourta. Con ampie serpentine si prosegue sul comodo sentiero con la vegetazione di pino loricato che scema pian piano arrivando al cippo cementato dello Skourta 2476mt. dove si apre la grandiosa vista panoramica sul gruppo del Mt.Olympus ed il mare del Golfo Termaico. Lasciato la cima si prosegue sulla larga dorsale di cresta perdendo quasi un centinaio di metri incominciando poi di nuovo a salire il tratto del Lemos dove il percorso incomincia a salire più deciso portandosi con le ultime svolte verso il tratto roccioso attrezzato con funi corrimano che immette direttamente all'arido Altipiano delle Muse. Messo i piedi sull'altipiano lo si attraversa il lungo proseguendo tra branchi di camosci stranamente più docili rispetto ai sulle Alpi, arrivando sotto le pendici della conica cima Profitis Ilias dove con un ultimo strappo la si aggira portandosi alla sella tra la cima del Touba ed il Profitis Ilias dov'è alloggiato il Rif.G.Apostolidis.