Campo Imperatore Freeride Portella, Valloni e Vallefredda


copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: alfonsom
ultima revisione: 25/09/19

località partenza: Campo Imperatore (L’Aquila , AQ )

note tecniche:
Tre discese Free Ride in mtb di gran soddisfazione adatte a chi possiede una buona tecnica di discesa e padronanza del mezzo, ottimo controllo e capacità di guida condotta a bassa velocità. Si può arrivare al punto di partenza delle discese o pedalando su strada asfaltata o in funivia da Fonte Cerreto o in auto al Piazzale dell'Albergo di Campo Imperatore. Ogni discesa è di circa 1000 metri D-. Si Consiglia Mtb in ordine, con freni e pneumatici in ottimo stato.

descrizione itinerario:
il Primo Trail è il Vallone della Portella:. dalla funivia si va verso l’osservatorio astronomico e si prende il primo sentiero a sinistra. Questo sentiero a mezza costa attraversa il vallone che scende dal rifugio Duca degli Abruzzi e con leggera salita lo si percorre pedalando fino al bivio sotto il monte Portella. Non è necessario salire al passo, ma si inizia a scendere sul sentiero verso la fonte della Portella. Il trail è inizialmente abbastanza pietroso e scende serpeggiando con molti tornantini e terreno a tratti ripido, il tratto piu’ bello è dentro al bosco. Si Arriva a Fonte Cerreto.
Il secondo Trail percorre il sentiero escursionistico i Tre Valloni: Il sentiero scende sotto i cavi della funivia e attraversa il vallone per poi risalire verso il pilone rosso della funivia stessa: in questo tratto è in altri precedenti è esposto ed è piu’ stretto di quello della Portella, pertanto bisogna essere molto precisi nella guida e non soffrire di vertigini! Arrivati al pilone della funivia, dopo una breve risalita, inizia di nuovo la discesa con stretti tornantini e tratti ripidi su fondo sempre un po ghiaioso e a tratti proprio pietroso. Nell’ultima parte si puo’ scegliere se scendere per una sterrata o continuare fino all’ultimo pilone seguendo il sentiero fino a Fonte Cerreto
L'ultimo Trail è Valle Fredda: scendere a fianco della seggiovia Fontari verso sud per prati e tracce di mulattiera per poi risalire i pascoli antistanti sempre su tracce di sterrata fino al costone roccioso denominato Le Chiuse sulla carta, ottimo punto panoramico sul Sirente e il versante aquilano.
Dirigersi dapprima in leggera discesa poi in piano e infine in salita (con eventuale breve Pintage/portage) fino alla visibile stazione superiore della Seggiovia Scindarella. Poco più sotto passa il sentiero n. 10 che percorreremo integralmente fino alla SS 17. Si tratta di una bellissima discesa in single track di circa 1000 metri di dislivello, con tratti molto tecnici e tratti filanti in una valle solitaria e selvaggia, con alcuni tornantini tra le rocce si perde quota seguendo le indicazione per monte Cristo, quindi dopo il tratto pianeggiante si segue la carrareccia che scende verso destra e che si infila dritta dentro Vallefredda. Si passano le briglie di contenimento dell’ acqua e si arriva nel bosco fino a raggiungere la strada asfaltata per tornare sempre in discesa a fonte Cerreto.