Laures (Laghi di)

difficoltà: I

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: dani
ultima revisione: 22/09/19

località partenza: Grand Brissogne (Brissogne , AO )

punti appoggio: Rifugio Menabreaz

accesso:
I laghi di Laures si raggiungono a piedi, partendo dal termine della strada asfaltata (all'inicrca a quota 1040 m) che immette nel vallone di Luares nel comune di Grand Brissogne, con un dislivello minimo di 1500 m se ci si ferma al lago inferiore (sito a quota 2542 m) e massimo di 1700 se si sale fino al lago superiore (sito a quota 2787 m). Con un dislivello minore e un pò più di spostamente i laghi possono essere raggiunti anche partendo da Les Druges (1585 m) seguendo dapprima lo sterrato che conduce nel vallone di Sait Maecel fino Prabornaz (1892 m) e poi il sentiero per Bomplan ed il rifugio Menabreaz (soluzione probabilmente consigliabile).

note tecniche:
La testata del vallone di Laures, a cui si giunge con un lungo avvicinamento a piedi, presenta tre bei laghi facilmente raggiungibili l’uno dall’altro ed un pratico punto di appoggio, il rifugio Menabreaz, il quale facilita l’esplorazione “nautica” della conca.
Pericoli oggettivi:
1) le leggi regionali: probabilmente qualcuna vieta di navigare nei laghi alpini e sicuramente ce n’è una vieta il transito sulle strade bianche, divieto che viene fatto rispettare per cui bisogna lasciare l’auto all’inizio dello sterrato (sia che si parta da Grand Brissogne che da Les Druges).
2) il vento che potrebbe rendere difficile governare la barca.
Il rifugio Menabreaz è costituito da una parte pubblica, sempre aperta, ed una privata ad uso esclusivo degli iscritti all’associazione “Amici di Laures”, sodalizio che si occupa dell’accessibilità e della manutenzione della struttura. Il rifugio pertanto non è mai “custodito” nel senso che non prevede periodi di apertura al pubblico con servizio di tipo alberghiero.
Il lago inferiore è profondo 72 metri.

descrizione itinerario:
Trattandosi di laghi il percorso è libero, ma ovviamente conviene cominciare con quello più a monte.