Aguglietta di Baunei Direzione Nulla

difficoltà: 5c / 5b obbl
esposizione arrampicata: Est
sviluppo arrampicata (m): 120

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: manusnow
ultima revisione: 15/09/19

località partenza: Pedra Longa (Baunei , OG )

bibliografia: www.planetmountain.com

accesso:
Parcheggiare a Pedra Longa appena sopra i piazzali e prendere il sentiero Selvaggio Blu, percorrerlo per circa 10 minuti sino ad arrivare a superare una recinzione con cancelletto quindi risalire verso monte ( a sinistra) dopo circa 20/30 metri si trova la partenza della via indicata con il nome sulla roccia.

note tecniche:
La via è sempre ben protetta ma per l'esposizione, la linea, l'ambiente e le doppie di calata è bene avere familiarità con le manovre alpinistiche.

descrizione itinerario:
Bella linea, di 5 lunghezze complessive, in un ambiente superlativo. Chiodata a spit. In settembre in ombra già dalle 14.
L1 - 5b Risale il primo contrafforte dell'aguglietta, arrivati in cima è possibile sia il passaggio meno esposto a sinistra verso gli arbusti (cordone alle radici) o un passaggio esposto a destra. Sosta doppio anello e catena.
L2 - 5b Risale la parete traversando leggermente a sinistra. Da questa sosta è visibile la cengia/sentiero di discesa.
L3 - 5b Continua a risalire verso sinistra.
L4 - 5c La lunghezza più impegnativa in quanto risale un piccolo muretto verticale/ leggermente strapiombante, (risalendo invece a destra si intraprende la variante più difficoltosa Gocciaman 6a / 5c obbligatorio).
L5 - 5a/b Risale la bellissima, e un po' delicata, lama finale sino alla punta della Aguglietta. Sosta doppio anello e catena.
Discesa. Dalla punta si scende con una doppia sino alla sosta (S3) della variante Gocciaman (per trovarla è sufficiente seguire gli spit della via Gocciaman). Da lì con un'altra doppia si raggiunge la cengia di discesa a piedi. Tranne che per l'ultima lunghezza si può riuscire a fare le doppie lungo la via anche se non è consigliabile.
Corda o due mezze o corda singola da 80 mt.

altre annotazioni:
Apritori Fabio Erriu, Maurizio Oviglia e Bruno Poddesu - Agosto 2019