Cassina di Baggio (Punte di) A Paris j'ai connu mieux Bertrand

difficoltà: 6c / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 2250
sviluppo arrampicata (m): 560
dislivello avvicinamento (m): 650

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: cheko66
ultima revisione: 27/08/19

località partenza: All'acqua, valle Bedretto (Bedretto , Leventina )

accesso:
Dalla località All'Acqua seguire il sentiero per la capanna Piansecco, quindi attraversare il torrente e proseguire verso la parete sud del Cassina di Baggio. In alternativa, si può accedere alla parete anche provenendo dal tornante della strada per il passo della Nufenen, proprio dove si trovano le indicazioni per la capanna. Accesso con poco dislivello, ma più lungo. In entrambe i casi, calcolare 1.15 ore.

descrizione itinerario:
La via attacca nella parte più bassa della parete (nevaio presente anche ad agosto inoltrato).
Seguire una rampa facile verso sinistra, poi ancora a destra fino a delle placche, chiodo. Si sale ora diritto lungo facili placche e gradoni fino ai piedi dell'avancorpo che sostiene lo sperone centrale del Poncione di Cassina Baggio, 4/5 lunghezze, 3c/3a.
Si sale ora la parete vera e propria con 6 lunghezze, 6a/6c, e dall'uscita ci si può calare, soste con anelli, oppure, consigliato, proseguire lungo lo sperone.
Due lunghezze fino al 5b, poi più facile fino in vetta. 5/6 ore.
Discesa lungo il versante nord-ovest fino al passo di Maniò, poi discesa nel canale fino al lago delle Pigne.
Via attrezzata con fix e chiodi normali, talora distanti. Utile qualche friend medio.

altre annotazioni:
Aperta da F. e R. Martinaglia nel 1992.