Croix de Fer Pilier Sud-Ouest

difficoltà: 6b+ / 6a obbl / A0
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2050
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Olly_
ultima revisione: 26/08/19

località partenza: Sallanches (Passy , 74 )

punti appoggio: Refuge de Veran, alberghi Sallanches

bibliografia: Vallée de l’Arve - Gilles Brunot - Atelier Esope - 2009; Itinéraires d'un grimpeur gâté - Philippe Mussatto - 2010

accesso:
Da Chamonix scendere fino a Sallanches e dirigersi a Saint-Martin-sur-Arve. Raggiungere gli chalets di Grand Arvet (route de Renings e poi route de Crève Coeur) fino al ponte di Crève Coeur. Da qui col 4x4 arrivare fino all'alpeggio di Veran. E' possibile arrivare anche a piedi con un'ora di cammino dal ponte.

Dal rifugio salire fino al bergerie situato poco più in alto proseguendo lungo la sterrata e da lì prendere dritto per vaghe tracce, in principio dentro un bosco, che puntano con erta salita sullo sperone roccioso. Alcuni tratti sono attrezzati con corde fisse. Arrivati al colletto mancano ancora alcuni minuti prima di svoltare in basso attorno allo spigolo della Croix de Fer.
La via attaca a 20m a destra del filo dello spigolo, a sinistra di Ni Dieu ni Maitre.

note tecniche:
Attenzione a quelli che si buttano con le tutte allare, fanno cadere anche sassi.

descrizione itinerario:
L1 5a/b (5 spits), In una placca, passare a sinistra della linea di spits, altrimenti piu difficile;
L2 3 (3/4 spits) Salire in diagonale a sinistra. Non fermarsi alla prima sosta, andare fin alla seconda sul filo dello spigolo. ( va bene anche con corde da 50m);
L3->L5 5b Andare legermente a Ovest (sinistra) poi salire diritto sopra, ci sono spits ma si puo integrare;
L6 6b+>6aA0 Traversare a sinistra, in diagonale, passaggi fini e di aderenza;
L7 6a Salire diritto sopra dopo un picolo traverso a destra;
L8 6b>6aA0 Diedro rognoso, cunei presente a suo interno, salire una parte in incastro, potrebbe essere 6b+?
L9 traversare a sinistra su ua cengia facile, si puo usare una fetuccia all'inizio, poi c'e una specie di sosta dove mettere una vera protezione, dopo leggera discea di 10m prima di risalire alla sosta;
L10 6a in diagonale a destra roccia delicata prestare attenzione
L11 5b+/5c Diritto sopra, poi in diagonale a sinistra, 2 spits all'inizio poi 10 m sanza niente, poi un spit a l'ingresso del diedro 2 chiodi dentro. Attenzione, incroccia una linea piu recente di 7a.

Discesa in Doppia su Ni Dieu Ni Maitre: https://www.gulliver.it/itinerario/64166/

altre annotazioni:
Italo Gamboni et Robert Wohlschlag en 1955, poi la via e' stata spitata.