La Dyure (Catogne) Eperon du Dart

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 1550
sviluppo arrampicata (m): 400
dislivello avvicinamento (m): -10

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: kaneski
ultima revisione: 21/08/19

località partenza: La Poya (Bovernier , Martigny )

bibliografia: Schweiz Plasir West 2

accesso:
Superato il Passo del Gran San Bernardo, si scende in Svizzera. Ad Orsieres si volta a sin verso Champex Lac. Superato Champex, in prossimità della piccola frazione di La Poya, si parcheggia in prossimità di un tornante. Una palina indicatrice e un cartello di divieto indicano la sterrata che si deve seguire in discesa per pochi minuti. Quando si incontra una nuova palina (indicazione per Le Catogne) si abbandona la sterrata e si prosegue in salita per 80 metri fino ad un grosso ometto, qui si svolta a sinistra e seguendo gli ometti si giunge all'attacco.15 minuti dall'auto.

note tecniche:
Roccia ottima. Via lunga con difficoltà abbordabili ed arrampicata continua. Protezioni ottime ma un po' distanziate, come si conviene su queste difficoltà. I tiri sono mediamente lunghi: consiglio di salire con due corde e di sfasare i rinvii per evitare attriti. Una volta raggiunto l'attacco impossibile sbagliare via: è l'unica dello sperone. Discesa complessa.

descrizione itinerario:
Sono 11 tiri tutti lunghi : 5b - 5b - 5a - 4b - 4a - 3a - 4c - 5a - 5b - 4b - 5a .
Discesa: salire ancora 100 m D+ nel ripido bosco, finché gli ometti non portano a destra in piano e poi in leggera discesa, seguirli anche quando sembra che portino in zone impraticabili, perché quella è la via di discesa, che porta al canalone che si vede alla destra della via di salita.
L'alternativa a questa via di discesa è la seguente: salire per altri 200 m D+ nel ripido e faticoso bosco, fino ad incontrare un bel sentiero che seguito verso destra porta al sentiero della Catogne e quindi al canalone si discesa.