Viso di Vallanta Cresta Ovest

difficoltà: AD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1600
quota vetta (m): 3780
dislivello complessivo (m): 2180

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura

contributors: Diabolico
ultima revisione: 11/08/19

località partenza: Castello (Pontechianale , CN )

punti appoggio: Rif vallanta

bibliografia: Guida monviso di michelangelo bruno

accesso:
Dal rif vallanta scendere ed attraversare il lago e puntare la cresta inizialmente ampia ed erbosa

note tecniche:
Via storica, in ambiente superbanente selvaggio. La descrizione e ovviamente indicativa, specialmente nella parte bassa bisogna cercarsi la via.

descrizione itinerario:
Dal rif vallanta attaccare la cresta inizialmente ampia ed erbosa.Saire inizialmente sul filo, poi spostarsi a sin per un lungo tratto fino ad arrivare in vista del dado, dove la cresta si raddrizza e presenta un passaggio obbligato, uno scalino alto circa 3 mt (IV). Proseguire per facili detriti(ma non banali) fino ad un arco di roccia che forma camino con la terrazza sporastante. Scalare il camino che porta proprio sotto la verticale del gran diedro. Proseguire quindi in un ampia fessura verso destra e da un masso uscire su un ripiano. Seguirlo per 10 mt verso destra poi salire una seconda fessura camino (III+) parallela alla precedente fino ad un grande terrazzo. Superare un camino ostruito da un grande masso (IV-) che porta ad un sistema di cenge che in breve portano sul piano sommitale e per questo alla vetta. (ore 7-8)

altre annotazioni:
Prima salita Angelo Pensa con Claudio e Giuseppe Perotti 23 Luglio 1919.