Santa Giuliana (Croz di) Via Normale

difficoltà: PD   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 2620
quota vetta (m): 2670
dislivello complessivo (m): 50

copertura rete mobile
wind : 60% di copertura

contributors: Cassi1946
ultima revisione: 11/08/19

località partenza: Rifugio Roda di Vael (Vigo di Fassa , TN )

punti appoggio: Rifugio Roda di Vael, baita Marino Pederiva

bibliografia: La nuova guida del Catinaccio di A. Barnard

accesso:
Dal rifugio Roda di Vael seguire sentiero per la ferrata del Masarè, attaccare la ferrata per i primi 50m di dislivello, appena usciti dallo stretto camino con scaletta abbandonare il percorso della ferrata e risalire la conca erbosa che porta alla base della modesta parete Ovest. Dopo circa 200m di sentiero si giunge alla base della parete. L'attacco si trova in corrispondenza di un cordino in clessidra di fianco ad una lapide.

note tecniche:
La Croz di Santa Giuliana (conosciuta anche come Torre Finestra per il caratteristico foro di 4 metri per 2 che la passa da parte a parte) è un'esile ed elegante parete posta di fianco alla più celebre Roda di Vael. Facile e brevissima salita adatta a una prima esperienza o a chi vuole occupare un oretta in relax a fine giornata. Salita che merita per il bellissimo panorama che offre dalla cima e per la caratteristica doppia che passa sul retro della finestra da cui si può osservare il panorama sulla valle.

descrizione itinerario:
L1: salire facile canale a sx della lapide (viso alla parete), alla fine del canalino si trova la sosta (2 chiodi con cordone). 30m, III, nessuna protezione intermedia ma facile integrare.
L1bis: seguire la rampa obliqua da dx a sx che parte a dx della lapide (viso alla parete). 30m, II.
L2: dalla sosta proseguire sulla rampa obliqua per circa 20m quindi salire in verticale verso la cresta della montagna fino alla sosta (cordone su spunzone). 40m, II con un passo di III, 1ch
Discesa: dalla sosta di vetta seguire la cresta per 20m in direzione Sud fino ad incontrare catena per calata. Con una doppia da 50m si torna alla base

altre annotazioni:
Aperta da Christomannos, Dejori, Platz nel 1895