Kuhtai Sattel (passo) da Oetz

quota partenza (m): 820
quota vetta/quota massima (m): 2020
dislivello salita totale (m): 1200
lunghezza (km): 18

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: giovil
ultima revisione: 22/07/19

località partenza: Oetz (Oetz , Imst )

descrizione itinerario:
Dal centro del paese si segue brevemente la strada per l'alta valle; ancora nell'abitato presso un supermercato si incontra una rotonda ben segnalata dove si svolta a sinistra e si comincia a salire subito con sensibile pendenza; la strada si snoda con molte curve tra le ville lungo il popolato fianco orientale della conca di Oetz; dopo 1 chilometro di ripida ascesa in località Schrofen-Kircheban il tracciato diventa più facile e si procede per un altro chilometro in moderata ascesa con bel panorama sulla sottostante Oetz dominata dalla punta piramidale dell'Acherkogel (3007m), poi si riprende a salire duramente per raggiungere la frazione di Otzerau (1016m) dove si incontra un breve falsopiano davanti ad una fontana.
Si riprende a salire decisamente e si raggiungono le case sparse di Taxegg, dove si incontra il 1° tornante; subito dopo in località Muhlau un breve falsopiano precede l'imbocco della Nedertal, laterale della Otztal che volge verso est: dopo un ponte con grate di scolo si affronta una rampa molto ripida (pendenza fino al 12%).
Si prosegue con salita molto impegnativa interrotta saltuariamente da qualche tratto di salita più pedalabile in una valle stretta, boscosa e solitaria; dopo un ponte si affrontano poi 6 duri tornanti seguiti da un breve falsopiano fino ad un altro ponte; dopo la stazione della seggiovia per Hochoetz si arriva in leggera ascesa ad Ochsengarten (1542m), piccola frazione composta da villette sparse ed un bar-ristorante; dopo una rampetta si arriva alla chiesa parrocchiale presso la quale si trova l'incrocio dove si lascia a sinistra la strada per il vicino Silzer Sattele (1690m).
Si procede brevemente senza difficoltà per 1,5 Km costeggiando il torrente in ambiente molto ameno fino al ponte a quota 1575m, dopo il quale si affronta una salita molto ripida (pendenza fino al 14%) lungo il versante meridionale della valle in posizione impervia; con 300 metri di falsopiano si raggiunge il ponte con grata di scolo a quota 1744m che immette nella vasta conca di pascoli della Untere Issalm che si percorre con pendenza moderata e poi si abbandona mediante una ripida salita con un tornante che conduce nella conca sovrastante.
Con 2 impegnativi tornanti si raggiunge la diga che genera lo Speicher-Langertal (1905m), piccolo bacino artificiale che si costeggia per 500 metri senza difficoltà; dalle sue sponde si affronta una forte salita che conduce alla Dortmunder Hutte (1949m) all'ingresso della conca ai piedi del passo.
Dopo un falsopiano si riprende a salire, si lascia a destra la diramazione chiusa al traffico motorizzato non autorizzato per la Diga di Finstertal (2335m), che si nota grandiosa verso sud, e ormai tra gli edifici di Kuthai si affronta l'ultima ripida rampa che conduce alla piazzetta dove si trova una fontana ed alla sommità del valico presso la chiesa.