Serene (Punta delle) Le onde del destino

difficoltà: 5c / 5a obbl
esposizione arrampicata: Nord-Ovest
quota base arrampicata (m): 2450
sviluppo arrampicata (m): 250
dislivello avvicinamento (m): 650

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: braccobaldoski
ultima revisione: 09/07/19

località partenza: Grange della Mussa (Balme , TO )

punti appoggio: bar ristorante Bricco

cartografia: IGC n. 103

vedi anche: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10152361737876958&set=a.10152361730351958&type=3&theater

accesso:
Dal parcheggio davanti al Bar Ristorante Bricco raggiungere le tre casette bianche della Villa Sigismondi e imboccare il sentiero n°218 che porta la Passo delle Mangioire.
Si giunge al bellissimo Pian Saulera e si prosegue in direzione dell'alpeggio Saulera a quota 2095. Seguendo l'evidente sentiero per il Passo delle Mangioire, si giunge ad un piccolo pianoro a circa 2300 metri di quota dal quale, a sinistra si vedono le placconate lisce e l’evidente struttura.
Si seguono a questo punto sulla sinistra delle tracce su ripido prato sbucando in una zona di massi grossi.
Si punta verso l'evidente placconata attaccando una quarantina di metri sopra al punto più basso della parete.

note tecniche:
Lunghezza di "le onde le destino" 250 mt circa 5 L difficoltà 3c 4c 5b max. non è rimasto nulla in via salvo un piccolo cordino viola alla sosta del primo tiro.
La via è stata aperta il 31 agosto 2014 in modo tradizionale senza lasciare nulla in via (chiodi nuts friends)

descrizione itinerario:
L1 placca verticale, piccolo strapiombo si passa sulla placconata e si sosta. 5b
L2 si continua per placca abbastanza facile tiro lungo sosta su una fessura orizzontale 4b
L3 si segue la placca con andamento regolare fino alla base dell'onda 3c
L4 si supera l'onda per una fessura verticale con alcune pietre incastrate tiro ostico ma ben proteggibile 5c
L5 si esce in diagonale verso sinistra 4c

uscita verso la cresta e poi discesa a piedi dal sentiero del normale della Punta delle Serene verso il colle delle Pariate e poi rientro al Pian della Mussa.

altre annotazioni:
Aperta 31 agosto 2014 da Grassi Gian Maria e Aimone Andrea, senza lasciare nulla. Vicina è stata aperta una via a spit "qui non c'è il mare".