Sbarua (Rocca) Ratatouille

difficoltà: 6c / 6a+ obbl
esposizione arrampicata: Sud
quota base arrampicata (m): 1100
sviluppo arrampicata (m): 100
dislivello avvicinamento (m): 100

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: climberigor
ultima revisione: 15/06/19

località partenza: Dairin (San Pietro Val Lemina , TO ) (San Pietro Val Lemina , TO )

punti appoggio: rifugio Melano Casa canada

accesso:
dal parcheggio (loc. Dairin) raggiungere con comodo sentiero Casa Canada, quindi salire per il sentiero dietro al rifugio (bolli blu) che conduce al settore spigolo centrale - normale, all'indicazione (bianciotto -placche gialle) proseguire per placche gialle a dx, per circa 50m. L'attacco è su uno spigolo 3 metri a sinistra della Gervasutti-Ronco, spit verdi evidenti.

note tecniche:
Via che si insinua fra la Gervasutti e Voyage, restando sempre a sinistra della prima: con questa condivide solo il secondo tirello di trasferimento, e prosegue sempre sulla sua sinistra sfruttando muri fessurati, placchette, uno strapiombino e l'ultima bellissima fessura che conduce alla facile placca finale e alla sosta, qualche metro a sx dell'uscita del diedro della Gervasutti. SPIT VERDI

descrizione itinerario:
L1: strapiombino, spigolo a sinistra con delicato ristabilimento su placca fino alla S1 (spit collegati con tondino inox), 20 metri, 6a+ (maforseanche6b: comunque scalda)
L2: facile trasferimento su placca fessurata abbattuta, vicino alla Gervasutti: proseguire fin dove questa si raddrizza e sostare a sinistra del diedro, 2 spit verdi da collegare, 20 metri, 4a. Relax
L3: muro leggermente strapiombante con fessura, dapprima svasa poi meglio, poco per i piedi (fidarsi della grana grossa), dall'ultimo moschettonaggio (non facile, lo spit sarà spostato a sx) uscire su comodo ballatoio a sinistra, sosta a spit collegati. 18 metri, 6b+ (maforseanche6c). Chiodatura vicina, non da A0 ma molto rassicurante. Duretto.
L4: verso destra in facile traverso, poi strapiombo fisico (un passo duro, sopra ammanigliato ma tocca arrivarci, ma volendo si bara con un friend 0.3-0.4 BD), diedrino-fessura plaisir e poi la splendida fessura da incastro di mano-piede-dita-braccio che conduce alla salvezza, spit ma volendo si protegge o integra (da 0.5 a 2 BD). Fessura che aveva richiesto agli apritori un gran lavoro di pulizia, prima era solo terra, ora godimento. 28-30 metri, 6a-6a+, con passo di 6b+ (maforse6c) per lo strapiombo.
Discesa a sx lungo il sentiero attrezzato con catene e cordini (come per la Gervasutti), o con due doppie da 50 e 30 metri.

altre annotazioni:
Via aperta in due o tre riprese e conclusa un paio d'anni fa da Luciano Bizzotto (Cicci) e Lucia Mazzei. Appena possibile aggiungerà la targhetta all'attacco, ma intanto sappiate che è lì da salire. Relazione scritta con gradazioni e lunghezze da confermare, si accettano consigli e proposte di correzione (addì 15/06/2019)