Cesen (Monte) da Valpiana

sentiero tipo,n°,segnavia: E7 -1005-1002-1008
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Ovest
quota partenza (m): 762
quota vetta/quota massima (m): 1570
dislivello salita totale (m): 950

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: lancillotto
ultima revisione: 28/05/19

località partenza: Valpiana (Segusino , TV )

punti appoggio: nessuno

cartografia: Carta Tabacco 068 - Prealpi Trevigiane e Bellunesi

accesso:
Da Valdobbiadene per Segusino, Riva Grassa, Miliès. Dopo il caratteristico borgo, si prosegue per circa km 1,5 fino alla località Valpiana dove termina l'asfalto. Vari posti per parcheggio.

descrizione itinerario:
Da Valpiana si segue la strada sterrata con qualche tratto cementato che si inoltra nella valle. Tutta la zona è molto frequentata da bikers che usano le molte stradine sterrate per giri ad anello. Infatti la segnaletica è prevalentemente per bici. Si lasciano un paio di deviazioni a sx seguendo sempre l'itinerario cicloturistico per Malga Doch. Usciti dal bosco e giunti a quota 1200 metri circa, si lascia a sx l'itinerario diretto per Malga Doch e si punta decisamente a dx sempre su stradicciola fino a una selletta. Qui a sx si può risalire la larga dorsale del monte Zogo, mentre a dx una traccia risale prima il prato, poi entra in un boschetto di abeti, poi superato un rilievo esce dal bosco e giunge a una forcelletta (trivio di sentieri) da cui una ripida dorsale erbosa porta alla vetta del Monte Cesen mt 1570. Ridiscesi alla sella a metri 1200, si risale l'ampia dorsale prativa e molto panoramica del monte Zog fino alla tondeggiante sommità a mt 1394. Appena sotto, Malga Doch monticata in estate. Si continua per la larga cresta erbosa in discesa superando varie "lame" (laghetti per abbeverare il bestiame) fino a malga Doch di fuori. Per sentiero tra bosco rado fino a una stradicciola in ripida discesa fino alla sella di Col da Fi mt 1078. Tralasciata la traccia che risale a Malga Valina, si scende dolcemente fino a Valpiana.