Diavolo (Grotta del) da Piano Provenzana

sentiero tipo,n°,segnavia: Rari ometti poco visibili
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 1810
quota vetta/quota massima (m): 2360
dislivello salita totale (m): 800

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: mario-mont
ultima revisione: 26/05/19

località partenza: Piano Provenzana (Linguaglossa , CT )

accesso:
Da Linguaglossa salire per la Strada Provinciale (Via Mareneve) fino al Piano Provenzana

note tecniche:
Escursione da non sottovalutare, parecchio lunga, in zone selvagge, con pochissime segnalazioni del percorso. Da evitare assolutamente in caso di scarsa visibilità
La grotta dl Diavolo è una meta raramente visitata per l’asprezza del luogo. In passato vi si poteva scendere abbastanza facilmente, ma successivi crolli impediscono ora l’accesso se non con attrezzatura speleologica

descrizione itinerario:
Dal primo parcheggio (libero) a Piano Provenzana salire pochi metri fino ad incontrare una sterrata sulla destra. Salire nel bosco, in molte parti distrutto dalle colate di lava del 2002. Si prosegue sulla sterrata per un lungo tratto fino ad incontrare sulla sinistra l’arrivo dell’impianto di risalita. Appena sopra si stacca a destra una traccia (ometto) che si dirige verso la dorsale che scende dal monte Pizzillo.
Si percorre un lungo tratto in salita , poi in falsopiano (rari ometti) , quindi l’esile traccia scende fino alla cosiddetta Bottoniera con alcuni caratteristici hornitos (piccoli coni vulcanici).
Da qui si risale verso sud-ovest per un centinaio di metri, portandosi su una discreta traccia proveniente dall’alto e che ha attraversato a sinistra l’enorme e difficoltosa Sciara del Follone. La si percorre verso destra. Con un po’ di saliscendi si arriva ad una zona meno tormentata, quasi un piccolo altopiano. Lo si percorre sempre verso ovest seguendo i rari e poco visibili ometti, si scendono pochi metri e si perviene alla grotta, abbastanza diffcile da trovare.
Ritorno per la strada dell’andata.