Cap Creus dal Far de Cap Creus, anello

sentiero tipo,n°,segnavia: traccia di sentieri eGR-11
difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 82
quota vetta/quota massima (m): 130
dislivello salita totale (m): 500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: irui70
ultima revisione: 05/05/19

località partenza: Far de Cap Creus (Cadaqués , Girona )

accesso:
Al Far de Cap Creus raggiungibile pochi chilometri dopo il bel paese marinaro di Cadaqués parcheggiando la macchina al parcheggio del faro.

note tecniche:
Bellissimo e lungo anello che si sviluppa nella zona nord orientale della penisola di Cap Creus. Nella parte mediana che traversa tra le stupende calette necessita di buon intuito per orientarsi sulla traccia giusta, molto utile una cartina dettagliata o traccia GPS e pantaloni lunghi. Il percorso si sviluppa nel Parc Natural de Cap Creus.

descrizione itinerario:
Dal Far de Cap Creus si scende sulla strada asfaltata prendendo dopo circa un km. il sentiero che scende alla bella Cala Culip, arrivati alla Barraca de Culip si sale brevemente prendendo la strada asfaltata che passa tra rocce lavorate dal vento con forme bizzarre fino ad arrivare ad una curva appena prima del centro visite dove si prende di nuovo un sentiero che scende in a Cala d'Aguilles. Dalla cala si risale il vallone passando il ponte di un'invaso acqua seguendo i radi segni di vernice che portano su strade carrale. Si traversa ora in direzione ovest dove poco dopo la strada finisce e con un labile sentiero segnalato da ometti di pietra si scende ripidamente alla sabbiosa Cala Portaló dove si riprende a salire il labile sentiero seguendo la non facile traccia che porta (utili gli omini di pietra) che arriva un po' in modo avventuroso ma sempre accompagnati da stupendi panorami alla bellissima Cala Galladera dove appena sopra si trova lo stupendo bivacco della casa dei pescatori utile per una sosta pranzo con vista mare stupenda. Dalla cala si sale di nuovo seguendo i radi segni di vernice blu bianchi e ometti di pietra portandosi nei pressi del Puig de Cala Sardina (consigliata la breve ascensione di a/r alla panoramica cima) dove si segue fedelmente i segni di vernice che portano in direzione sud innestandosi GR-11. Si prosegue ormai senza problemi sulla largo sentiero carrale che traversa passando al Mas des Rabasses de Baix 75mt. (sito per anellamento volatili) continuando poi fino a sbucare sulla strada asfaltata che porta in direzione del Far de Cap Creus. Senza proseguire sulla strada si riprende il sentiero che con diversi sali e scendi passa alla belle Cale di Jugadora e Sa Fredosa arrivando fino alla caratteristica Cova de s'Infern dove si prende il sentiero che sale verso il faro dove si conclude il bel giro ad anello.