Puig de Taravaus da Portbou a Cerbóre

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 5
quota vetta/quota massima (m): 699
dislivello salita totale (m): 900

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: irui70
ultima revisione: 05/05/19

località partenza: Portbou (Portbou , Girona )

accesso:
Al paese marinaro di Portbou ultimo paese della Spagna prima del confine Franco-Spagnolo.

note tecniche:
Lunga salita con vasto panorama sulla costa marina che si sviluppa principalmente sul crinale di cresta a cavallo del confine Franco-Spagnolo.NOTA: per il rientro da Cerbére a Portbou visto che si deve passare il confine non esistono autobus di linea. O si fa a piedi allungando ulteriormente di oltre un'ora il già lungo giro, o avendo due macchine oppure come noi abbiamo fatto prendendo il comodo treno (€ 1,20 il costo del biglietto) che porta in breve a Portbou. Ovviamente ci si deve munire di documento di identità.

descrizione itinerario:
Dal paese di Portbou ci si porta tra le case in direzione del porto salendo la panoramica costa su sentiero che interseca la strada asfaltata e porta al Puig del Claper 235mt. Si continua poi prendendo la strada sterrata che passa ad una grossa cisterna di raccolta di acqua piovana passando di nuovo la strada asfaltata al Coll del Frare 202mt. dove si riprende la lunga strada sterrata che attraversa sotto costa passando al Coll del Falco 276mt. fino a deviare su una strada che sale ripida a sx portandosi al Coll de Llaceres 469mt. Dal colle si prende il sentiero che traversa salendo sotto il Puig Colom 527mt. fino ad arrivare alla Fonte Taravaus 567mt. dove si continua ulteriormente entrando nel fitto bosco di lecci uscendo sulla costa dove si prende in direzione sud la facile cresta invasa da un po' di vegetazione che porta al Puig de Taravaus 699mt. Si rientra poi a ritroso percorrendo lo stesso percorso che percorre il bosco per poi prendere la direzione della cresta che punta verso il visibile Puig de Queirrog e ci si arriva passando prima il Col de Rumpissar 540mt.poi il Col Queirrog 625mt. dove con un erta salita si arriva alla diroccata torre. Dal Puig de Queirrog si continua sul crinale di cresta che scende al Coll de Cerbère 410mt. passando poi alla modesta cima del Puig Joan 430mt. dove si prende la strada sterrata che aggira il monte e scende verso il Coll de la Galina 336mt. da dove si riprende un pezzo di sentiero che scende ripido verso le prime case di Cerbère. Dalle prime case si continua a scendere tra le belle villette residenziali fino ad raggiungere il paese Francese di Cerbère dove finisce il lungo giro di circa 20km.