Empeloutier (Tete de) dalla strada del col de la Bonette per il versante Nord-Ovest

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Ovest
quota partenza (m): 1950
quota vetta/quota massima (m): 2820
dislivello totale (m): 870

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: anna-renato
ultima revisione: 28/04/19

località partenza: strada del col de la Bonette, q. 1950m (Jausiers , 04 )

cartografia: I.G.N.3639 OT

bibliografia: Toponeige Ubaye itin.H5

accesso:
Da Cuneo SS 20 per Borgo San Dalmazzo,poi SS 21 per il colle della Maddalena.Scendere in Francia lungo la D 900 fino a Jausier ,svoltare a sx e risalire la strada per il Col de la Bonette.

note tecniche:
La strada che porta al col de la Bonette in inverno è teoricamente chiusa da una barriera al ponte de la Combette (m.1650)ma in autunno e primavera molto spesso è aperta e si può proseguire fin dove si trova la neve.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio m.1950 situato prima della costruzione Halte 2000 risalire gli ampi prati vicino al Ravin de Gourret per portarsi verso i 2200 m. nel Vallon de Combe Noire situato tra i contrafforti della Roche Ronde e lo scosceso versante Sud de Le Gerbier e risalirlo puntando al colle m.2600 su pendio abbastanza ripido.Proseguire poi su facile dorsale fino alla panoramica cima.Discesa per l'itinerario di salita.In alternativa si può anche salire da m.2450 un pendio canale che si incunea fra i massi del versante Nord per uscire sulla cresta Ovest e da lì in cima .