Ambin (Monte) e Punta Sommeiller da Grange della Valle, canale diretto dx

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OSA   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1790
quota vetta/quota massima (m): 3333
dislivello totale (m): 1543

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gianni.lucco
ultima revisione: 23/04/19

località partenza: Grange della Valle (Exilles , TO )

punti appoggio: rifugio Levi Molinari

accesso:
Accesso: da Susa si prosegue in direzione di Oulx -Bardonecchia lungo la ss. n. 24 fino al paese di Exilles e superato di un paio di chilometri il paese, a monte dei due tornanti, si incontra sulla destra il bivio per la frazione di Eclause, raggiunta la quale si prosegue per carreggiabile asfaltata fino alla località Grange della Valle, possibilità di parcheggio in prossimità di un piccolo ponte.

note tecniche:
Da non confondersi con la più famosa Rocca d’Ambin, il Monte Ambin è una cima poco appariscente dal versante italiano, prevalentemente rocciosa, si trova a ore 11 mentre si muovono i primi passi sulla strada sterrata, Alla sua dx è molto evidente un canalino di neve stretto che abbiamo utilizzato in salita.

descrizione itinerario:
Proseguire lungo la strada sterrata seguendo il sentiero estivo per il colle d'Ambin, quando il pendio comincia a diventare più sostenuto tenersi a sx e imboccare il ripido canale che esce alla destra del massiccio roccioso del monte Ambin circa 45 gradi. Usciti dal canale (mt. 3020 circa) continuare verso sx e raggiungere, tramite pendio ripido con qualche roccia affiorante,la cresta e dopo poco si tocca la punta del monte Ambin mt. 3264, croce piccola in Acciaio inox.
Sempre per cresta perdendo qualche metro di dislivello si raggiunge la traccia che arriva dal versante francese e la si segue fino in punta al Sommeiler mt. 3333.
Dalla punta dirigersi verso il colle Galambra e scendere il bellissimo vallone fino al lago delle Monache. Condizioni permettendo, si imbocca il canale (circa 35/40 gradi) sotto il lago che riporta al vallone iniziale poco sopra il rifugio Levi Molinari.