Castellaro (Monte) e Monte Dragnone da Pieve di Zignago, anello

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 628
quota vetta/quota massima (m): 1007
dislivello salita totale (m): 490

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Albertsan
ultima revisione: 02/04/19

località partenza: Pieve (Zignago , SP )

accesso:
Dall'uscita di Brugnato dell'autostrada Genova - La Spezia si va a destra per Borghetto di Vara e quindi a sinistra fino a Pieve di Zignago, posto su un crinale.

note tecniche:
Breve escursione in ambienti interessanti. Sul monte Castellaro si trovano tracce di edifici medievali e furono trovati resti dell'età del bronzo. Sul monte Dragnone, più alto e panoramico, si trova una chiesetta. Il giro ad anello si puo' effettuare anche in senso inverso, ma quello proposto è preferibile..

descrizione itinerario:
Dal crocevia sul crinale si imbocca una strada asfaltata (segnali bianco-rossi e cartello), che diventa poi sterrata, fino ad un bivio (antica area ginnica). Qui si prosegue a sinistra per mulattiera che diventa poi sentiero, costeggiando a nord il Monte Dragnone e la sua paleofrana con detriti; prima si scende, poi si risale fino alla Foce del Castellaro (cappella, m. 863). Di qui in breve a sinistra si sale alla cima del Castellaro (molti cartelli). Tornati alla cappella, si risale il bosco con mulattiera scalinata e poi sentiero fino alla cima del M. Dragnone; scendendo poi dalla parte opposta (stradone) si raggiunge il bivio dell'andata (area ginnica) e si rientra a Pieve.