Aiga (Monte) per il Vallone di Gorgion Gros e il canale SE

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: BS / F   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Sud-Est
quota partenza (m): 1532
quota vetta/quota massima (m): 2835
dislivello totale (m): 1485

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: MBourcet213
ultima revisione: 11/03/19

località partenza: Ponte Cavagna (Argentera , CN )

cartografia: IGN n°6

accesso:
Da Cuneo per Borgo San Dalmazzo, poi seguire per il Colle della Maddalena. Superato Pontebernardo si prosegue incontrando la località Villaggio Primavera e giungendo poi in prossimità di alcuni tornanti dove sulla sinistra troviamo una stradina che porta a due condomini. Si parcheggia con partenza subito sci ai piedi innevamento permettendo

note tecniche:
Itinerario discretamente impegnativo sul piano fisico, circa 20 km di sviluppo con una prima parte di salita nel bosco, un tratto di strada poi a seconda dell'innevamento si deve raggiungere la località Ferriere scendendo di un centinaio di metri.
Una volta raggiunto il vallone di Gorgion Gros con pendenze sostenute fino ad un colletto dal quale parte il canale di circa 200 m di sviluppo con pendenze di 30/35°.

descrizione itinerario:
Partenza per prati a monte dei condomini, ci si inoltra subito in un valloncello incassato seguendo il Rio Mulino Vecchio fino a ricongiungersi con la strada estiva per Ferriere. Possibilità di tagliare i tornanti con una deviazione segnalata da cartello in legno che conduce subito sopra le case di Ferriere, la strada qui si divide e conviene scendere 100 metri e passare dentro il villaggio, per poi salire l'ampio vallone inizialmente pianeggiante che conduce al Col Puriac, portandosi in breve alla base di quello di Gorgion Gros (che parte alla sinistra), dove si entra attraversando il Rio Ferriere.
Ora si segue senza possibilità di errore il vallone passando affianco ai vari canali che scendono dal Pel Brun e la Punta di Gorge Grosse arrivando ad un collettino a quota 2620 m circa, di fronte una piccola conca proprio sotto i pendii ripidi della punta Gorgion Lungo.
Qui è evidente il canale sulla destra che sale al Monte Aiga, biforcandosi nella parte alta (tenere la destra per raggiungere la cima) che porta sulla vetta più elevata della zona.

Discesa per il canale poi seguendo l'itinerario di salita fedelmente, breve ripellata o risalita a piedi da Ferriere al bivio sulla strada percorsa all'andata per poi ridiscendere tratti di bosco alternati a strada fino a tornare alle auto.