Picos de Europa (Anillo) tappa 1: da Puente Poncebos al Refugio Vega de Ario

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 240
quota vetta/quota massima (m): 1630
dislivello salita totale (m): 1550

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: irui70
ultima revisione: 05/03/19

località partenza: Puente Poncebos (Asturias , O )

punti appoggio: Refugio Vega de Ario.

cartografia: IGN Picos de Europa

note tecniche:
Tappa con sviluppo di km.14.5 e con buon dislivello, la ripida salita del Canal de la Trea che sale da Puente Bolin verso il rifugio Vega de Ario è sconsigliata affrontarla nelle giornate più calde,utile a metà canale la Fonte del Peyu 850mt. per rinfrescarsi e un bel rabbocco d'acqua per i meno schizzinosi . Montagne selvagge con scarse segnalazioni, molto utile la traccia GPS in caso di nebbia che fra l'altro è molto facile trovare. Punti di forza: la grandiosa gola del Rio Cares su cui passa a picco il sentiero panoramico a gallerie scavato nella roccia e il bellissimo il panorama nella zona La Cruces 1571mt sul massiccio Centrale del Urriellu. Refugio Vega de Ario 1630mt. posto nei prati di un'altipiano carsico, pernotto e trattamento a MZP. 30€ a soci CAI (agosto 2018), personale giovane e cordiale con cena abbondante e buona, camerone con posti letto un po' stretti. Il percorso è una delle 8 tappe classiche dell' Anillo Picos de Europa.

descrizione itinerario:
Da Puente Poncebos 230mt. prendere il sentiero che passa in parte alla Centrale Idroelettrica de Camarmeña portandosi poi poco sopra a delle abitazioni dove si prende un tratto di strada asfaltata che porta al Puente de la Jaya dove inizia il sentiero per la Senda del Cares. Preso il sentiero si sale con larghe svolte portandosi verso la spettacolare gola a picco sul Rio Cares, si percorre il sentiero molto frequentato da turisti che fan la traversata verso Cain passando numerose gallerie scavate nella roccia con ampie vedute panoramiche sulla gola fino al Puente Bolin 454mt. Qui si lascia la gola prendendo il ripido sentiero per il Canal de la Trea che con oltre 1000mt. di ripida e faticosa salita passa prima alla Fuente del Peyu 850mt. sbucando poi sull'altipiano carsico a La Cruces 1571mt., passato la zona di rocce carsiche si prendono i pascoli prativi che portano al Ref. de Vega de Ario 1630mt.