Alom (Monte) da Ranco per Cima la Sella e Croce di Rovareccio

tipo itinerario: su dorsale
difficoltà: BR   [scala difficoltà]
esposizione: Varie
quota partenza (m): 500
quota vetta/quota massima (m): 2011
dislivello totale (m): 1560

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: titty79
ultima revisione: 04/02/19

località partenza: Ranco (Masera , VB )

cartografia: kompass

accesso:
Autostrada Gravellona-uscita Masera per Val Vigezzo-dal Comune di Masera seguire per Rivoira e Alpe Pescia-proseguire fino a superare la Chiesa di S Rocco e nei pressi della sbarra sulla strada privata e con divieto che prosegue per Alpe Pescia, girare a sx per Frazione Ranco e parcheggiare (pochi spazi)

descrizione itinerario:
Dalle prime case di Ranco seguire il sentiero a monte di queste che in direzione Est porta ad incrociare la strada consortile per Alpe Pescia, nei pressi di un rudere dove si trovano delle paline (proseguendo a sx si percorre per lo piu' la strada consortile, con vari tagli, mentre, proseguendo a dx, si percorre il sentiero che alterna tratti di solo spostamento a tratti dove si prende quota un poco piu' velocemente).
Si prosegue a dx inoltrandosi nel bosco e passando per ruderi e mulattiere, raggiungendo la Cappella di S. Giovanni da dove si puo' godere di ampi scorci panoramici.
Sulla sx della cappella si prosegue sempre su sentiero segnato fino a raggiungere un bell'alpeggio, da dove si trova il bivio per Fobello e Fornale.
Si prosegue per Fornale, altro graziosissimo alpeggio in posizione super panoramica, dove, a monte di questo, raggiunta la strada consortile, si prosegue sempre su sentiero nel bosco, indicazioni per Alpe Pescia.
Il percorso si fa ora nettamente piu ripido ma sempre comodo, fino a raggiungere le prime case dell'Alpe Pescia, in un piccolo spiazzo pratoso contornato dal bosco; si continua a monte di questo seguendo sempre i segni bianco/rossi incrociando la strada consortile ad un trivio.
Proseguire diritto ed in pochi minuti si raggiunge l'Alpe Pescia, posto incantevole.
Seguire le indicazioni per Cima la Sella, percorrendo prima un'ampia mulattiera sempre nel bosco fino a raggiungere altre paline poco sotto una selletta da dove parte la ripida dorsale per la cima.
Seguendo sempre il sentiero, tagliando le pendici della Cima la Sella, si raggiunge la Cappella Calaurino ed una selletta, da dove, con breve deviazione a sx si raggiunge la soprastante Cima la Sella1712 m, con in cima cartello indicante il nome e piccolo spiazzo panoramico.
Tornare alla selletta ed ora, proseguire in direzione opposta, Est, la cresta che porta in cima alla Croce di Rovareccio 1767 m.
Si prosegue ora sull’evidente restante percorso di cresta, raggiungendo una prima elevazione da cui parte ora l’ultimo tratto piu’ o meno lineare e semipianeggiante di cresta, fino all’ampia e tonda cima del Monte Alom 2011 m.
Per il ritorno, una volta raggiunto il trivio della consortile al di sotto dell’Alpe Pescia, seguire ora il ramo di dx fino a raggiungere il sottostante parcheggio.
Seguire ora la consortile che permette vari tagli, passando per Alpe Mulera, Alpe Fobello, Traversagno fino all’auto.