Faro della Libertà da Prarostino

difficoltà: T   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 750
quota vetta/quota massima (m): 810
dislivello salita totale (m): 120

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: focus56
ultima revisione: 29/01/19

località partenza: Prarostino (Prarostino , TO )

bibliografia: https://sportivamente2016.wordpress.com/info-2/passeggiata-del-faro-della-liberta/

descrizione itinerario:
La Passeggiata del Faro, segnalata da cartellonistica e frecce di SportivaMente non presenta particolari difficoltà, tranne un tratto di salita nel bosco abbastanza breve, è quindi adatta a tutti. Si parte da piazza della libertà a San Bartolomeo, deviando sulla destra e immediatamente dopo a sinistra si prosegue seguendo la strada, dopo la borgata Vottero e prima di raggiungere casa Fornellata si trova l’indicazione sulla sinistra per salire nel bosco attraverso un sentiero che costeggia un ruscelletto. Seguendo sempre la segnaletica si raggiungerà località Brusà, dove si trovano i ruderi di una casa ed un nostro cartello che racconta brevemente i fatti avvenuti in questo luogo durante la Resistenza. Dopo una breve sosta,si prosegue raggiungendo la strada asfaltata,si raggiunge, passando per località Topi e Trentacoste, la strada per borgata Badoni, qui si trova un sentiero nel bosco a sinistra che ci conduce al cippo dei Martiri del Bric (il cippo si trova a monte di località Bric), dove avvennero i tristi fatti descritti nel terzo cartello del nostro percorso. Dopo questa seconda tappa si ritorna a San Bartolomeo, passando vicino a borgata Molere e percorrendo un tratto di via Massera. Abbiamo pensato e segnato questo percorso per mantenere viva la memoria, immerso nel verde, con invito alla riflessione. In ultimo non può mancare un passaggio al Monumento Faro, dedicato ai caduti, inaugurato nel 1967. Buona passeggiata