Cornet (Monte) da Cartignano

sentiero tipo,n°,segnavia: Percorso Occitano
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 660
quota vetta/quota massima (m): 1944
dislivello salita totale (m): 1300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: annagarelli
ultima revisione: 04/01/19

località partenza: Cartignano basso (Cartignano , CN )

punti appoggio: Bar bottega del buon cammino

cartografia: Chaminar en bassa val Maira di Bruno Rosano

accesso:
Dronero, strada della valle Maira fino a Cartignano

note tecniche:
Parcheggio nella piazzetta sulla destra di fianco al bar del buon cammino

descrizione itinerario:
Dalla piazzetta di fianco al bar del buon cammino si ritorna verso Dronero di una cinquantina di metri e si sale a sn per un viottolo asfaltato con indicazioni; Il viottolo confluisce poi, a sn, su una strada asfaltata che si segue in salita per 300 - 400 m fino alla chiesetta di S Bernardo. Per un sentiero si passa dietro alla chiesa, e, salendo un po' si ritrova la strada asfaltata che si segue nuovamente per circa 300 m. Si prende nuovamente un sentiero sulla ds e si raggiunge la borgata Galliana (785 m); Si attraversa la strada asfaltata, si prosegue per una sterrata erbosa, in leggera discesa e si raggiunge la strada asfaltata per Chiabriera. Dopo circa 400 m, si abbandona la strada e si prosegue a sn per una sterrata in discesa che attraversa il torrentello; Con un tornante si ritorna a destra, raggiungendo così b.ta Chiabriera (818 m); Qui si volta decisamente a sn, si passa dietro a una casa, e, subito dopo, si prende il sentiero con indicazione per Roi, Cogno, P.O. che sale decisamente a ds; il sentiero, tagliando alcuni tornanti di una piccola strada asfaltata, raggiunge b.ta Cogno con la bella chiesetta di S giovenale sulla ds.
Dopo aver attraversato b.ta Cogno, si continua a salire per il sentiero, ben tracciato, che immette su un breve tratto di asfalto, quindi di nuovo su un sentiero che porta alla chiesetta di S. Chiaffredo, nei pressi di b.ta Roi; di qui, si va in piano verso ds per pochi metri e ,poi si prende una sterrata che sale a sn. La si segue per oltre 1 km, fino a quota 1390 m dove, oltrepassato un caratteristico roccione, si prende una stradina più piccola, erbosa, che sale sulla ds; dopo circa 1 km, la stradina termina in uno spiazzo dove parte un ripido sentiero in direzione N.
Il sentiero sale diretto e a quota 1700 m circa, esce dal bosco offrendo un ampio ed insolito panorama.
Qui il sentiero si perde un po', però basta salire lungo l' ampia dorsale, per la massima pendenza; si incrocia e si attraversa la militare, si prosegue sempre nella stessa direzione, verso l' alto per ampi prati e si raggiunge la cima del m Cornet (1944m)
Ritorno per l' itinerario di salita.