Grem (Cima di) e Cima Foppazzi da Plazza, anello per il Bivacco Mistri

sentiero tipo,n°,segnavia: segnavia bianco-rossi
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Nord
quota partenza (m): 923
quota vetta/quota massima (m): 2093
dislivello salita totale (m): 1290

copertura rete mobile
vodafone : 100% di copertura

contributors: Andrea81
ultima revisione: 03/01/19

località partenza: Plazza (Oneta , BG )

punti appoggio: Bivacco Mistri 1790 m, Rifugio Alpe Grem

accesso:
da Bergamo si risale la Val Seriana fino a Ponte Nossa, poco prima di arrivarvi si svolta a sinistra per Gorno e Oneta. Superato Oneta, appena al termine delle case e prima del ponte, si svolta a destra per la frazione Plazza, raggiungibile dopo pochi km. Ampio parcheggio.

note tecniche:
Piacevole itinerario tardo autunnale ma fattibile anche d'inverno (eccetto dopo abbondanti nevicate). Con ghiaccio possono tornare utili dei ramponcini escursionistici, sia per la crestina finale che per la discesa alla Bocchetta di Grem.

descrizione itinerario:
Da Plazza (o direttamente da Oneta volendo allungare un po' il percorso) si entra tra le case seguendo i cartelli indicatori per Cima di Grem. Il percorso fa compiere un giro un po' lungo, attraversando il bosco con un traverso da destra a sinistra, e poi uno seguente da destra a sinistra, per poi uscire dal bosco a 1150 m circa, in corrispondenza di alcuni prati. Volendo invece abbreviare il percorso, salendo su tracce di sentiero, si può direttamente salire a monte delle case per il grosso prato a monte dell'ultimo casolare; quindi si entra nella fascia boscosa, si passa a destra di una baita, e quindi si raggiunge il sentiero principale a 1150 m.
Da qui si sale a vista arrivando alla stradina poco sopra, che porta al Rifugio Alpe Grem 1198 m. A questo punto si devia a sinistra per raggiungere l'inizio della lunga dorsale sud che ha origine dalla cresta a poca distanza dalla cima (non visibile). Si sale con percorso piuttosto ripido per pascoli raggiungendo la Baita Alta 1640 m.
Poco oltre si perviene ad un bivio, dove si chiederà il giro ad anello. Si continua a sinistra sul sentiero che taglia in diagonale una conca, per raggiungere una dorsale, che nuovamente con percorso ripido va seguita fino a che si sbuca in cresta, ormai a poca distanza dalla grossa croce della Cima di Grem 2049 m (on ghiaccio attenzione a percorrere la cresta).
Dalla cima si scende rapidamente sul versante nord fino alla Bocchetta di Grem 1976 m, dove se si ha ancora voglia si può salire alla vicina Cima Foppazzi, seguendo una tracciolina di sentiero abbastanza ripida ma priva di difficoltà fino alla vetta 2093 m.
Per la discesa, si torna alla bocchetta di Grem, quindi si prosegue scendendo nella conca sotto la Cima di Grem seguendo il sentiero per il Bivacco Mistri (già visibile dalla bocchetta). Poco prima di arrivarvi occorre porre attenzione a seguire il sentiero di destra, che passa proprio al bivacco, mentre quello di sinistra che scende più rapidamente conduce a Gorno, altro vallone non collegato con Plazza.
Superato il bivacco si continua a mezza costa fino a sbucare sul versante sud, con la baita Alta visibile più in basso. Una volta raggiunta si ritorna a Plazza dal percorso di salita.