Rossa (Rocca) da Ruata per la Fontana dei Picchi e la Cresta Est

difficoltà: F+   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1100
quota vetta (m): 2397
dislivello complessivo (m): 1300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Teddy
ultima revisione: 28/12/18

località partenza: Ruata (Coazze , TO )

punti appoggio: Rifugio Ciargiur (privato)

cartografia: Torino Pinerolo e bassa Val di Susa

accesso:
Da Giaveno direzione Forno di Coazze fino a Ferria dove svoltando a dx si raggiunge Ruata.

note tecniche:
La Rocca Rossa si colloca subito a ovest dei famosi Picchi del Pagliaio, tra questi ed il M.Pian Real, sulla lunga dorsale divisoria dei valloni Rocciavrè e Sangonetto nel Parco Orsiera-Rocciavrè. Meta poco frequentata, offre una bella salita allenante, anche in inverno con condizioni favorevoli ed il sentiero dei Picchi sgombro da neve. In tal caso, con cresta innevata, sono necessari i ramponi.

descrizione itinerario:
Da Ruata seguire il lungo percorso del sentiero 418 dei Picchi del Pagliaio, molto panoramico e ben esposto al sole nel tratto alla base dei Picchi stessi. Oltrapassati questi e raggiunta l'omonima fontana con cartello, rimontare verso dx in direzione della cresta che si raggiunge nei pressi di una sella erbosa seguendo una vaga traccia di sentiero. Da qui volgere a sx e seguire una dorsale rocciosa (o costeggiarla sulla dx), rimontare un canale erboso (o nevoso) a sx del filo e in breve tornare sullo spartiacque.
In alternativa, proseguire sul sentiero oltre la fontana e poco prima di un evidente pinnacolo di roccia, lasciare il sentiero e salire il ripido pendio roccia/erba che si apre a dx (ometto). Poco a monte si apre un bel canale verso sx, (non il primo, stretto e ripido) rimontarlo fino ad una selletta poi a dx sotto un masso e un secondo canale un po più ripido porta in cresta. Da qui è visibile la cima oltre un tratto piano di dorsale. Salire l'evidente canale ( se nevoso sui 30°) che sbuca a pochi passi dalla rotonda vetta con ometto e cartello ligneo.
Discesa: per la via di salita oppure scavalcando la vetta verso il Colle del Vento del Forno che precede il M.Pian Real. Quindi divallare a sx ritrovando il sentiero dei Picchi fatto all'andata.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale