Duaria (Cima della) da Colonno, anello per i monti Sertore e Costone

sentiero tipo,n°,segnavia: segnali bianco-rossi e bianco-viola, cartelli
difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 250
quota vetta/quota massima (m): 1447
dislivello salita totale (m): 1400

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: giuliano
ultima revisione: 15/11/18

località partenza: Colonno (Colonno , CO )

punti appoggio: Alpe Colonno

accesso:
Autostrada A9, uscita Como Nord, si prosegue sulla Statale 340 in direzione di Menaggio. Raggiunto Colonno, si imbocca la prima via a sx (Via Cappella) e la si risale parcheggiando possibilmente poco prima del divieto di transito.

note tecniche:
Bel giro ad anello tra antichi borghi e spettacolari mulattiere, molto adatto al periodo tardo-autunnale. Eccezionale panorama sul Lago di Como e, dal crinale, anche su quello di Lugano. Tempo di percorrenza indicativo circa 6h al netto delle soste.

descrizione itinerario:
Si supera il divieto di transito e ci si immette su una ben conservata mulattiera fino a raggiungere Corniga (765 m) dove si seguono le indicazioni per Pigra (880 m), dove si giunge dopo alcuni saliscendi.
Si transita per le vie del paese (cartelli per l'Alpe di Colonno) per poi seguire una deviazione a sx in salita (sentiero 1).
Si percorre la mulattiera fino a un bivio dove si va a sx; raggiunto il crinale, si sale a sx e in circa 10' si è in vetta al Monte Sertore (croce in pietra, m.1397).
Ritornati sui propri passi, si prosegue ora sull'ampia cresta, si passa dalla vetta del Monte Costone (segnale trigonometrico, m. 1441) e, nei pressi dell'Alpe Colonno (rifugio), si scende a raggiungere la strada asfaltata. La si attraversa e si prosegue in cresta fino alla Cima della Duaria (m. 1447), punto più alto dell'escursione.
Si scende dalla parte opposta e, giunti a un bivio, si prende a dx per poi passare dal grosso nucleo di baite di Canelva (m.1054).
Sempre procedendo in discesa e, superando altri alpeggi, ci si porta fino a Oseno (m.290) dove si incrocia la Greenway del Lago di Como.
Ora si va a dx, si raggiunge Colonno e, nei pressi di un'immagine della Madonna, si prende a dx in ripida salita e ci si riporta all'auto.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale