Creya (Monte) da Moline, anello valloni Liconi e Grauson

tipo itinerario: attraversa pendii ripidi
difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Varie
quota partenza (m): 1455
quota vetta/quota massima (m): 3015
dislivello totale (m): 1560

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: brusa
ultima revisione: 13/11/18

località partenza: Moline (Cogne , AO )

cartografia: IGC Nr.3 parco gran paradiso

accesso:
Lasciata l'auto nel piccolo parcheggio subito dopo l'abitato di Moline, continuare per una ventina di metri sulla statale e prendere a sinistra per Colonna ( indicazione).
Dopo ancora una ventina di metri c'e' la palina a destra con le indicazioni per varie localita' , tra le quali il monte Creya ( o Creyaz).

note tecniche:
Utili i ramponi. Ci sono numerosi balzi di roccia nel bosco iniziale sopra Moline.

descrizione itinerario:
Inizialmente, si sale un bosco fitto che nasconde salti di roccia. A 2300 m circa la vegetazione si dirada e si riesce a scorgere il villaggio minatori (recintato) di Colonna. Alle spalle delle costruzioni si entra nel vallone di Liconi, anch'esso caratterizzato da vecchi imbocchi di gallerie minerarie. Ci si sposta verso ovest per raggiungere la spalla del monte Creya e si raggiunge la cima superando il pendio finale più ripido. Dalla croce, prima di incominciare a scendere nel vallone del Grauson (con expo nord), si segue brevemente la cresta che si dirige verso Ovest. Prestare attenzione ad eventuali accumuli ed ai tratti più ripidi. Il tragitto più semplice segue i pendii che si vedono alla propria sx (senso di discesa). Giunti alle baite del Grauson, si rientra a Gimillan seguendo il sentiero estivo (esposto) o il fondo del torrente scegliendo dove passare in base alle condizioni. In questo tratto scendono diverse valanghe. Prestare molta attenzione!
Giunti nei pressi dell'alpe Pila, si scendono i sottostanti prati prima di attraversare il torrente sul ponte dell'Ecloseur (1903 m).
Dopo una breve risalita ed un lungo traverso, la gita termina alla Frazione Gimillan. Da qui, utilizzando il servizio navetta - INFORMARSI BENE SUGLI ORARI - si ritorna all'auto.