Vigna Soliva da Tezzi Alti per Monte Calvera e Pizzo della Corna

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud-Est
quota partenza (m): 962
quota vetta/quota massima (m): 2347
dislivello salita totale (m): 1600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: titty79
ultima revisione: 05/11/18

località partenza: Tezzi Alti (Gandellino , BG )

punti appoggio: rif Mirtillo

accesso:
Uscita Bergamo-Gromo-Gandellino-Tezzi Alti

descrizione itinerario:
Dal parcheggio di Tezzi Alti seguire la stradina ciotolata che sale a monte del paese, diviene poi un largo sentiero.
Seguire sempre il principale evitando eventuali deviazioni, fino al incrociare il sentiero per il Calvera (cartello in legno).
Il percorso si fa ora ripido e si inoltra nel bosco, in alcuni tratti e' meno evidente ma si trovano diversi ometti.
Usciti dal bosco si costeggiano ora le pendici W del Calvera, gia' in vista della Croce del Calvera, che non e' la cima vera e propria.
Si prosegue ora sul lato N fino a raggiungere la Croce 2180 m.
Ora basta seguire il percorso di cresta, (se si passa sulla sx fare attenzione a delle caratteristiche e grandi spaccature, dove, per superarle, occorre aiutarsi con le mani su qualche breve passaggio e su terreno piu' delicato) giungendo alla tonda vetta del Calvera 2292 m, e, dopo una breve discesa ed una risalita su ampia cresta, con ultimo strappo finale si e' in vetta al Vigna Soliva 2347 m.
Nuovamente si scende la cresta opposta raggiungendo una piccola selletta e si risale al bifido pizzo della Corna 2330 m.
Ulteriore discesa di cresta dove, volendo, si puo' raggiungere la Croce di Corna Grande 2250 m, percorrendo un sentiero che taglia la cresta sul lato E, con qualche tratto esposto.
Tornando alla cresta che scende dal Pizzo della Corna, si prosegue ora per ripide tracce di sentiero, sempre in cresta, raggiungendo il sottostante Passo di Val Grande da dove si puo' salire il vicino Monte Cavandola 2050 .
Dal passo di Val Grande si scende ora al sottostante alpeggio, da questo si segue poi il sentiero che conduce alla Baita bassa di Vigna soliva e da qui a riprendere il largo sentiero che riporta a Tezzi Alti.