Mezzodì (Beccas del) da Borgo San Dalmazzo

difficoltà: MC+ / MC+ / S1   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Tutte
quota partenza (m): 532
quota vetta/quota massima (m): 1850
dislivello salita totale (m): 1682
lunghezza (km): 61

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Riccardo66
ultima revisione: 01/10/18

località partenza: Borgo San Dalmazzo (Borgo San Dalmazzo , CN )

accesso:
Da Cuneo si prende ss 20 fino a Borgo San Dalmazzo

descrizione itinerario:
Partendo da Borgo S.D. si prende la vecchia strada militare che costeggia il piede delle montagne fino al ponte che ci fa attraversare il Fiume Stura a monte di Moiola.
Attraversato il ponte si percorre per circa 800 mt la statale in direzione del centro di Moiola, appena passato un ponticello si svolta a sinistra su via San Giovanni si prosegue questa strada fino all'ultima borgata Tetto Masuè, fino a qui è sempre asfalto.
Da qui si entra in un bosco bellissimo di betulle, faggi, roveri. Si sale fino al primo colle, Colle del Ball 1264 mt, si prosegue e si arriva al Colle di Valloriate 1630 mt, da qui si ha una vista spettacolare sulla Valle Stura. Si prosegue sulla strada che passa il un bosco di conifere bellissimo e così si arriva al Colle dell'Ortiga 1774 mt.
Qui finisce la strada bianca e per sentieri assolutamente pedalabili si prosegue il giro e si arriva al Beccas del Mezzodì 1931 mt, da qui si ha una vista a 360º sulla pianura e tutto l'arco alpino.
Per una ripida traccia si scende al colletto e poi si risale una rampa fino all'Alpe 1798 mt. Ancora giù per sentiero fino al Chiot Rosa 1185 mt (o Colle di Rosa).
Di qui si riprende l'asfalto e ci si scende e si passa il paese di Rittana e si prosegue per Roccasperviera. Si seguono i cartelli per Borgo San Dalmazzo, arrivati a Beguda si prende la pista ciclabile e si torna al punto di partenza.

Novità! I preferiti

Aggiungete con un clic sul cuoricino bianco l'itinerario ai vostri preferiti. Li ritroverete tutti nella vostra pagina personale