Rossgrubenkogel da Gasthof Steckolzer

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Ovest
quota partenza (m): 1585
quota vetta/quota massima (m): 2450
dislivello salita totale (m): 950

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: matte978
ultima revisione: 04/09/18

località partenza: Parcheggio a monte Gasthof Steckholzer (1585) (Vals , Innsbruck-Land )

punti appoggio: Gasthof Steckholzer

cartografia: Alpenvereinkarte 1:50.000 foglio 31/3 Brennerberge

bibliografia: Stubai-Wipptal, Rother edizioni

accesso:
Dall'autostrada per chi viene dall'Italia uscita al Passo de Brennero e poi fino a Gries am Brenner, appena oltre a sinistra per Saint Jodok e per la Vennstal fino a Padaun, simpatica località posta al termine della strada.

note tecniche:
La gita è costituita dall'ascesa di due vette: la Vennspitze (anche apprezzata meta invernale) e la Rossgrubenkogel.
Fra le due vette il dislivello è assai contenuto.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio poco sopra la nota Gasthof Steckholzer (1585 ca.), dove si lascia la macchina, si prosegue qualche decina di metri sulla strada fino ad incontrare a sinistra una palina segnaletica che indica "Vennspitze". Si segue quindi il sentiero inizialmente nel bosco, poi per radure ed infine su terreno aperto, all'interno di una valletta.
Si asseconda il terreno, ora spostandosi sul lato destro della valletta che si sta risalendo per uscire su aperti pendii in vista della vetta della Vennspitze (2390).
Intuitivamente e seguendo il segnavia bianco/rosso, con un tratto più ripido, si sale infine in vetta alla Vennspitze.
Da li si prosegue per ariosa cresta di erba superando delle elevazioni intermedie fino a giungere in vista della erbosa vetta della Rossgrubenkogel, che si raggiunge in breve (2450)
Discesa per lo stesso it.