Ambin (Avancorpo del massiccio dell') Lilli

difficoltà: 6a+ / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2400
sviluppo arrampicata (m): 185

copertura rete mobile
vodafone : 40% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: caio65
ultima revisione: 30/08/18

punti appoggio: rifugio Levi Molinari

accesso:
Seguire la sterrata che sale nei pini sino al grande pianoro erboso, da li seguire la sinistra costeggiando il fiume, tenendolo sempre sulla nostra sinistra ; reperire gli ometti e seguirli fin sotto la parete con andamento non obbligatorio..ometto alla partenza( metteremo targhetta dellla via).
Tempo di avvicinamento 1ora e 20 minuti circa.

note tecniche:
Via di 6 tiri da 30 metri circa, interamente attrezzata a spit inox da 10, soste collegate, 14 rinvii e corda da 60 metri per le calate.

descrizione itinerario:
L1) 6a+: partenza in placca poi muretto con passo di grado, poi fessura e ancora placca verso sinistra per arricare in sosta.
L2) 6A+: spostarsi a destra, tettino con grado, poi placca tecnica sino alla sosta.
L3) 6A+: alzarsi dalla sosta, quindi scavalcare il muretto e poi traverso verso destra , si sente l'aria al sedere...
L4) 5C: traversare il canale verso destra, ribaltasi su placca manigliata, poi con bei movimenti si arriva alla sosta.
L5) 6A+: questo é il tiro più duro, partenza fisica prendere la fessura seguirla sino alla fine, poi spostamento a destra e uscita in placca, spostarsi ancora a destra e poi dritti sino alla sosta.
L6) 6A: alzarsi a destra della sosta, passo di 6A, poi con bella arrampicata si arriva in sosta.

Le calate sono 3:
- da S6 a S5. poi
- una verticale da 55 m. fuori via, sosta collegata con cordino viola
- l'ultima da 55 m. alla base.

altre annotazioni:
Via aperta dal basso da Nota Guido e il Pajols.
Un ringraziamento va allo staff del rifugio Levi Molinari per la loro ospitalità e la loro sopportazione nei nostri confronti