Sternai (Cima) o Hintere Eggenspitze dalla Val d'Ultimo

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1872
quota vetta (m): 3443
dislivello complessivo (m): 1500

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: la-Nata
ultima revisione: 22/08/18

località partenza: Lago di Fontana Bianca (Ultimo , BZ )

punti appoggio: rif. Can

cartografia: Kompass no.052: Ultental - Val d'Ultimo, 1:25.000

accesso:
Parcheggiare al Lago di Fontana Bianca (Weissbrunnsee).

descrizione itinerario:
Salire per il sentiero no.140 ben segnato fino al rif. Canziani (Hoechster Huette) 2561 m. Costeggiare su pietre il Lago Verde (Gruensee). Arrivati ad un tavolino panoramico c'è la deviazione a sinistra per lo Sternai-Hintere Eggenspitze (a destra il 140 continua per il Gioveretto-Zufritt). Prendere quindi il sentiero no.139 per pietraie e ampi pascoli si segue un ruscelletto. Il sentiero si fa decisamente più erto e prende rapidamente quota. Seguendo segnavia e ometti, ad un certo punto una freccia indica di proseguire in direzione della vedretta (sarebbe la normale). Ma si può evitare il ghiacciaio aggirandolo per detriti e sfasciumi (piccoli ometti) sulla destra fino ad arrivare sul crinale roccioso.
Seguire il crinale verso sinistra per sfasciumi, rocce rotte, pietre e massi neri più o meno instabili. C'è un lungo saliscendi, con tanti facili passaggi mai troppo esposti, prima di arrivare ad incontrare la traccia proveniente dal percorso della vedretta. Fino a qui ometti. Di qui in poi bolli rossi. Si prosegue sempre lungo la linea di crinale e, tra le altre cose, si trova un primo tratto attrezzato con catena (un salto in discesa), quindi una paretina appoggiata da fare in traverso (sempre assicurata) un po' esposta, una placca da risalire e altri facili passaggi su roccia a tratti discreta. Infine per traccia si risale alla croce di vetta.