Noire (Tete) e Tete des Fourneous da Montgenevre

difficoltà: EE   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1900
quota vetta/quota massima (m): 2682
dislivello salita totale (m): 880

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: gigi02_to
ultima revisione: 20/08/18

località partenza: Montgenevre (Montgenèvre , 05 )

cartografia: IGN 3536 OT

accesso:
Dopo la frontiera si entra nel paese e subito dopo la piazzetta con la fontana si svolta a destra per Rue du Serre Blanc (indicazione POSTE); alla fine della salita si volta a sinistra fino ad incontrare la Rue de la Combe (destra); si entra in questa via e dopo circa 50 metri si parcheggia; oltre divieto di transito.

note tecniche:
Bella escursione ad anello che presenta alcune difficoltà; ottimo panorama.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio si prosegue, dritti, sulla strada asfaltata fini ad incontrare (destra) una evidente mulattiera con l'indicazione Le Gran Balcon (foto). Si prosegue su questo ottimo sentiero seguendo le indicazioni Trail 6 7 8 9 e poi quelle per il Pas de la Fanfare. Fino al wtp DRITTO (vedi foto) non ci sono problemi; a questo punto il sentiero diventa una curva di levello che attraversa parecchi ripidi canaloni dove aumenta l'esposizione e le frane lo hanno rovinato (comunque è sempre presente), qui diventa EE. Bisogna aver parecchia sicurezza dei passi da fare. Nella cartina, questo tratto, è indicato in rosso. Superato questo tratto impegnativo si prosegue facilmente fino al Pas de la Fanfare. Qui si volta a sinistra e per una labile traccia si raggiunge la vetta dove, nel tratto finale, sono presenti alcuni passaggi da fare con l'utilizzo delle mani (EE). Ridiscesi al Pas, se non si vuole ritornare per la via di salita, si prosegue per la Tete des Fourneous (indicazioni) e dalla vetta si prosegue per cresta (ottimo sentiero) fino alla Station du Chalvet. Si prosegue scendendo a destra degli impianti seguendo le indicazioni del Trail 7 8 9 su facilissimo sentiero fino alll'incrocio della via di salita wtp DRITTO. Da qui rientro facile al parcheggio.

Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Noire (Tete) e Tete des Fourneous da Montgenevre - (0 km)
Plane (Monte la) da Montgenevre per il Vallon dei Mandarini e Col Guignard - (0 km)
Forneous (Tete des), le Grand Chalvet da Montgenèvre - (0.1 km)
Janus (le) da Montgenèvre e il Fort du Gondran - (0.1 km)
Rocher Diseur (Sommet du) Le Grand Balcon - (0.1 km)
Chenaillet (le), Monte Gimont, Monte la Plane da Montgenèvre, anello dei Monti della Luna - (0.1 km)
Rocher Deseur (Sommet du) da Monginevro - (0.1 km)
Verde (Colletto) da Montgenèvre per il Colletto Guignard - (1.2 km)
Chenaillet (le) da Montgenèvre - (1.3 km)
Rochers Charniers (Pointe des) da Monginevro per il canalone S-O - (1.4 km)
Rochers Charniers (Pointe des) e Pointe de Chalance Ronde da Montgenèvre per il Passo dell'Asino - (1.4 km)
Chaberton (Monte) da Montgénevre per il Colle dello Chaberton - (1.4 km)
Lauzin (Pic du) da Montgenevre, anello per Pointe Dormillouse, Grand Chalvet, Serre Thibaud - (1.4 km)
Curé (Pas de) da Montgenevre per il Col des Trois Frères Mineurs - (1.4 km)
Trois Scies (Pointe des) da Montgenevre per il Colle dello Chaberton - (1.4 km)
Gimont (Mont) o Grand Charvia da Montgenèvre per la Valle dei Mandarini e il Colletto Verde - (1.5 km)
Trois Freres Mineurs (Col des) da Claviere per il Vallon des Baisses - (2 km)
Clari (Punta) da Claviere - (2.4 km)
Quitaine (Mont) da Claviere - (2.4 km)
Rascia (Punta) da Claviere - (2.4 km)
Gimont (Mont) da Claviere e il Rifugio Gimont - (2.4 km)
Chenaillet (le) da Claviere - (2.4 km)
Gignoux (Lago) o dei Sette Colori da Claviere - (2.4 km)
Saurel (Cima) da Claviere, traversata a Bousson - (2.4 km)
Gardiole (a) da Val des Pres - (4 km)